RISULTATI RICERCA

La ricerca ha estratto dal catalogo 608 titoli

Il futuro della società e lo sviluppo del suo benessere dipendono da quanto questa riesca a suscitare nei cittadini – soprattutto i più giovani – un senso forte di appartenenza, di responsabilità civica e di partecipazione al cambiamento socio-economico e culturale della Comunità nella quale vivono. Riflettendo sui concetti di comunità, educazione e politica, il testo analizza l’importanza del ruolo degli enti locali, del terzo settore e dell’intera comunità nei processi di sviluppo della partecipazione e della cittadinanza attiva delle giovani generazioni.

cod. 940.1.9

Giuditta Alessandrini

La "pedagogia" di Martha Nussbaum.

Approccio alle capacità e sfide educative

Il «capability approach», il superamento di una visione economicistica dello sviluppo, nuove prospettive nell’educazione di genere e l’attenzione al dialogo interculturale sono i nodi fondamentali dell’opera di Martha Nussbaum. Il volume si interroga su quale implicazione di tipo «politico» possa avere l’idea di un welfare centrato sul capability approach e sull’educazione come fonte di giustizia sociale.

cod. 1361.4

Gina Chianese

Educazione Permanente.

Condizioni, pratiche e prospettive nello sviluppo personale e professionale dei docenti

L’attenzione alla formazione e la necessità di sviluppare adeguati profili di competenze dei docenti costituisce un elemento chiave per promuovere percorsi di educazione permanente di qualità. Il volume presenta una disamina sui concetti di educazione degli adulti in un’ottica di educazione permanente, e si focalizza sulla formazione degli insegnanti, proponendo un’analisi in chiave europea e alcune buone pratiche.

cod. 431.2.5

Davide Zoletto

Dall'intercultura ai contesti eterogenei

Presupposti teorici e ambiti di ricerca pedagogica

Un volume di sicuro interesse per chi vuole esplorare approcci pedagogici rivolti alle cosiddette “seconde generazioni”, nelle quali sono presenti una pluralità di appartenenze personali, sociali, culturali.

cod. 1115.1.12

Livia Petti

Apprendimento informale in rete.

Dalla progettazione al mantenimento delle comunità on line

Obiettivo del volume è di approfondire il tema dell’apprendimento informale che si sviluppa in Rete nelle community on line presenti nei contesti professionali. Partendo da una riflessione sulla formazione permanente come condizione rilevante della società attuale, il testo affronta l’argomento della comunità on line come ambito in cui vivere esperienze formative ed educative.

cod. 940.1.3

Il volume, rivolgendosi a studiosi, ricercatori, professionisti del mondo del lavoro e della formazione, vuole offrire un’occasione di riflessione su come l’agire lavorativo possa assumere una sua propria dimensione generativa, progettuale e intersoggettiva capace di coniugare innovazione e sviluppo, identità e prospettiva, azione e relazione, riconoscimento e libertà.

cod. 431.2.2

Damiano Frasson

Allenare le competenze trasversali

Apprendimenti e risultati di un percorso formativo

Cosa sono le competenze trasversali? Come può essere strutturato un percorso formativo per adulti nell’ottica della Lifelong & Wide Learning? Come verificare risultati e apprendimenti ottenuti? Questo libro propone uno specifico studio esemplificativo che risponde alla crescente esigenza di informazione da parte dei molti utenti interessati a questo tipo di formazione.

cod. 25.2.24

Mario Castoldi, Elio Damiano

Il mentore.

Manuale di tirocinio per insegnanti in formazione

cod. 1038.2

Paola Dal Toso, Daniele Loro

Educazione ed esperienza religiosa.

Una relazione necessaria e impossibile

Il volume affronta l’educazione religiosa come problema pedagogico, con alcuni approfondimenti filosofico-religiosi che ne danno il quadro di riferimento. Offre una riflessione sulla proposta formativa in relazione alle diverse stagioni della vita, ai passaggi di vita e ai cambiamenti interiori. Nella prospettiva del dialogo interculturale nel quale l’esperienza religiosa oggi può essere un problema o una risorsa, il libro prende in esame poi l’educazione e l’esperienza religiosa nelle tradizioni buddista, ebraica e sufi.

cod. 1061.4

Antonella Coppi

Community Music.

Nuovi orientamenti pedagogici

Questo volume – primo in Italia ad affrontare il tema - esamina il concetto di Community Music da una varietà di prospettive e in relazione ad alcuni esempi concreti e di ricerca presenti nel Mondo e nel nostro Paese. Il testo non cerca di fornire una definizione univoca di CM, ma intende proporne una prima visione di insieme, sottolineandone la diversità intrinseca dei programmi, delle loro nature e degli obiettivi che la contraddistinguono, con un’attenzione particolare al concetto stesso di comunità in ambito sociale, pedagogico e musicale.

cod. 431.2.8

Lauretta Valente

La sperimentazione duale in Italia.

Un passo per un sistema strutturato di Formazione Professionale nelle Politiche Attive del Lavoro. Atti del XXVIII Seminario di Formazione Europea - Firenze, 7-9 settembre 2016

Alcuni interventi del XXVIII Seminario di Formazione Europea, dedicato al tema della sperimentazione destinata ad aprire la cosiddetta via italiana al Sistema Duale nel momento strategico di avvio.

cod. 2000.1481

Rosaria Capobianco

Verso la società delle competenze

La prospettiva pedagogica. Con quaderno didattico metacognitivo

A più di vent’anni di distanza dalla pubblicazione del famoso libro bianco della Commissione Europea, Insegnare e apprendere. Verso la società della conoscenza (Bruxelles, 1995), curato da Edith Cresson, questo testo vuole essere espressione tangibile del cambiamento globale che stiamo vivendo nella società delle competenze. Un viaggio “pedagogico” all’interno dell’intricato universo fatto di soft skills e di competenze-chiave, di modelli teorici di riferimento e di possibili interconnessioni.

cod. 1361.10

Gina Chianese

Costruzione del profilo professionale.

Pratiche narrative e riflessive

Attraverso la scrittura narrativa e la ricostruzione biografica, il volume propone un percorso di formazione del proprio profilo professionale, inteso come “storia di vita” in cui possono emergere dei momenti critici, momenti di svolta oppure ostacoli che punteggiano il percorso biografico. Nel libro sono presentati alcuni di questi momenti, come il passaggio dagli studi superiori all’università, l’esperienza di tirocinio e l’ingresso nella comunità professionale.

cod. 292.2.153

Mariangela Giusti

Formazione e spazi pubblici.

Competenze e metodologie interculturali dagli spazi di vita

Il volume affronta la tematica della formazione legata ai luoghi meticci multiculturali dove vivono minori e adulti. Il testo individua alcuni di questi luoghi e ne fornisce descrizioni fenomenologiche, rappresentazioni narrative e di ricerca, con l’obiettivo di migliorare il dialogo reciproco fra migranti e nativi e contribuire ad acquisire buone competenze interculturali.

cod. 487.16

Massimiliano Tarozzi

Dall'intercultura alla giustizia sociale

Per un progetto pedagogico e politico di cittadinanza globale

Nel volume si propone l’educazione interculturale alla giustizia sociale come un approccio pedagogico e politico che consente di tenere in considerazione al tempo stesso le differenze culturali, contenendone però gli eccessi “culturalisti”, e l’uguaglianza e l’equità sociale, limitandone gli eccessi di universalismo omologante.

cod. 1115.1.16

Roberta Piazza

L'esperto in career guidance.

Formazione e ruolo professionale

Grazie all’apporto di esperti provenienti dal mondo accademico e di professionisti del settore, il volume si pone come contributo alla riflessione, condotta ormai in tutta Europa, sullo sviluppo dell’identità professionale dell’esperto in career guidance, del quale si individuano ruoli e competenze in una logica di formazione continua.

cod. 1263.10

Francesco Muzzarelli

Guidare l'apprendimento.

Metodologie e tecniche di formazione in azienda

Un ottimo testo: chiaro e vivace. Fornisce numerosi spunti critici di riflessione, esempi concreti e tecniche pratiche relativamente ai più importanti e controversi parametri operativi del processo di formazione. È dedicato a formatori, consulenti, insegnanti, studenti di scienze della formazione, manager delle risorse umane, e a tutti coloro che vogliono approfondire i fattori critici della strategia e della comunicazione didattica per creare e condurre regie didattiche di successo.

cod. 25.1.13

Lucia Zannini

Il corpo-paziente

Da oggetto delle cure a soggetto della relazione terapeutica

cod. 565.8

Alessia Bevilacqua

Comprendere le Medical Humanities.

Percorsi formativi a confronto

I risultati di uno studio sui percorsi educativi e di ricerca afferenti alla corrente di pensiero delle Medical Humanities, implementati in Italia e nel Regno Unito. Obiettivo dello studio è di individuare il potenziale valore formativo delle Medical Humanities nell’attuale contesto sociosanitario, identificandone i diversi elementi costitutivi e tracciandone il ruolo nello sviluppo di competenze cliniche, per i singoli professionisti della salute come per le équipe multi-professionali e l’intera organizzazione dell’ambito socio-sanitario.

cod. 431.1.5