LIBRI DI FABIO SBATTELLA

Patrick Trancu

Lo Stato in crisi

Pandemia, caos e domande per il futuro

Il volume parte dalla domanda che molti di noi si sono certamente posti nell’ultimo anno: “nella gestione della pandemia di Covid-19, l’Italia poteva fare meglio?”. Attraverso le riflessioni, le indagini e le conoscenze di ben 35 esperti di diversi settori e accademici provenienti da differenti ambiti disciplinari, il lettore potrà riflettere sull’evento che ha segnato in maniera indelebile le vite dei cittadini di tutto il mondo nel corso del 2020 da una nuova prospettiva, quella della gestione di crisi e della sua complessità.

cod. 1420.1.210

La psicologia dell’emergenza è un insieme di pratiche e di saperi utili a comprendere e sostenere le menti individuali e collettive che fronteggiano eventi potenzialmente distruttivi, prima, durante e dopo il loro manifestarsi. Il testo è un utile strumento non solo per chi desidera specializzare la propria formazione psicologica ma anche per i diversi professionisti dell’emergenza sanitaria, sociale e di protezione civile.

cod. 1240.1.80

Cam Centro ausiliario per i problemi minorili

Nuove sfide per l'affido.

Teorie e prassi

Dal precedente L’affido familiare: un modello d’intervento (1998) nasce un nuovo testo che raccoglie alcune esperienze maturate in questi anni in materia di affido familiare. La pluralità delle esperienze condotte, degli apprendimenti e degli errori commessi, ha aperto la strada a nuove metodologie, innovazioni, adattamenti, attenzioni differenziate in relazione ai differenti contesti e ai mutamenti registratisi nella società italiana e nelle istituzioni.

cod. 1130.295

Cristina Castelli, Fabio Sbattella

Psicologia del ciclo di vita

Lo sviluppo psicologico dell’individuo lungo l’arco della vita, un volume articolato in tre parti, dedicate ai diversi momenti del ciclo di vita, dall’infanzia alla quarta età. Per scoprire cosa rimane costante e cosa cambia nell’individuo con il trascorrere del tempo, quali elementi concorrono a definire la sua identità e quali invece il suo rinnovamento, come evolvono le funzioni psichiche.

cod. 1240.1.16

Enzo Mirarchi, Fabio Sbattella

Adolescenti in connessione.

Un modello flessibile di presa in carico educativa

Il volume vuole presentare un modello di presa in carico efficace ed efficiente, rivolto a quegli adolescenti così originali che molti definiscono “difficili”, “persi” o addirittura “irrecuperabili”. Adolescenti di strada, senza casa e senza riferimenti adulti, connessi al web ma non alle reti sociali istituzionali, fortemente refrattari ai luoghi di accoglienza tradizionali, così come alle famiglie e alle figure adulte che li hanno spesso delusi.

cod. 1130.342

Fabio Sbattella

Persone scomparse.

Aspetti psicologici dell'attesa e della ricerca

Come è possibile che le persone a cui si è strettamente connessi siano sottratte senza lasciare traccia, spezzino improvvisamente i legami, scompaiano dalla rete degli affetti più cari? Cosa accade nella mente di chi deliberatamente si allontana senza salutare? Come ragiona chi decide di rapire una persona vulnerabile? E come è possibile, per chi rimane, reggere l’angoscia e il silenzio dell’attesa incerta? Il volume raccoglie, per la prima volta in Italia, una serie di riflessioni psicologiche sul tema.

cod. 1240.406

Fabio Sbattella, Gabriella Scaduto

Promuovere e difendere i diritti dell'infanzia e dell'adolescenza

Il contributo della psicologia

Il volume offre strumenti teorici e metodologici per impostare, realizzare e verificare interventi operativi efficaci per la difesa e la promozione dei diritti dell’infanzia e dell’adolescenza. Un testo per i professionisti che desiderano formarsi come psicologi specializzati in questo ambito, ma anche uno strumento utile a tutti coloro che sono interessati a comprendere come le conoscenze psicologiche possano contribuire alla realizzazione di azioni efficaci per la tutela e la promozione dei diritti dei minori e degli adolescenti.

cod. 1240.421

Fabio Sbattella

Psicologia dell’emergenza e ricostruzione comunitaria

PSICOLOGIA DI COMUNITA’

Fascicolo: 2 / 2017

Obiettivo di questo saggio è presentare la psicologia dell’emergenza come disciplina utile alla ricostruzione delle comunità ferite da un terremoto. L’autore propone una definizione di emergenza di matrice interazionista che valorizza tutte le dimensioni psicologiche del concetto. Illustra poi i modi in cui la mente comunitaria viene sconvolta da catastrofi come i terremoti. Spiega come anche le azioni di aiuto possano ostacolare il desiderio di ricostruzione comunitaria. Infine, presenta alcune linee guida per l’intervento psicologico nella fase di ricostruzione comunitaria post-terremoto. Esse comprendono la facilitazione delle interazioni, dei processi di empowerment e delle riconnessioni temporali, nonché l’attenzione alla qualità della ricostruzione partecipata del territorio.

Fabio Sbattella, Marilena Tettamanzi

Fondamenti di psicologia dell'emergenza

Un quadro dello stato dell’arte sul comportamento umano in situazioni d’emergenza. Un testo in grado di dare fondamento alle scelte operative degli psicologi dell’emergenza e ai nuovi sviluppi che questa disciplina vivace si prepara a costruire.

cod. 1240.390

Franca Colombo

Ospitalità familiare e nuovi bisogni sociali

Il Bed & Breakfast Protetto per i giovani in difficoltà

Per i giovani che si avviano all’autonomia senza avere le spalle coperte da una famiglia di appartenenza, il CAM ha attivato il Servizio di ospitalità familiare denominato Bed & Breakfast Protetto. In questo libro si intrecciano la presentazione del modello di intervento e la narrazione delle storie dei ragazzi. Un valido contributo, per i Servizi Sociali delle Amministrazioni pubbliche, per avviare, nel proprio territorio, iniziative analoghe.

cod. 1130.1.4

Contributo all’adattamento italiano del Coping Responses of Rescue Workers Inventory (CRRWI), strumento per lo studio delle strategie di coping negli operatori dell’emergenza 118 - Italian adaptation of the Coping Responses of Rescue Workers Inventory (CRRWI), a questionnaire witch measures coping strategies utilised by emergency health workers This study aims to present the Italian version of the Coping Responses of Rescue Workers Inventory (CRRWI) developed by Beaton and colleagues (1999) for measuring coping strategies used by emergency workers. Participants to the study also filled in the Los Angeles Symptom Checklist (King et al., 1995), in order to have an independent measure of stress levels related to coping strategies. Two hundreds and eighty-seven health emergency workers participated to the study, 60% voluntary rescuers and 40% professional rescuers; they belonged to a variety of services and infrastructures of extra-hospital first aid. Through factor analysis six coping factors were identified, and differences due to the role during the rescue, years of service and gender were examined. In addition, LASC stress scores were correlated to the coping factors from the CRRWI. Finally, the Coping Responses of Rescue Workers Inventory demonstrated good psychometric properties and to be well suited to the Italian emergency health service. Key words: coping strategies, inventory, emergency workers.

Cam Centro ausiliario per i problemi minorili

Storie in cerchio

Riflessioni sui gruppi di famiglie affidatarie

cod. 1130.219