Risultati ricerca

Gianni Silei

I fantasmi della golden age.

Paura e incertezza nell’immaginario collettivo dell’Europa occidentale (1945-1975)

Quali sono le radici delle paure contemporanee? Il testo intende avanzare alcune riflessioni su questo interrogativo, analizzando quella stagione compresa tra la fine della Seconda guerra mondiale e la metà degli anni Settanta, quel trentennio di straordinaria crescita che vide l’Europa rinascere dalle proprie ceneri. Vista dalla particolare prospettiva della storia delle emozioni, quella golden age si rivela una stagione tutt’altro che spensierata, pervasa da numerosi spettri che sono in larga parte alla base di molte delle paure e delle insicurezze collettive del terzo millennio.

cod. 541.39

Un’interessante ricerca a più voci, ricca di diversi approcci metodologici, sulla storia dell’ambiente e del territorio in Italia: un testo che fornisce nuove chiavi di lettura sulla valenza del centro-sinistra e, più in generale, sugli esiti della “cultura delle riforme” italiana dopo il boom economico.

cod. 541.31

Paolo Passaniti

Lavoro e cittadinanza femminile.

Anna Kuliscioff e la prima legge sul lavoro delle donne

Una rilettura della grande questione politica, e quindi giuridica, della cittadinanza della donna, con una visione d’insieme metodologicamente innovativa che mette insieme la storia giuridica del lavoro femminile, dell’associazionismo femminile e della condizione giuridica della donna tra Otto e Novecento dentro e fuori il contesto familiare. All’interno di tale contesto, il pensiero di Anna Kuliscioff apporta elementi di attualità intorno alla grande questione della maternità e della conciliazione famiglia-lavoro.

cod. 541.29

L’azione pubblica e privata in Europa nel campo delle politiche sociali tra la fine dell’Ottocento e i giorni nostri. Donne e minori costituiscono le categorie di riferimento, attraverso le quali cogliere le logiche che hanno sotteso l’azione delle classi dirigenti nell’edificazione di un moderno Stato sociale.

cod. 541.28

Gianni Silei

La Gerusalemme celeste in terra. Radici ed evoluzione del "welfare socialdemocratico"

SOCIOLOGIA E POLITICHE SOCIALI

Fascicolo: 3 / 2012

The chapter aims to introduce some considerations with a historical approach related to the evolution of the cultural stances adopted by the leading forces of the worker and socialist movement - particularly those of reformist orientation - towards the policies of social protection. Moreover, it outlines a general scheme of a time period, which allows to view the evolution of social welfare systems into the welfare-state model. The first result of this research program is that the ongoing exchance of views that led to the Welfare State did not follow a straight line. Moreover, even the definition of socialism and social-democracy requires to be dealt with in a more pluralistic view, taking into account the variety and the differences in both doctrines and practices to be found in the European countries, even if inside a common political family. Examining the cultural ideas of the social-democracies which grow towards social protection policies it helps scholars to debunk several generalizations and see gaps and recurring features if a "path dependence" approach is followed. The idea that history of welfare state can be described as a sort of continuous and mechanical process of enlightened conceptions and reform projects which little by little become modern and advanced, is problematic. Since that it appears to be more as the result of a series, sometimes casual, of choices motivated by necessity and contingent situations.

Andrea Bassi, Birgit Pfau-Effinger

Lo spirito del welfare

Il testo affronta da diverse angolature le molteplici sfaccettature del rapporto complesso e articolato tra religione e politiche sociali, con l’obiettivo di rivalutare il ruolo che la religione ha svolto e svolge nella configurazione dei sistemi di welfare in Europa e nel mondo.

cod. 1534.4.33