I prestiti matrimoniali: una misura pronatalista nella Germania nazista e nell'Italia fascista

Titolo Rivista: PASSATO E PRESENTE
Autori/Curatori: Martina Salvante
Anno di pubblicazione: 2003 Fascicolo: 60 Lingua: Italiano
Numero pagine: 20 P. Dimensione file: 71 KB
DOI:
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più clicca qui

Qui sotto puoi vedere in anteprima la prima pagina di questo articolo.

Se questo articolo ti interessa, lo puoi acquistare (e scaricare in formato pdf) seguendo le facili indicazioni per acquistare il download credit.
Acquista Download Credits per scaricare questo Articolo in formato PDF

anteprima articolo

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association, Inc (PILA)associazione indipendente e non profit per facilitare (attraverso i servizi tecnologici implementati da CrossRef.org) l’accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche

The essay by Martina Salvante compares an aspect of the population policy, the marriage loans’ schemes, practised by both the Italian fascist and the German national-socialist regimes, in 1933 (Germany) and 1937 (Italy). By presenting the social and legislative terms of both measures, the author compares the two dictatorships from the original point of view of demographic issues.

    Impossibile comunicare con Crossref: The remote server returned an error: (400) Bad Request.

Martina Salvante, I prestiti matrimoniali: una misura pronatalista nella Germania nazista e nell'Italia fascista in "PASSATO E PRESENTE" 60/2003, pp , DOI: