La sessualità dal concepimento al puerperio

Titolo Rivista: RIVISTA DI SESSUOLOGIA CLINICA
Autori/Curatori: Roberto Bernorio
Anno di pubblicazione: 2011 Fascicolo: 2 Lingua: Italiano
Numero pagine: 2 P. 53-54 Dimensione file: 272 KB
DOI: 10.3280/RSC2011-002009
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più clicca qui

Qui sotto puoi vedere in anteprima la prima pagina di questo articolo.

Se questo articolo ti interessa, lo puoi acquistare (e scaricare in formato pdf) seguendo le facili indicazioni per acquistare il download credit.
Acquista Download Credits per scaricare questo Articolo in formato PDF

anteprima articolo

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association, Inc (PILA)associazione indipendente e non profit per facilitare (attraverso i servizi tecnologici implementati da CrossRef.org) l’accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche

La sessualità della coppia incontra una serie di cambiamenti di in concomitanza di determinate fasi della vita quali, ad esempio, la gravidanza, il puerperio e la perimenopausa. Diversi sono gli studi che hanno riscontrato una riduzione nella frequenza dei rapporti sessuali in gravidanza e nel puerperio, sottolineando come siano in gran misura i fattori psicologici, e in parte quelli biologici e contestuali, ad incidere sulla qualità della vita sessuale. Inoltre, l’elevato rischio di gravidanze indesiderate nei primi sei mesi dal parto richiama l’attenzione della comunità scientifica alla necessità di analizzare l’idoneità dei diversi metodi contraccettivi in relazione agli effetti che essi determinano sull’allattamento, nonché sulla salute del neonato e della donna.

Roberto Bernorio, La sessualità dal concepimento al puerperio in "RIVISTA DI SESSUOLOGIA CLINICA" 2/2011, pp 53-54, DOI: 10.3280/RSC2011-002009