Novara 1926: la città e la Grande Esposizione agricola zootecnica industriale

Titolo Rivista: STORIA IN LOMBARDIA
Autori/Curatori: Massimilano Savorra
Anno di pubblicazione: 2011 Fascicolo: 3 Lingua: Italiano
Numero pagine: 17 P. 96-112 Dimensione file: 388 KB
DOI: 10.3280/SIL2011-003007
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più clicca qui

Qui sotto puoi vedere in anteprima la prima pagina di questo articolo.

Se questo articolo ti interessa, lo puoi acquistare (e scaricare in formato pdf) seguendo le facili indicazioni per acquistare il download credit.
Acquista Download Credits per scaricare questo Articolo in formato PDF

anteprima articolo

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association, Inc (PILA)associazione indipendente e non profit per facilitare (attraverso i servizi tecnologici implementati da CrossRef.org) l’accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche

L’ambizioso evento del 1926 segnò un periodo di incubazione in cui si cercava di mettere a confronto il ciclo degli affari con l’immaginario, non solo simbolico, delle piccole-medie città del paese, come Novara, cresciute senza precedenti nei primi anni del Novecento. Lo studio si basa sui materiali editi dal comitato dell’Esposizione, sulla pubblicistica d’epoca e su fonti archivistiche.

Massimilano Savorra, Novara 1926: la città e la Grande Esposizione agricola zootecnica industriale in "STORIA IN LOMBARDIA" 3/2011, pp 96-112, DOI: 10.3280/SIL2011-003007