Sociologia del lavoro

Direzione: Michele La Rosa

Consiglio scientifico: Bruno Frère, Duncan Gallie, Giorgio Gosetti, Dominique Meda, Enrica Morlicchio

La collana, che si affianca all’omonima rivista monografica, intende rappresentare uno strumento di diffusione e sistematizzazione organica della produzione, sia teorico-interpretativa, sia empirica, di natura peculiarmente sociologica ed inerente la vasta e complessa problematica lavorista delle società postindustriali.
Dall’innovazione tecnologica alle nuove modalità di organizzazione del lavoro, dalle trasformazioni del mercato del lavoro alle diverse forme di lavoro non standard, dalle dinamiche occupazionali alle culture del lavoro, dalla questione giovanile al lavoro informale fino ai temi della qualità: questi gli “scenari” di riferimento entro cui la collana si sviluppa, tentando altresì un approccio capace di rappresentare un utile terreno di confronto per studiosi, operatori ed esperti impegnati nelle differenti istituzioni.
La collana garantisce rigore scientifico e metodologico indipendentemente da contenuti specifici espressi dagli autori, in coerenza con la legittimità della pluralità di possibili approcci sia di merito sia disciplinari.
Tutti i testi sono preventivamente sottoposti ad almeno due referee anonimi.

(leggi tutto)

Collana Peer Reviewed

La ricerca ha estratto dal catalogo 243 titoli

Antonio Scuderi, Fernando Salvetti

Digitalization and Cultural Heritage in Italy.

Innovative and Cutting-Edge Practices

Cultural heritage, in Italy, is a limitless source of innovation where traditions meet cutting-edge technology, mainly from the ongoing 4.0 digital revolution. Digital heritage is becoming an interesting dimension: the contemporary audience expects both stability and flexibility from museums, which should have attractivity without losing credibility.

cod. 1529.2.138

Fernando Salvetti, Barbara Bertagni

Learning 4.0.

Advanced Simulation, Immersive Experiences and Artificial Intelligence, Flipped Classrooms, Mentoring and Coaching

How to improve the way that science, technology, engineering and math, as well as the arts and the humanities are taught and learned? What are you doing as an educator to grasp the 4.0 revolution? Advanced simulation, immersive experiences and artificial intelligence, flipped classrooms, mentoring and coaching in the age of digital revolution. This is Learning 4.0! Are you ready?

cod. 1529.2.137

Fausta Guarriello, Claudio Stanzani

Trade union and collective bargaining in multinationals.

From international legal framework to empirical research

The contributions presented in this work analyze, from a range of complementary points of view, the results of the Euride study coordinated by SindNova over the period 2016-2017 and involving eleven European multinational corporations. Research efforts focused on mechanisms aimed at ensuring actual implementation of the transnational company agreements and the procedures for reporting any violations.

cod. 1529.2.136

Fausta Guarriello, Claudio Stanzani

Sindacato e contrattazione nelle multinazionali.

Dalla normativa internazionale all'analisi empirica

Presentando i risultati della ricerca EURIDE condotta nel 2016-2017 in undici imprese multinazionali europee, il volume intende fare il punto sui progressi fatti da alcune federazioni sindacali di settore europee o internazionali e comitati aziendali europei nella definizione di accordi-quadro internazionali che vertono sul rispetto dei diritti fondamentali dei lavoratori in tutte le filiali dell’impresa e spesso nelle catene di subfornitura globali.

cod. 1529.2.135

Elena Scippa

Relazioni industriali e welfare.

Il ruolo della contrattazione collettiva nella protezione dei bisogni di natura sociale dei lavoratori

Adottando il punto di vista dell’evoluzione della contrattazione collettiva, metodo e strumento per eccellenza dell’azione sindacale nella maggior parte dei paesi occidentali, il volume affronta il tema del welfare integrativo (declinato nella doppia accezione di welfare categoriale e aziendale), collocandolo all’interno del dibattito sulle “nuove” relazioni industriali.

cod. 1529.2.133

Acli Bologna

Storie di vita di migranti.

Lo sguardo al passato, al presente, al futuro. Un percorso di empowerment

Il volume presenta una ricerca realizzata dalle Acli provinciali di Bologna attraverso la somministrazione di un questionario a un campione significativo di migranti, ‘utenti’ degli sportelli realizzati ad hoc. Il testo narra le storie di vita dei migranti stessi per approfondire la condizione dei soggetti che l’indagine ha poi cercato di ricondurre a ‘modelli idealtipici’ cui fare riferimento, sempre nell’azione concreta e quotidiana cui le Acli vogliono rispondere in modo efficace dal punto di vista sociale, economico e culturale.

cod. 1529.2.132

Cecilia Cristofori

Metalmeccanici alla prova della Grande Crisi.

Una ricerca sulla dirigenza sindacale

Attraverso un’indagine empirica sui dirigenti sindacali metalmeccanici impegnati nel lavoro di fabbrica e territoriale, il volume cerca di mostrare come sono cambiati il lavoro, la fabbrica e il sindacato a seguito della crisi economica. Il lavoro metalmeccanico e siderurgico emerge qui nel suo contesto territoriale, con particolare riferimento al rapporto tra Terni e la sua acciaieria, di cui fornisce elementi utilizzabili come esempio di città media siderurgica particolarmente segnata dal processo di deindustrializzazione.

cod. 1529.2.131

Lucia Bertell, Federica de Cordova

Senso del lavoro nelle economie diverse.

Uno studio interdisciplinare

Cosa succede quando cambiando il proprio stile di vita ci si trova di fronte a un nuovo senso del lavoro? Le storie presentate nel volume, raccolte tra la Sardegna e il Veneto, raccontano percorsi divergenti dall’idea di diventare imprenditori di se stessi o di un lavoro orientato dal profitto, contribuendo a tracciare le nuove configurazioni dei lavori in sintonia con il vivente.

cod. 1529.2.129

Paul Bouffartigue, Mirella Giannini

Lavoro e crisi: l'Europa del Sud, un laboratorio?

Travail et crise : l'Europe du Sud, un laboratoire?

Il volume analizza lo "scenario" della crisi nei paesi dell’Europa del Sud (Francia, Grecia, Italia, Spagna), dove si compie un vasto processo di precarizzazione nel mercato del lavoro, che ha ri-percussioni sulle condizioni di vita delle popolazioni. Il testo discute della pertinenza del concetto di precarizzazione, per comprendere le dimensioni multiple delle dinamiche che riguardano le condizioni lavorative in questi paesi, e si focalizza poi su due categorie sociali particolarmente esposte: i giovani e le donne.

cod. 1529.2.130

Il volume si inserisce in un percorso che recentemente ha coinvolto anche altri ambiti del mondo del lavoro. In questo caso si è voluto dar voce a soggetti che vivono concretamente le condizioni di lavoro all’interno delle imprese agricole in un’area del Nord del paese. Lo sviluppo del percorso di analisi ha tenuto conto di obiettivi conoscitivi e operativi, anche in relazione alle sollecitazioni provenienti dall’ente bilaterale, promotore della ricerca.

cod. 1529.2.128