Filosofia

La ricerca ha estratto dal catalogo 259 titoli

Tristana Dini, Salvatore Principe

Jacobi in discussione

Il volume presenta gli atti di un convegno sulla figura di Jacobi, un pensatore “in discussione”: dallo Spinozismusstreit al dibattito sull’idealismo trascendentale kantiano, dall’Atheismusstreit alla disputa sulla filosofia della natura e dell’identità di Schelling, le principali controversie filosofiche della Germania a cavallo tra fine Settecento e inizio Ottocento vedono Jacobi protagonista di un intenso confronto con i contemporanei…

cod. 495.227

Tommaso Perrone

La dinamica delle teorie scientifiche

Strutturalismo e interpretazione logico-formale dell'epistemologia di Kuhn

Il volume si propone di superare i limiti che caratterizzano la concezione kuhniana a livello “fondativo” al fine di correggerne, sulla base del modello di teorizzazione strutturalista, le principali aberrazioni – irrazionalismo, soggettivismo, relativismo – da questa ingiustamente subite.

cod. 495.223

Natascia Mattucci

La politica esemplare.

Sul pensiero di Hannah Arendt

Il volume ripercorre alcuni dei paradigmi che puntellano la teoria politica di Hannah Arendt, muovendo dall’analisi totalitaria – fondo critico di ogni futuro esercizio politico – al fine di giungere a un’elaborazione di concetti centrali per un orizzonte politico relazionale: il mondo comune, la responsabilità, il giudizio e la partecipazione.

cod. 495.219

Vincenzo d'Anna

Il Dio in tensione.

Uomo e mondo della vita nella metafisica di Max Scheler

Se è vero che l’essere non sta nel fondamento ma ha per via di accesso l’esistenza, nella riflessione che vi facciamo sopra non si può fare a meno della metafisica. Così Max Scheler rispondeva a chi gli contestava di restare vincolato alla tradizione, affermando che il mondo della vita e il mondo dello spirito sono ben distinti: se l’uomo partecipa dell’uno come dell’altro, nondimeno, nell’uomo, essi sconfinano l’uno nell’altro.

cod. 495.226

Dario Sacchi

Le ragioni di Abramo.

Kierkegaard e la paradossalità del logos

Il volume vuole mettere in luce come la riflessione di Kierkegaard ruoti in gran parte intorno al paradosso genuinamente metafisico di una corporeità concepita come determinazione originaria del reale, irriducibile in quanto tale allo spirito: tale paradosso costituisce l’autentico fondamento dell’eroica ma non irragionevole “fede di Abramo”, tratteggiata dal filosofo in Timore e tremore.

cod. 495.1.6

Mario G. Lombardo, Alberto Romele

L'effettività dell'ermeneutica.

Puissances de l'herméneutique

Interpretare vuol dire produrre un sistema relazionale dinamico, un modo d’essere attivo della cosa, una sua significanza che la cosa prima non aveva di per sé. In questo volume, alcuni studiosi di ermeneutica affrontano alcuni dei nodi chiave di quello che ormai è diventato un campo vastissimo d’indagine.

cod. 495.225

Veniero Venier

L'esistenza in ostaggio.

Husserl e la fenomenologia personale

Il volume mette in luce quella che per Husserl è la nostra paradossale qualità primordiale: l’intangibilità che sta al fondo di ogni essere personale come condizione essenziale di ogni relazione intersoggettiva. Ma l’inaccessibilità della sfera intima altrui rivela anche una trascendenza incolmabile che non potrà mai avere, a differenza della percezione della cosa, una piena soddisfazione.

cod. 495.1.5

Il volume esamina alcuni dei più rilevanti temi etici che riguardano la vita in generale e quella dell’uomo in particolare. Il testo analizza l’origine biologica dell’etica e il posto che l’uomo occupa all’interno del mondo biotico, e illustra i fondamentali principi bioetici relativi alla vita in generale e a quella di ogni singolo uomo.

cod. 495.222

Germana Ernst, Rosa M. Calcaterra

Virtù ascosta e negletta.

La Calabria nella modernità

Partendo da taluni aspetti del pensiero del filosofo Campanella, il volume si sofferma su alcuni momenti della vicenda storica e culturale della Calabria: dalla stagione umanistica e della prima modernità (dall’Accademia Cosentina alla filosofia nuova di Telesio, alla partecipazione al dibattito sulla nuova scienza) fino alle immagini stereotipate dei secoli successivi.

cod. 495.221