Libri di Sicurezza, analisi dei rischi, impatto ambientale

La ricerca ha estratto dal catalogo 42 titoli

Una guida all’applicazione della risk analysis per la qualità e per l’ingegneria nella produzione industriale di farmaci, dispositivi medical devices, prodotti alimentari e prodotti automotive, secondo la ICH Q9 e la ISO 14971. Il manuale ha lo scopo di affrontare nei dettagli applicativi le singole tecniche di analisi dei rischi e si rivolge a tutti i settori industriali.

cod. 100.688

Il volume si rivolge a quelle imprese che ritengono sia giunto il momento di integrare la sicurezza tra i propri obiettivi primari e che vogliono realizzare un modello organizzativo che non sia solo “esimente” ma anche efficace e pienamente in sintonia con le logiche e le finalità aziendali.

cod. 366.27

Domenico Castaldo

Project Risk Management

Identificazione, analisi, strategie di risposta e controllo dei rischi di progetto

Le opportunità (rischi positivi) sono insieme alle minacce (rischi negativi) le due componenti dei rischi di un progetto che un project manager deve gestire. Il libro delinea, nell’ambito dello standard del Project Management Institute (PMI), i processi per l’area di conoscenza dei rischi, gli strumenti e le tecniche più utilizzate e un modello, lo Standard Risk Model, per l’identificazione dei rischi e delle perdite o dei guadagni associati.

cod. 1065.31

Davide Ferrara

Governance e modelli di gestione del rischio.

Guida alla realizzazione di modelli di gestione e organizzazione per la mitigazione del rischio ai sensi del D.lgs. 231/01

L’adozione di modelli organizzativi e gestionali legati all’applicazione del d.lgs. 231/2001 (sulla disciplina della responsabilità amministrativa delle persone giuridiche, delle società e delle associazioni) rappresenta una nuova frontiera per gran parte delle organizzazioni. Questo volume si offre come supporto per consulenti, imprenditori, manager che operano in aree sensibili a rischio rispetto alle correttezza e congruità normativa delle attività svolte.

cod. 100.719

Alberto Nepi

Project risk management

Analisi e gestione dei rischi di progetto

La gestione del rischio trova una significativa ragion d’essere nel contesto del Project Management, in quanto, per sua stessa natura, più esposto ai rischi conseguenti all’imprevedibilità dell’evolvere dell’ambiente operativo esterno. È necessario, pertanto, che il Project Manager non restringa il proprio intervento a una mera conduzione tecnico-operativa delle attività realizzative, ma che, al contrario, riservi la massima cura al Risk Management. In questo testo vengono passate in rassegna e approfondite le sistematiche alle quali è opportuno riferirsi in ciascuna delle quattro fasi nelle quali si articola il processo di gestione dei rischi di progetto (Identificazione, Quantificazione, Pianificazione, Controllo).

cod. 100.652

Nel 2006 in Italia si contano circa 1.300 morti bianche e più di 920.000 incidenti sul posto di lavoro. Il testo offre un approccio culturale alla sicurezza in azienda e presenta un modello formativo sperimentato in alcune realtà aziendali. Sono illustrate le best practice in tema di cultura della sicurezza di importanti aziende: ACEA, Autostrade per l’Italia, Endesa Italia, ENEL, INAIL, Saint-Gobain Italia, Telecom Italia.

cod. 632.7

Stefano Storti

Governare il rischio ambientale

Environmental management. Metodologie e strumenti per le aziende

Un testo (ricco di numerosi esempi pratici) rivolto a chi in azienda deve gestire le problematiche ambientali, ai consulenti che devono progettare sistemi di gestione ambientale snelli ed efficienti, agli auditor che devono accertare e garantire al mercato la conformità a norme e regolamenti.

cod. 100.620

Stefano Storti

Tecniche di audit per governare l'impresa

Sistemi di gestione per la qualità, l'ambiente, la sicurezza e la responsabilità sociale

Il testo è una guida per la pianificazione e la conduzione delle verifiche ispettive. È rivolto a chi deve effettuare verifiche ispettive, nelle imprese o negli Enti, ma anche a consulenti, professionisti e agli imprenditori che vogliano tenere sotto controllo le proprie prestazioni.

cod. 561.330