Covid-19: il ruolo dei pediatri di famiglia

Titolo Rivista: MINORIGIUSTIZIA
Autori/Curatori: Patrizia Bardelli, Vincenza Briscioli
Anno di pubblicazione: 2020 Fascicolo: 4 Lingua: Italiano
Numero pagine: 7 P. 62-68 Dimensione file: 99 KB
DOI: 10.3280/MG2020-004006
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più clicca qui

Qui sotto puoi vedere in anteprima la prima pagina di questo articolo.

Se questo articolo ti interessa, lo puoi acquistare (e scaricare in formato pdf) seguendo le facili indicazioni per acquistare il download credit.
Acquista Download Credits per scaricare questo Articolo in formato PDF

anteprima articolo

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association, Inc (PILA)associazione indipendente e non profit per facilitare (attraverso i servizi tecnologici implementati da CrossRef.org) l’accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche

L’articolo discute le importanti difficoltà e le sfide che i pediatri di famiglia si trovano ad affrontare in questo periodo di pandemia. I bambini e i giovani rappresentano le fasce più deboli della popolazione, spesso dimenticate dalle politiche pubbliche, che stanno pagando un prezzo molto alto in termini di salute non solo fisica ma anche psicologica. Il punto di vista dei pediatri costituisce un osservatorio privilegiato per l’indicazione alle politiche pubbliche circa gli interventi prioritari a tutela delle generazioni più giovani.

Patrizia Bardelli, Vincenza Briscioli, Covid-19: il ruolo dei pediatri di famiglia in "MINORIGIUSTIZIA" 4/2020, pp 62-68, DOI: 10.3280/MG2020-004006