L’applicazione automatica della pena accessoria della sospensione dall’esercizio della responsabilità genitoriale: illegittimità costituzionale e profili interpretativi

Titolo Rivista: MINORIGIUSTIZIA
Autori/Curatori: Andrea Conti
Anno di pubblicazione: 2020 Fascicolo: 4 Lingua: Italiano
Numero pagine: 11 P. 234-233 Dimensione file: 105 KB
DOI: 10.3280/MG2020-004023
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più clicca qui

Qui sotto puoi vedere in anteprima la prima pagina di questo articolo.

Se questo articolo ti interessa, lo puoi acquistare (e scaricare in formato pdf) seguendo le facili indicazioni per acquistare il download credit.
Acquista Download Credits per scaricare questo Articolo in formato PDF

anteprima articolo

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association, Inc (PILA)associazione indipendente e non profit per facilitare (attraverso i servizi tecnologici implementati da CrossRef.org) l’accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche

L’Autore prenderà in esame la sentenza della Corte Costituzionale che ha dichiarato costituzionalmente illegittima l’automatica applicazione della pena accessoria della sospensione dall’esercizio della responsabilità genitoriale a seguito della condanna per il reato di sottrazione e trattenimento di minore all’estero. In particolare, verrà analizzato il quadro interpretativo di riferimento, l’ordinanza di rimessione, la sentenza della Corte Costituzionale e i problemi interpretativi ancora aperti, con specifico riferimento alla durata della pena accessoria e al ruolo dell’Autorità Giudiziaria penale.

Andrea Conti, L’applicazione automatica della pena accessoria della sospensione dall’esercizio della responsabilità genitoriale: illegittimità costituzionale e profili interpretativi in "MINORIGIUSTIZIA" 4/2020, pp 234-233, DOI: 10.3280/MG2020-004023