CHIUSURA ESTIVA! Gli ordini inseriti fino al 30 luglio verranno regolarmente spediti. Quelli fatti successivamente verranno evasi a partire dal 26 agosto.

Emozioni e movimento nella didattica della lingua

Philipp Botes

Emozioni e movimento nella didattica della lingua

Prospettive teatrali e drammapedagogiche

A partire dal costrutto di apprendimento e insegnamento performativo, il libro presenta un approccio multimodale alla glottodidattica che riconosce ai codici non verbali, al movimento corporeo e alle emozioni una valenza strategica, per arrivare a scoprire il significato dei concetti di drama e drammapedagogia. Il volume si propone come strumento di studio sia per chi si sta formando in ambito educativo-formativo sia per i docenti in servizio, mediante riflessioni teoriche e spunti operativo-applicativi per la progettazione di percorsi drammapedagogici, in grado di generare esperienze totalizzanti, ricche di significato e potenzialità inclusive.

Printed Edition

20.00

Pages: 138

ISBN: 9788835147466

Edition: 1a edizione 2023

Publisher code: 292.2.163

Availability: Buona

Pages: 138

ISBN: 9788835154488

Edizione:1a edizione 2023

Publisher code: 292.2.163

Can print: No

Can Copy: No

Can annotate:

Format: PDF con DRM for Digital Editions

Info about e-books

Pages: 138

ISBN: 9788835154495

Edizione:1a edizione 2023

Publisher code: 292.2.163

Can print: No

Can Copy: No

Can annotate:

Format: ePub con DRM for Digital Editions

Info about e-books

Parlare una lingua straniera implica una vera e propria messa in gioco di tutto il corpo, che partecipa in maniera olistica al processo di produzione e acquisizione del linguaggio, unitamente alle dimensioni cognitiva, emozionale, relazionale e motivazionale. In tale direzione si inserisce il progressivo interesse della comunità scientifica internazionale per le arti performative, in particolar modo il teatro e il drama, poiché privilegiano gli elementi della comunicazione, l'aspetto sociale e non verbale, l'interazione personale, la partecipazione personale del soggetto in formazione. A partire dal costrutto di apprendimento e insegnamento performativo, viene qui presentato un approccio multimodale alla glottodidattica che riconosce ai codici non verbali, al movimento corporeo e alle emozioni una valenza strategica, per arrivare a scoprire il significato dei concetti di drama e drammapedagogia.
Il volume si propone come strumento di studio e riflessione sia per chi si sta formando in ambito educativo-formativo sia per i docenti in servizio, mediante riflessioni teoriche e spunti operativoapplicativi per la progettazione di percorsi drammapedagogici, in grado di generare esperienze totalizzanti, ricche di significato e potenzialità inclusive.

Philipp Botes
è dottore di ricerca in Pedagogia, dirigente scolastico e docente universitario a contratto. I suoi interessi di ricerca riguardano i processi di insegnamento-apprendimento, la glottodidattica, le arti performative e l'istruzione degli adulti.

Introduzione
Apprendere e insegnare le lingue
(L'insegnamento delle lingue; Gli approcci glottodidattici; L'apprendimento delle lingue; I fattori che influenzano l'apprendimento linguistico; Le performing arts: tra apprendimento e insegnamento performativo)
A scuola con testa, cuore e mano
(Come l'apprendimento modifica il cervello; Le emozioni; Il corpo; Emozioni e corpo nella formazione esperienziale: il caso del teatro)
Teatro e drama in educazione
(Teatro ed educazione; Il teatro a scuola; Il drama; Teatro e drama a confronto)
Gli approcci drammatici
(Il drama come risorsa didattica; Le forme drammatiche; Approcci drammatici all'apprendimento delle lingue)
Dalla teoria alla pratica
(Attività di sensibilizzazione; Attività di contestualizzazione; Attività di chiusura; Lezioni drammatiche in pratica; Valutazione del processo)
Riflessioni conclusive
Bibliografia.

Serie: Scienze della formazione

Subjects: Disciplinary Didactics - Teachers Tools

Level: Scholarly Research - Textbooks

You could also be interested in