I leader del terzo settore

A cura di: Ivo Colozzi, Riccardo Prandini

I leader del terzo settore

Percorsi biografici, culture e stili di leadership

Un primo ritratto della leadership del Terzo settore: caratteristiche socio-demografiche dei responsabili, percorsi biografici, profili religiosi e politici, percorsi lavorativi, orientamenti culturali, stili di leadership, visione del futuro del Terzo settore.

Edizione a stampa

20,00

Pagine: 176

ISBN: 9788846499066

Edizione: 1a edizione 2008

Codice editore: 1534.2.25

Disponibilità: Discreta

Mentre i leader/manager di imprese e di amministrazioni pubbliche sono da tempo oggetto di ricerca empirica e di elaborazione teorica, le riflessioni sul Terzo settore finora hanno lasciato queste figure fondamentalmente in ombra.
La ricerca presentata nel volume ha inteso ovviare a questa lacuna, cominciando ad approfondirne la conoscenza. L’obiettivo è quello di iniziare a raccogliere informazioni sulle caratteristiche socio-demografiche dei responsabili (età, sesso, livello d’istruzione, professione, status socio-economico), sui loro percorsi biografici, sul loro profilo religioso e politico, sui percorsi attraverso cui sono arrivati ad impegnarsi nel Terzo settore e ad assumervi ruoli di direzione. Il cuore della ricerca, però, ha riguardato tre aspetti cruciali: gli orientamenti culturali, lo stile di leadership, inteso come maggiore o minore capacità di produrre capitale sociale associativo, e la visione del futuro del Terzo settore.
I dati raccolti consentono di abbozzare un primo ritratto della leadership del Terzo settore: per molti aspetti, infatti, i suoi leader rispecchiano la società italiana più di altri gruppi dirigenti o ad alta visibilità mediatica. Il volume approfondisce i nessi tra percorsi biografici, orientamenti culturali, stili di leadership e strategie sul futuro, anche attraverso un’analisi comparativa, e propone diverse ipotesi di lettura sullo sviluppo del Terzo settore italiano.

Ivo Colozzi insegna Sociologia e Teoria e Metodi della Programmazione sociale nella Facoltà di Scienze politiche dell’Università di Bologna. Insieme a Pierpaolo Donati ha curato Capitale sociale delle famiglie e processi di socializzazione (FrancoAngeli 2006) e Terzo settore, mondi vitali e capitale sociale (FrancoAngeli 2007).
Riccardo Prandini insegna Sociologia della Famiglia e Sociologia del Terzo settore nella Facoltà di Scienze politiche dell’Università di Bologna. Per i nostri tipi ha curato, con Luca Martignani, Cultura riflessiva e politiche sociali (in «Sociologia e politiche sociali», 3, 2007) e, con Pierpaolo Donati, La cura della famiglia e il mondo del lavoro (2008).



Ivo Colozzi, Introduzione. Perché una ricerca sui leader del Terzo settore
(Ipotesi e obiettivi del programma di ricerca sul Terzo settore; Cosa intendiamo per “leader” delle organizzazioni di Terzo settore, perché ne sappiamo così poco e perché è importante saperne di più; Gli obiettivi della ricerca; Il campione)
Riccardo Prandini, Percorsi biografici, capitale sociale e orientamenti valoriali dei leader delle organizzazioni di volontariato
(Il volontariato: valori e strutture in Italia; Il disegno e le analisi della ricerca; Esperienza associativa e capitale sociale; Cultura della sussidiarietà, prospettive del volontariato e capitale sociale; Le prospettive del Terzo settore e le sfide che lo attendono; Conclusione: capitale sociale associativo, sussidiarietà e destino del Terzo settore)
Andrea Bassi, La leadership delle associazioni di promozione sociale nazionali: tra statalismo e movimentismo
(L’associazionismo di promozione sociale; Le caratteristiche strutturali del campione di associazioni di promozione sociale; Profili biografici dei leader associativi; Capitale sociale ed esperienza associativa; Concezioni di “sussidiarietà”; Il futuro dell’associazionismo di promozione sociale: percezioni e prospettive; Considerazioni conclusive)
Ivo Colozzi, Percorsi biografici, stili di leadership e orientamenti dei leader delle cooperative sociali
(Cosa sono le cooperative sociali; La cooperazione sociale in Italia; Le caratteristiche strutturali del nostro campione di cooperative; Caratteristiche sociali e percorsi biografici dei leader; La leadership come creazione di capitale sociale; L’idea di sussidiarietà; Le prospettive del Terzo settore e della cooperazione sociale; Conclusioni)
Riccardo Prandini, L’autodifferenziazione del Terzo settore: ipotesi sull’emergere e l’istituzionalizzarsi di diverse culture organizzative e di nuove modalità di leadership
Ivo Colozzi, Conclusioni. Un ritratto abbozzato della leadership del Terzo settore in controluce della società italiana
Luigi Tronca, Appendice metodologica
(Introduzione; Il campionamento; La costruzione degli indici; Il questionario)
Riferimenti bibliografici.

Contributi: Andrea Bassi, Luigi Tronca

Collana: Sociologia, cambiamento e politica sociale

Argomenti: Politiche e servizi sociali

Livello: Studi, ricerche

Potrebbero interessarti anche