Antropologia di un luogo turistico

Naregno tra valori del locale e spinte di globalizzazione. Con il Patrocinio del Comune di Capoliveri

Contributi
Ruggero Barbetti, Chiara Francesconi
Livello
Studi, ricerche
Dati
pp. 128,      1a edizione  2002   (Codice editore 1805.16)

Antropologia di un luogo turistico. Naregno tra valori del locale e spinte di globalizzazione. Con il Patrocinio del Comune di Capoliveri
Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 19,50
Condizione: fuori catalogo
Disponibilità: Nulla
Codice ISBN: 9788846438553

Presentazione del volume

Uno dei settori maggiormente interessati dai processi di globalizzazione è certamente quello che riguarda l'organizzazione del turismo e del tempo libero. Con modalità peraltro molto equivoche. Infatti, se da un lato vediamo avanzare con dirompente voracità i processi di globalizzazione, che tutto appiattiscono e tutto amalgamano in un unico contesto di ovvietà, nel contempo ci sono ancora - e non sono pochi - coloro che cercano il diverso, il creativo, il personalizzato.

Lo studio che andiamo qui a presentare riproduce la storia di un piccolo "luogo" turistico scavando nel profondo del suo essere comunità ancora diversa e per alcuni aspetti differenziata.

Naregno - questo è il "luogo" prescelto - è una piccola località di un altrettanto piccolo contesto dell'Isola d'Elba.

Di questo luogo noi andiamo a cercare le origini e la sua evoluzione, ma soprattutto ci proponiamo di capire di quale messaggio specifico e per molti versi irripetibile Naregno sia a tutt'oggi portatore. La nostra ricerca si propone di creare un ponte tra la sua storia locale e la sua rapida entrata nel mondo della globalizzazione.

Possono, i due valori, coesistere? Che cosa rimane del passato? Ma soprattutto, come gli attuali fruitori vivono questa particolare esperienza?

Alcuni interrogativi che accomunano molte esperienze di luoghi turistici trovano qui a Naregno una specificazione forte e convincente.

Un percorso antropologico di valori, di cultura, di uomini che hanno costruito un qualcosa di particolarmente interessante e un mondo di fruitori che sceglie questi luoghi per la loro specificità e per la loro ancora coinvolgente diversità.

Indice


Ruggero Barbetti , Presentazione
Paolo Guidicini , Il senso di una ricerca: la sfida nel tempo
Paolo Guidicini , Naregno tra naturale e artificiale
(Messaggio turistico e potenziale di identità; Tra naturale e artificiale; Potenziale di identità e letture di senso; Localismi e potenzialità mirate; Localismi, globalismi e tecnologie)
Chiara Francesconi , Un luogo e la sua identità
("Raccontare" un luogo; Cultura famigliare e concezione del lavoro; Contesto socio-ambientale e struttura locale)
Paolo Guidicini , Rivisitare il luogo oggi
(Messaggio turistico e attese; Da un modello puro a un modello misto)
Marco Castrignano , Naregno: una scelta
(I caratteri di base; Immagini e stili di vacanza; Giudizi e opinioni. continuità e differenze tra i sottogruppi individuati)
Paolo Guidicini , Immagine ed attese a confronto
(L'affiorare di alcuni caratteri forti; L'immagine dell'Elba; La variabile spiaggia a Naregno; Il binomio particolarismo/universalismo)
Paolo Guidicini , Tante possibili letture di Naregno
(Alcuni indicatori di sintesi; Considerazioni sul concetto di isolamento; Indicatori di sintesi e variabili signficative; Familisti ed innovatori a confronto; Come ipotesi di una identità forte)
Paolo Guidicini, Marco Castrignano , Senso di un luogo ed aggregazioni tipologiche
(Di quali aggregazioni si parla; Caratteri di fondo delle "aggregazioni" individuate; Legami significativi tra aggregazioni; Aggregazioni tipologiche, caratteri di base degli intervistati e percorsi di senso; Il senso di una sfida)
Marco Castrignano, Chiara Francesconi , Localismo e fruizione turistica: un modello possibile?
(Economia famigliare e sviluppo turistico locale; Verso un modello localistico di sviluppo turistico).