Sport e turismo in riviera. Oltre la vacanza balneare
Autori e curatori
Contributi
Emilia Lanciotti
Livello
Studi, ricerche
Dati
pp. 144,      1a edizione  2015   (Codice editore 1043.78)

Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 19.00
Disponibilità: Discreta





Clicca qui per acquistare
Tipologia: E-book (PDF) per PC, Mac, Tablet
Prezzo: € 13.00
Possibilità di stampa:  No
Possibilità di copia:  No
Possibilità di annotazione:  Si
Formato: PDF con DRM per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare
Tipologia: E-book (ePub) per PC, Mac, Tablet
Prezzo: € 13.00
Possibilità di stampa:  No
Possibilità di copia:  No
Possibilità di annotazione:  Si
Formato: Epub con DRM per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare

In breve
Il turismo sportivo si propone oggi quale possibile volano di uno sviluppo sostenibile anche in territori a forte vocazione turistica, costretti a riposizionare la loro offerta dall’attuale contesto socio-culturale ed economico. Il volume presenta alcuni casi studio che documentano, con riferimento ad esperienze in corso nella riviera romagnola, come una ridefinizione e pluralizzazione dell’offerta turistica possa avvalersi, in misura importante, dell’organizzazione di eventi sportivi a forte attrattività perché collegati alle peculiarità ambientali e culturali del territorio.
Presentazione del volume

Sport e turismo sono due fenomeni con un profilo evolutivo piuttosto simile che lo sviluppo più recente vede come forme altamente espressive di comportamenti "individualizzati", che possono consentire, a chi li pratica, di esprimere la propria soggettività e di costruire la propria identità su presupposti identificativi e creativi. Seguendo questa prospettiva il volume analizza il rapporto sempre più stretto che è maturato fra sport e turismo fino alla costituzione di un nuovo oggetto sociologico, il turismo sportivo, che si presenta sia come "un'estensione sportiva" non necessariamente intenzionale e complementare alla vacanza, sia come ambito in cui la motivazione sportiva è prioritaria e condiziona la scelta della destinazione di viaggio.
Il turismo sportivo si propone oggi quale possibile volano di uno sviluppo sostenibile anche in territori a forte e matura vocazione turistica, come, ad esempio, le località balneari della costa romagnola, che l'attuale contesto socio-culturale ed economico "costringe" a riposizionare la loro offerta e a ri-connotarsi attraverso un branding che affianchi all'attrattività naturale "mare" altre unicità ed eccellenze del territorio.
Il volume presenta alcuni casi di studio che documentano, con riferimento ad esperienze già in corso nella riviera romagnola, come tale processo di ridefinizione e pluralizzazione dell'offerta turistica possa avvalersi, in misura importante, dell'organizzazione di eventi sportivi a forte attrattività perché collegati alle peculiarità ambientali e culturali del territorio.

Chiara Francesconi è ricercatore universitario di Sociologia generale presso l'Università degli Studi di Macerata, dove insegna Sociologia generale e politica sociale. È membro della SISTUR (Società Italiana di Scienze del Turismo) e dell'Associazione Mediterranea di Sociologia del Turismo. Tra le sue ultime pubblicazioni sull'argomento si segnalano: Di padre in figlio. Una ricerca etnosociologica sul turismo balneare romagnolo FrancoAngeli, Milano 2011; "Sostenibilità territoriale, turismo balneare e pratiche sportive", in V. Orioli (a cura di), Milano Marittima 100. Paesaggi e architetture per il turismo balneare, Bruno Mondadori, Milano 2012; Desideri ed esigenze del turista balneare post-moderno, in "Rivista di Scienze del Turismo", anno V, n.1, 2014.

Indice
Introduzione
I caratteri del turismo oltre la post-modernità
Sport e turismo: evoluzione di un inevitabile rapporto
Il turismo sportivo sulla riviera romagnola: una traiettoria di sviluppo innovativo
Emilia Lanciotti, La Gran Fondo Selle Italia: l'evento sulla "Via del Sale"
Trail Romagna e Slowsports: la repentina crescita del turismo sportivo outdoor
Sport, natura e cultura: orizzonti futuri per il turismo balneare
Riferimenti bibliografici.