Generazioni online. Processi di ri-mediazione identitaria e relazionale nelle pratiche comunicative web-based
Autori e curatori
Contributi
Diana Salzano
Livello
Studi, ricerche
Dati
pp. 186,      1a edizione  2015   (Codice editore 1381.2.19)
Peer reviewed content
Peer Reviewed Content

Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 23.00
Disponibilità: Discreta





Clicca qui per acquistare
Tipologia: E-book (PDF) per PC, Mac, Tablet
Prezzo: € 16.00
Possibilità di stampa:  No
Possibilità di copia:  No
Possibilità di annotazione:  Si
Formato: PDF con DRM per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare
Tipologia: E-book (ePub) per PC, Mac, Tablet
Prezzo: € 16.00
Possibilità di stampa:  No
Possibilità di copia:  No
Possibilità di annotazione:  Si
Formato: Epub con DRM per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare

In breve
Nell’affrontare un tema di grande attualità come le pratiche comunicative e di consumo del social web, il volume adotta la prospettiva della sociologia delle generazioni. Il testo segue i punti cardinali della costruzione dell’identità tra online e offline, della riflessività, dello spazio e della memoria, osservando da vicino il social web come contesto di connessione quotidiano in cui i pubblici (anche generazionali) comunicano, si relazionano, manipolano informazione e contenuti, si autorappresentano.
Presentazione del volume

Cos'è una "generazione"? Quanto è dirimente l'appartenenza generazionale nella costruzione identitaria online? Che ruolo ha il social web nel processo di costruzione o ri-configurazione del we sense generazionale? Possono le pratiche web-based favorire nuove forme comunicative e relazionali sia intra che intergenerazionali? Nell'affrontare un tema di grande attualità come le pratiche comunicative e di consumo del social web, questo volume adotta quindi la prospettiva della sociologia delle generazioni. Evitando orientamenti deterministici - spesso presenti quando si prende in esame la relazione tra generazioni e ICT - il fenomeno è interpretato in un'ottica olistica che tiene conto simultaneamente di differenti fattori oltre a quelli storici ed economici - dalla posizione dei soggetti nel corso di vita alle narrazioni e alle semantiche generazionali, dalle fasi dello sviluppo del sistema mediale all'evoluzione tecnologica e ai cambiamenti culturali. Sullo sfondo di una dettagliata ricostruzione della ricerca sulla computer-mediated communication dagli albori fino ai nuovi approcci teorici degli Internet Studies, l'impianto teorico del volume segue i punti cardinali della costruzione dell'identità tra online e offline, della riflessività, dello spazio e della memoria, osservando da vicino il social web come contesto di connessione quotidiano in cui i pubblici - anche generazionali - comunicano, si relazionano, manipolano informazione e contenuti, si autorappresentano.

Antonella Napoli è dottore di ricerca in Scienze della Comunicazione. Collabora alle attività di ricerca in Sociologia dei processi culturali e comunicativi presso il DISPSC dell'Università di Salerno. Si occupa principalmente di Internet Studies, Social Media, Audience Studies e sociologia delle generazioni. Tra le sue ultime pubblicazioni: "Pratiche, narrazioni, identità: una lettura generazionale", in D. Salzano (a cura di), Turning around the Self. Narrazioni identitarie nel social web (Milano 2015); "Social Media Use and Generational Identity: Issues and Consequences on Peer-to-Peer and Cross-Generational Relationships - an Empirical Study", in Participations. Journal of Audience & Reception Studies, 11, 2; "Once upon a time the Self: cinema and online identity playground tales" (con G. Frezza, D. Salzano, M. Tirino), in H. A. Dirim (ed.) Representation of Identities and Film Studies. Urban Identity, Space Studies and Contemporary Arts (Istanbul 2015).

Indice

Diana Salzano, Prefazione
Introduzione
Generazioni e media
(Per una sociologia delle generazioni; Media e percorsi di identizzazione; Social web domestication: prospettive generazionali)
Computer-Mediated Communication e "stati di connessione"
(Di metafora in metafora: la comunicazione mediata interpersonale e le tre età della rete; Audience Studies e Internet Studies: intersezioni; La "quarta età della rete": modalità connesse di comunicazione)
Linee di ricerca: social web, pratiche comunicative e generazioni
(L'identificazione delle generazioni e la segmentazione in coorti; Il processo di costruzione dell'appartenenza generazionale; Web sociale e ri-mediazioni categoriali: la riflessività, lo spazio, la memoria)
Conclusioni
Riferimenti bibliografici.