Le nostre spedizioni verranno sospese per la pausa estiva dal 27 luglio al 21 agosto (inclusi). Buone vacanze!
Pensiero narrativo e autismo

Barbara Tonani

Pensiero narrativo e autismo

Una ricerca clinico-pedagogica

Edizione a stampa

23,00

Pagine: 224

ISBN: 9788846452146

Edizione: 1a edizione 2003

Codice editore: 800.33

Disponibilità: Nulla

Il presente volume vuole fornire un contributo alla realizzazione, in un futuro auspicabilmente non troppo lontano, di un'autentica integrazione del bambino autistico all'interno del sistema scolastico, nella consapevolezza che ciò potrà avvenire solo se la scuola sarà in grado di ripensare criticamente se stessa, abbandonando le pratiche di omologazione alla normalità e assumendo, invece, un atteggiamento flessibile che consenta di fornire percorsi formativi rispettosi dell'individualità di ogni allievo.

Il progetto sviluppato si proponeva di indagare la possibilità di incidere positivamente sulle competenze socio-relazionali di un bambino autistico, attraverso un percorso educativo individualizzato che prevedesse l'utilizzo di materiale narrativo, all'interno di un setting con caratteristiche clinico-pedagogiche.

I gesti e i bisogni quotidiani (vestirsi, mangiare, giocare) sono diventati così occasioni di apprendimenti cognitivi, motori, ma soprattutto sociali, poiché, attraverso la narrativizzazione dell'esperienza, si è permesso al bambino di coglierne il significato come parti di un contesto più ampio, e di condividere tale significato con gli altri. Un'occasione formativa non solo per il soggetto, ma anche per i compagni e l'insegnante, i quali hanno trovato nello spazio potenziale del setting un luogo di privacy mentale in cui potersi confrontare con se stessi e con gli altri in modo più autentico, al di là dei ruoli normalmente esibiti nella quotidianità della vita scolastica.


Luciano Cerioli , Prefazione
Introduzione
Parte I. Teorie
L'autismo
(Una definizione di autismo; I criteri utilizzati per la diagnosi di autismo;Diversi approcci alla comprensione e alla terapia dell'autismo; Teorie della mente e autismo; Pensiero narrativo e autismo: l'ipotesi di Bruner e Feldman)
Il pensiero narrativo
(Caratteristiche della narrazione; Processi cognitivi implicati nella narrazione; Pensiero narrativo e pensiero logico-pragmatico; Il pensiero narrativo non è un errore logico; Come funziona il pensiero narrativo; Processi di classificazione della realtà; Il pensiero narrativo ha un'origine sociale? Processi evolutivi che favoriscono lo sviluppo del pensiero narrativo)
Parte II. Pratiche
Una ricerca empirica su autismo e pensiero narrativo
(Autismo, pensiero narrativo, socialità; Lavorare sul pensiero narrativo è possibile? E come)
Una prima ipotesi di lavoro
(Il soggetto; Metodologia della ricerca; Gli strumenti; L'evolversi della ricerca e dell'ipotesi di lavoro; Il training; I risultati; Discussione)
Conclusioni
Appendice
Bibliografia.

Contributi: Luciano Cerioli

Collana: Irre Lombardia

Argomenti: Pedagogia e Didattica speciale

Livello: Studi, ricerche

Potrebbero interessarti anche