La ragion gastronomica

Contributi
Barbara Baccarini, Rita Biancheri, Nico Bortoletto, Paola Canestrini, Emilio Chiodo, Ugo Ciavattella, Carmine Clemente, Vincenzo Corsi, Elisabetta D'Ambrosio, Donatantonio De Falcis, Ugo di Toro, Maurizio Esposito, Raffaele Esposito, Francesco Galiffa, Lia Giancristofaro, Irene Giorgi, Chiara Giuranna, Raffaele Grilli, Aldo Marroni, Dino Mastrocola, Lucio Meglio, Giovanni Perri, Roberto Ricci, Rita Salvatore, Eide Spedicato Iengo, Pietro Tomassetti, Mariangela Turchi
Livello
Studi, ricerche
Dati
pp. 368,      1a edizione  2013   (Codice editore 278.2.4)
Peer reviewed content
Peer Reviewed Content

La ragion gastronomica
Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 40,00
Disponibilità: Discreta




Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788820447595
Informazioni sugli e-book

Clicca qui per provare l'e-book
Tipologia: E-book (PDF) per PC, Mac, Tablet
Prezzo: € 30,99
Possibilità di stampa:  No
Possibilità di copia:  No
Possibilità di annotazione:  Si
Formato: PDF con DRM per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788820460761
Disponibile anche in:
Informazioni sugli e-book


Clicca qui per provare l'e-book

In breve

Tanti ritratti accattivanti e originali di modalità di produzione del cibo e di analisi dei suoi significati relazionali e sociali. Nel libro storia, sociologia e filosofia si fondono per dare vita a una conoscenza eclettica e ad ampio spettro con l’intento di offrire una narrazione che parte dalle strade dell’antica Roma, prosegue per le vie del gusto e approda con un click nella virtualità.

Presentazione del volume

"La ragion gastronomica" si declina nel volume in tanti ritratti accattivanti e originali di modalità di produzione del cibo e di analisi dei suoi significati relazionali e sociali. In tale ottica, si oscilla tematicamente dalla arcaica tradizione del "baccalà della sposa" alla originale preziosità del pecorino di Farindola, dalla riflessione gastro-filosofica sul cibo alla costruzione sociale della gastronomia popolare, dall'estetica del piatto alla sua saporosità antica e così via.
All'interno del libro storia, sociologia e filosofia si fondono per dare vita a una conoscenza eclettica e ad ampio spettro con l'intento di offrire una narrazione che parte dalle strade dell'antica Roma, prosegue per le vie del gusto e approda con un click nella virtualità dove ad accoglierla vi sono le ambivalenze offerte dal web che garantiscono una maggiore qualità e, di sicuro, maggiori saperi e spendibilità: anche, se non soprattutto, nel campo della gastronomia.

Costantino Cipolla
è professore ordinario di Sociologia generale presso l'Università degli Studi di Bologna. Si è occupato di teoria generale, salute, sicurezza e vari altri temi, scrivendo poco meno di 500 tra articoli e libri. Nell'ambito che qui compete ha redatto e curato, per i nostri tipi, i seguenti testi: Epistemologia della tolleranza (1997, 5 voll.); Le emozioni del gusto. Alcuni criteri per un ristorante italiano d'eccellenza (2008); Le emozioni dell'ospitalità. Come valutare la qualità di un albergo (a cura di, con G. Biasion, 2010); Il Maestro di vino (a cura di, 2013).
Gabriele Di Francesco è docente di Sociologia generale presso l'Università "Gabriele D'Annunzio" di Chieti-Pescara. Dirige le riviste Ratio sociologica, Journal of Social Housing e Studi Medievali e moderni. Ha condotto ricerche e scritto saggi sulla costruzione dell'enogastronomia popolare e sullo sviluppo locale, nonché volumi a carattere enogastronomico tra i quali Armonie di baccalà (CeRIS, 2006 e 20092). Ha curato la prefazione di molte edizioni di Borghi&Sagre, guida annuale alle sagre d'Abruzzo. Dal 2010 organizza il convegno nazionale La ragion gastronomica a Sant'Omero e ne cura il coordinamento scientifico.

Indice



Costantino Cipolla, Chiara Giuranna, Introduzione
Parte I. Cultura e storia
Giancarlo Gonizzi, Medioevo in tavola. Il desco del principe e il desco del monaco: origini storiche e valenze sociali della dieta
Roberto Ricci, Teramo, 1799: il banchetto patriottico
Mariangela Turchi, Alimentazione e paesaggio effimero: la coltivazione del riso nell'Abruzzo Ulteriore I
Elisabetta D'Ambrosio, Il baccalà della sposa. Quando il giorno di magro diviene d'abbondanza
Eide Spedicato Iengo, Il "colore" nel piatto. Oltre il gusto e il commestibile
Aldo Marroni, Dall'estetica alla "gastroestetica". Primato della fisiologia e gusto gastronomico
Francesco Galiffa, Sui vini cotti dell'Abruzzo Teramano
Ugo Ciavattella, Il Pecorino di Farindola. Storia e riscoperta di un grande formaggio d'Abruzzo
Lia Giancristofaro, Il "museo vivo" della dieta mediterranea. Senso e significato di una manifattura familiare rituale
Giovanni Perri, Lo spirito del luogo nel piatto: gli ingredienti del viaggio enogastronomico
Pietro Tomassetti, La tutela dei prodotti alimentari
Raffaele Grilli, Il ruolo della condotta Slow-Food. Il cibo diventa noi. Il territorio volano per lo sviluppo economico
Ugo di Toro, "Filosseno desiderava avere la gola di una gru". Gastrosophia e gastro-latria nei Saturnali di Macrobio
Costantino Cipolla, Paola Canestrini, Ragion e region gastronomiche: una sintesi eclettica a mo' di intervista
Parte II. Produzioni tipiche e sviluppo locale
Barbara Baccarini, Dal cibo di classe al cibo come rito e condivisione nella Share Economy
Rita Salvatore, Cibo che vai, luogo che trovi. Riflessioni a margine di un caso di "cucina della memoria"
Vincenzo Corsi, Mare e cultura della pesca. Un approccio sociologico
Maurizio Esposito, Il Grocery Gap. Riflessioni su gradiente sociale, divario alimentare e salute
Dino Mastrocola, Qualità e sicurezza degli alimenti tra tradizione e innovazione
Raffaele Federici, La sociologia del pranzo. Reinventare il cibo fra sviluppo locale e riproposizione culturale
Gabriele Di Francesco, Sagre enogastronomiche e sviluppo locale. I correlati socioantropologici
Lucio Meglio, Consumi alimentari e aspetti socio-culturali dell'alimentazione in un campione di giovani residenti nel basso Lazio
Emilio Chiodo, Donatantonio De Falcis, Sistemi di produzione e consumi alimentari: l'evoluzione del settore agroalimentare in un mondo che cambia
Carmine Clemente, Prodotti tipici e sviluppo dei Sistemi Turistici Locali
Rita Biancheri, Irene Giorgi, Alimentazione e qualità della vita
Nico Bortoletto, Le vie del gusto: progettualità e agone pubblico
Notizie su Autrici e Autori.