Valori tradizionali e valori moderni: vie diverse allo sviluppo?

Indagini sociologiche in aree brasiliane e argentine alla fine del XX secolo

Autori e curatori
Collana
Livello
Studi, ricerche
Dati
pp. 400,      1a edizione  2021   (Codice editore 1520.817)

Valori tradizionali e valori moderni: vie diverse allo sviluppo? Indagini sociologiche in aree brasiliane e argentine alla fine del XX secolo
Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 42,00
Disponibilità: Discreta





Clicca qui per acquistare
Tipologia: E-book (PDF) per PC, Mac, Tablet
Prezzo: € 35,99
Possibilità di stampa:  No
Possibilità di copia:  No
Possibilità di annotazione:  Si
Formato: PDF con DRM per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare
Tipologia: E-book (ePub) per PC, Mac, Tablet
Prezzo: € 35,99
Possibilità di stampa:  No
Possibilità di copia:  No
Possibilità di annotazione:  Si
Formato: Epub con DRM per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare

In breve

Il modello di sviluppo dell’area del Nord-est italiano, basato su piccole e medie unità produttive, disperse sul territorio, con radicati i valori della tradizione, si è rivelato di successo anche nel Sud del Brasile, dove la presenza di discendenti di veneti, friulani, trentini è rilevante. Attraverso un’indagine condotta nello stato del Minas Gerais e in 14 centri urbani e rurali argentini, questo volume prova a verificare se, in Brasile come in Argentina, altro paese di forte immigrazione dall’area triveneta, il connubio registrato tra forza di valori tradizionali e forte sviluppo diffuso sia dovuto alla cultura di origine “triveneta”.

Presentazione del volume

Modernizzazione e sviluppo si accompagnano a individualismo, edonismo e secolarizzazione, lo "spirito capitalistico" trova humus adatto nell'etica protestante. È tesi prevalente, sulla scia di sociologi come Thomas e Znaniecki e Weber agli inizi del XX secolo. Si associano grande dimensione delle unità produttive e grandi concentrazioni urbane. Ma esistono altri modelli di sviluppo? L'area del Nord-est italiano ne ha seguito uno opposto: piccole e medie unità produttive, disperse sul territorio, con radicati i valori della tradizione (solidarietà familiari e di comunità locale, religiosità ed etica cattoliche). Un'indagine precedente constata come questo modello di sviluppo sia stato di successo anche nel Sud del Brasile, dove la presenza di discendenti di veneti, friulani, trentini è rilevante. Da essa due interrogativi. Il primo: il connubio registrato tra forza di valori tradizionali e forte sviluppo diffuso non è forse solo dovuto a orientamenti di valore più tradizionali propri della cultura brasiliana, prevalenti anche in aree di grandi industrie e grandi città, abitate da persone di origine etnica diversa?
Il secondo: se tale connubio fosse spiegabile con la cultura di origine "triveneta", esso si è prodotto anche in un altro Paese come l'Argentina, dove pure è stata rilevante l'immigrazione dall'area triveneta? Il volume propone i risultati di due indagini aventi come fine la risposta ai due interrogativi: una nello stato del Minas Gerais, caratterizzato da sviluppo basato su grande agglomerazione urbana (Belo Horizonte) e grande industria; una seconda in 14 centri urbani e rurali argentini nei quali vi è una rilevante presenza di origine triveneta. L'aver lavorato su ampi campioni rappresentativi di ciascuna realtà, usando il medesimo strumento di rilevazione - l'intervista su questionario prestrutturato - consente di garantire affidabilità dei risultati. Al lettore paziente scoprire le risposte.

Renzo Gubert ha insegnato Sociologia all'Università Cattolica di Milano e all'Università di Trento. Si è perfezionato in metodologia della ricerca alla City University di New York ed è stato visiting professor all'École des hautes études en sciences sociales a Parigi. È stato vicepresidente dell'Associazione Italiana di Sociologia. Parlamentare dal 1994 al 2006, è stato membro delle Assemblee Parlamentari della UEO e del Consiglio d'Europa. Ha al suo attivo numerose pubblicazioni sullo sviluppo di aree montane, sulle minoranze etniche, sul sentimento di appartenenza territoriale e sui valori.

Indice

Introduzione
(Il lungo percorso di ricerca; Le aree della ricerca; Le prime analisi dei risultati; Ringraziamenti)
Parte I. Uno sguardo d'insieme: le due grandi aree brasiliane e la grande area argentina a confronto
Gli orientamenti di valore attinenti alla famiglia
Gli orientamenti di valore attinenti al lavoro
La socialità
L'etica
La religiosità
Gli atteggiamenti politici
Valutazioni relative a situazione locale, regionale e internazionale (preferenze migratorie)
Gli ambiti di mobilità e di attenzione
Prime conclusioni della Parte prima - Lo sguardo d'insieme
Parte II. Uno sguardo sulle caratterizzazioni valoriali delle singole aree
(Le aree argentine; Le aree del Minas Gerais (Brasile))
Parte III. Le differenze di orientamenti di valore tra intervistati di diversa origine etnica
Le differenze di orientamenti di valore tra argentini di origine etnica italiana, spagnola, creola
Le differenze di orientamenti di valore tra brasiliani del Minas Gerais di diverso colore della pelle
Parte IV. Verso l'analisi causale degli orientamenti di valore
L'analisi causale degli orientamenti di valore degli intervistati argentini
Conclusioni generali
Bibliografia
Indice.