Risultati ricerca

Giulio Cainelli, Valentina Giannini, Donato Iacobucci

Gruppi di impresa e distretti industriali nel nordest

ECONOMIA E SOCIETÀ REGIONALE

Fascicolo: 2 / 2017

Scopo principale di questo lavoro è quello di fornire un quadro sulla presenza dei gruppi d’impresa nelle regioni del Nordest, con particolare riferimento alle imprese manifatturiere ubicate nelle aree distrettuali. Il distretto industriale come il gruppo rappresentano due modalità alternative di fare networking. L’idea di fondo è che sia il distretto sia l’appartenenza al gruppo hanno supportato le imprese durante la crisi economico-finanziaria permettendo la sopravvivenza anche di quelle meno performanti. Le analisi presentate sono in linea con le nostre ipotesi. Dopo lo shock causato dalla Grande Recessione del 2008, le imprese sopravvissute sono state quelle localizzate all’interno dei distretti o quelle appartenenti ai gruppi di impresa.

Giulio Cainelli, Roberto Ganau

Book Review

SCIENZE REGIONALI

Fascicolo: 3 / 2016

Giulio Cainelli, Roberto Ganau

Smart Specialization, diversificazione correlata e resilienza regionale: note a margine di un dibattito

SCIENZE REGIONALI

Fascicolo: 3 / 2016

Il concetto di ‘diversificazione correlata’ rappresenta un fattore di successo della Smart Specialization Strategy. Mentre l’impatto della related variety sulla performance economica regionale e d’impresa è stato ampiamente studiato, l’analisi del suo ruolo sulla capacità di una regione di adattarsi a shock esogeni - capacità di resilienza - non sembra aver attratto particolare attenzione. Questo lavoro analizza la relazione tra diversificazione correlata e resilienza regionale a livello dei 686 Sistemi Locali del Lavoro italiani. Dall’analisi emerge una relazione positiva tra related variety e resilienza: sistemi locali caratterizzati da una maggiore related variety sembrano aver mostrato una maggiore capacità di adattamento alla crisi.

Giulio Cainelli, Roberto Ganau

Book Review

SCIENZE REGIONALI

Fascicolo: 2 / 2015

Giulio Cainelli, Roberto Ganau

Recensioni

SCIENZE REGIONALI

Fascicolo: 1 / 2015

Giulio Cainelli, Sandro Montresor, Marzetti Giuseppe Vittucci

Firms’ death rate and spatial agglomeration. Evidence on the resilience of italian local Production systems

RIVISTA DI ECONOMIA E STATISTICA DEL TERRITORIO

Fascicolo: 3 / 2012

The paper investigates the role spatial agglomeration has in affecting firm mortality of industries. In particular, the role of variety and specialization is addressed, along with the extent to which industrial clusters can be retained industrial districts. Empirical evidence is provided for a large panel of Italian provinces and manufacturing sectors, over the period 1995-2007. Urbanization economies, rather than localization ones, significantly diminish firm mortality of industries at the local level. The same holds true for industrial variety, even far from the specialization core. Industrial districts, instead, are neither safe nor dangerous places for firms, unless variety is controlled for. Preliminary evidence is also provided by the serial and spatial autocorrelation of firm’ death and start-up rates.

Franco Botta, Giovanna Scianatico

Lezioni per l'Adriatico.

Argomenti in favore di una nuova euroregione

Il volume tenta di offrire una panoramica dei differenti modi con cui le genti che popolano i Paesi che si affacciano sull’Adriatico si misurano con la “Questione adriatica”. Un libro che scommette sulla possibilità di una mentalità, di un immaginario condiviso, di un’identità culturale adriatica, entro la quale le differenze vengano custodite come dialettica ricchezza.

cod. 1136.86

Giulio Cainelli, Maria Chiara Cattaneo

Innovare con le imprese.

Valtellina. Profili di sviluppo

Partendo dall’analisi di sistema regionale di innovazione e dall’esperienza europea dei poli per l’innovazione, il volume si propone due diversi obiettivi per la Provincia di Sondrio: illustrare e analizzare i risultati di un’indagine sul campo così da fornire una valutazione relativa alle esigenze di innovazione espresse dalle imprese, e proporre alcune linee strategiche di sviluppo per l’innovazione in Valtellina attraverso il supporto di cluster innovativi.

cod. 1515.10

Franco Botta

Seduzione e coercizione in Adriatico.

Reti, attori e strategie

Ripercorrendo la complessa trama dei rapporti con le nazioni dei Balcani occidentali, emerge come da parte italiana vi siano state una costante attenzione e una continuità d’interessi verso quelle regioni. Ma forte è l’impressione che la politica italiana, nelle relazioni interadriatiche, il più delle volte abbia tentato di adottare modelli riconducibili alla politica di potenza. Il volume affronta la questione in un’ottica interdisciplinare e invita a valorizzare di più le reti, le risorse e gli attori in campo.

cod. 1136.80

Nicola Bellini, Antonio G. Calafati

Internazionalizzazione e sviluppo regionale

Il tema dell’internazionalizzazione, e gli effetti che questa potrà produrre sull’economia (e la società) europea, sui singoli sistemi economici nazionali e sull’economia dei sistemi regionali nei quali il territorio europeo è articolato. L’Italia, per la particolare struttura dei sistemi regionali, è al centro dell’analisi, al fine di comprenderne le traiettorie di sviluppo nei prossimi due decenni.

cod. 1390.40

Fabio Del Prete

Prossimità e sviluppo

Spazi e relazioni economiche tra il Mezzogiorno e i paesi dell'Europa balcanica

cod. 380.314