LIBRI DI MARIA GRAZIA MERIGGI

Maria Grazia Meriggi, Xavier Vigna

La storia "come storia del lavoro" oggi

ITALIA CONTEMPORANEA

Fascicolo: 284 / 2017

La storia "come storia del lavoro" oggi: Maria Grazia Meriggi e Xavier Vigna esaminano un’opera di grande spessore, la Storia del lavoro in Italia. Il Novecento in due volumi curata da Stefano Musso per l’editore Castelvecchi. Il primo volume Il Novecento. 1896-1945 Il lavoro nell’età industriale è considerato da Meriggi il frutto di una generazioni di studiosi che si è formata nel corso dei decenni Ottanta e Novanta del XX secolo. Ella esamina così le sue pagine alla luce dell’evoluzione della storiografia italiana sulla storia del lavoro, della classe operaia e del movimento operaio e delle sue mutevoli priorità scientifiche nel corso dello scorrer del tempo e considera il volume una impresa senza molte analogie nella produzione storiografica europea. Xavier Vigna esamina invece il secondo volume Il Novecento. 1945-2000. La ricostruzione, il miracolo economico, la globalizzazione e osserva come le parole del sottotitolo siano termini che più che proporre scansioni cronologiche suggeriscono altrettante piste di ricerca. Analizzandolo dettagliatamente nelle sue parti, egli lo legge anche alla luce delle particolari difficoltà che si incontrano quando si scrive una storia del lavoro che voglia prestare attenzione alle pratiche, al rapporto fra scala nazionale e locale e alla decostruzione delle narrazioni tradizionali, considerando comunque questo libro come un’opera di sintesi e di riferimento destinata a durare nel tempo.

Maria Grazia Meriggi

Sull’utilità euristica (e non solo) di continuare a studiare il lavoro e i lavoratori

ITALIA CONTEMPORANEA

Fascicolo: 275 / 2014

La nota, presentando il volume Per una storia del sindacato in Europa, a cura di Maurizio Antonioli (Milano, Bruno Mondadori, 2012), analizza le acquisizioni piu recenti a proposito dei modelli di organizzazione, di mestiere o di industria, nei diversi paesi. Le differenze nazionali riguardano sia gli ineguali livelli di sviluppo economico e industriale sia le tradizioni organizzative di lungo periodo dei mondi del lavoro. Nelle ricerche piu recenti si mette anche in evidenza la coesistenza di diversi tipi di organizzazione - di mestiere e di industria, come si e detto - anche in pieno Novecento.

Maria Grazia Meriggi

L'Internazionale degli operai.

Le relazioni internazionali dei lavoratori in Europa fra la caduta della Comune e gli anni '30

Prendendo in esame il periodo tra la crisi della I Internazionale, con il varo delle cosiddette “leggi contro l’Internazionale” in Europa, e i conflitti che, in Francia, hanno preparato il Fronte popolare del 1936, il volume si propone di rispondere a domande sui rapporti fra i lavoratori nei luoghi di lavoro, nel mercato del lavoro, nelle organizzazioni nazionali e internazionali e nelle migrazioni.

cod. 1573.430

Maria Grazia Meriggi

Sindacati e lavoratori La dimensione internazionale

ITALIA CONTEMPORANEA

Fascicolo: 268-269 / 2012

La storiografia su lavoratori, mondi del lavoro e loro organizzazioni ha conosciuto di recente modifiche profonde e significativi allargamenti. Poiché la globalizzazione capitalistica che ha una lunga storia ha comportato l’emigrazione di masse di popolazione attraverso paesi e continenti, la storiografia del mondo del lavoro è diventata storia mondiale studiando le forme di lavoro non riconducibili al rapporto salariale classico. Lo studio delle organizzazioni dei lavoratori, una storia che continua anche quando le Internazionali interrompono la loro azione, resta però uno strumento essenziale per afferrare l’esperienza concreta dei lavoratori nella storia, nel tempo e nello spazio.

Maria Grazia Meriggi

Franco Della Peruta storico e organizzatore di cultura

PASSATO E PRESENTE

Fascicolo: 87 / 2012

For more than 40 years Franco Della Peruta was extremely active in cultural, academic and Italian politics, leaving a profound mark as a researcher and cultural organizer. He gave an original interpretation of the Risorgimento and studied the ways in which the worlds of work and popular life emerged in political life, and the material conditions out of which this path was made. He maintained a constant and close relationship with the problems of organization of the historical sources in both archives and libraries.

Maria Grazia Meriggi

La disoccupazione come problema sociale.

Riformismo, conflitto e "democrazia industriale" in Europa prima e dopo la Grande guerra

Il volume affronta il problema della disoccupazione, ricostruendone l’evoluzione storica dai primi anni del XX secolo, vedendo nella Grande guerra un punto di svolta, che mette la disoccupazione al centro dell’interesse degli istituti di informazione sui problemi del lavoro sorti dalla pace di Versailles.

cod. 1573.378

Maria Grazia Meriggi

Partito operaio italiano.

Attività rivendicativa, formazione e cultura dei militanti in Lombardia, 1880-1890

cod. 1573.58

Paolo Favilli, Mario Tronti

Classe operaia.

Le identità: storia e prospettiva

cod. 1573.273

Maria Grazia Meriggi

Cooperazione e mutualismo.

Esperienze di integrazione e conflitto sociale in Europa fra Ottocento e Novecento

cod. 1573.348