LIBRI DI SABINA LA GRUTTA

Grazia Maria Scafidi Fonti, Sabina La Grutta

Elementi di psicodiagnostica.

Aspetti teorici e tecnici della valutazione

Un manuale che, rifondando l’impianto epistemologico della psicodiagnostica, articola la diagnosi con la psicopatologia mediante l’uso di tecniche su misura per le esigenze delle persone. Indirizzato a studenti di psicologia ma anche a specialisti che desiderano un aggiornamento puntuale e rapido su metodiche e contesti valutativi particolarmente attuali.

cod. 1240.1.56

Alessandra Salerno, Monica Tosto

Gli scenari della paternità nella psicologia contemporanea

Sfide, fragilità, orizzonti

Il volume esplora le trasformazioni dell’identità paterna e le sue possibili sfaccettature, evidenziando le fragilità e i punti di forza che caratterizzano il ruolo paterno nelle diverse realtà familiari. Un testo per studenti e laureati delle lauree triennali in Scienze e tecniche psicologiche, Scienze dell’educazione e Scienze del Servizio Sociale e delle lauree magistrali in Psicologia del ciclo di vita e Psicologia clinica, nonché per professionisti che operano nell’ambito delle relazioni d’aiuto e lettori interessati ad approfondire e comprendere le attuali declinazioni dell’essere padre.

cod. 1240.424

Sabina La Grutta, Maria Stella Epifanio, Giuseppina Carini, Daniela Matranga, Daniela Cecchini, Rosa Lo Baido

Lo sviluppo della conoscenza a scuola: attraversare con il gruppo le esperienze emotive

PSICOLOGIA DI COMUNITA’

Fascicolo: 2 / 2018

La scuola è primariamente il luogo della conoscenza ma la dimensione del conoscere, del pensare e dell’apprendere è radicalmente impregnata dall’affettività, da quella funzione psichica cioè, che regola lo sviluppo sano della personalità, del senso dell’autenticità e della capacità critica del pensiero. La scuola è inoltre un’istituzione a matrice gruppale, dove tutto ciò che accade e si svolge avviene in gruppo e la classe è un gruppo speciale. Da questo vertice di osservazione, deriva pertanto che lo sviluppo sinergico della consapevolezza emotiva e della qualità dell’integrazione in classe siano elementi cardine dell’apprendimento. Da queste premesse nasce questo progetto di ricerca/azione che ha avuto come obiettivo valutare il contributo della consapevolezza emotiva e della qualità dell’integrazione in classe sull’apprendimento scolastico e sollecitare tramite attività laboratoriali in classe sia la con-sapevolezza emotiva sia la qualità dell’integrazione. Si tratta di un disegno di ricerca longitudinale e trasversale della durata di 5 anni che ha visto coinvolti 40 classi, per un totale di 920 ragazzi tra i sei e i dodici anni, 540 femmine. In 8 classi sono stati condotti laboratori curriculari annuali a sostegno della consapevolezza emotiva e dell’integrazione in classe. Gli strumenti utilizzati al baseline e al retest (dopo aver svolto i laboratori, nelle classi oggetto dell’intervento, e allo stesso tempo nelle classi che non hanno svolto i laboratori) per valutare le dimensioni oggetto della ricerca sono stati: il Test di riconoscimento delle emozioni (Ekman, 1972), Tecnica delle storie disegnate (Trombini, 1994), Disegno della classe (Quaglia e Saglione, 1990), Coloured Progressive Matrices di J.C. Raven (CPM, 1981, tr. it. 1996). Dai nostri risultati è emerso che partecipare ai laboratori di sensibilizzazione all’affettività incrementa la consapevolezza emotiva e il livello di integrazione in classe; che sulla prestazione in italiano influiscono la capacità di problem solving, consapevolezza emotiva, livello di integrazione e il genere femminile. In conclusione, emerge che il dispositivo di ricerca/azione ha funzionato come un contenitore sociale che ha promosso il funzionamento psichico, suggerendo creatività, pensiero, radicamento nella propria vita emozionale e affettiva.

Maria Garro, Alessandra Salerno

Oltre il legame

Genitori e figli nei nuovi scenari familiari

Figli di genitori adottivi, di genitori non coniugati, di coppie omosessuali, bambini coinvolti nella violenza domestica: sono alcuni esempi di nuove realtà cui è urgente oggi porre attenzione. Attraverso riflessioni teoriche e dati empirici, il volume tenta di delineare il profilo di figli appartenenti a specifici nuclei familiari di cui vengono rilevati elementi di criticità e di forza, ponendo in primo piano la costituzione relazionale e sociale dell’essere umano.

cod. 1244.8

Cinzia Novara

Solitudini

Studi sul suicidio in una prospettiva psicodinamica

Il libro affronta il tema delle solitudini, e il suo rapporto con il suicidio. Dallo studio del corpo, si approfondisce la possibilità di predire il gesto analizzando il costrutto di intenzionalità suicidaria e le sue relazioni con i comportamenti legati a disturbi psichiatrici. Si analizzano inoltre le esperienze dei sopravvissuti, il mondo dell’adolescenza e gli aspetti più culturali legati al disagio della solitudine.

cod. 772.2