Sociologia, cambiamento e politica sociale

Direzione: Pierpaolo Donati

La collana si propone di approfondire e sviluppare tematiche, sia generali che specifiche, concernenti la sociologia come «scienza della società», nei suoi vari aspetti e dimensioni, in particolare per quanto riguarda le sue applicazioni al vasto campo delle politiche sociali. La politica sociale è qui intesa come «momento riflessivo» della sociologia in quanto sapere teorico-pratico.
Sia nelle società cosiddette avanzate o complesse, sia nelle società cosiddette in via di sviluppo o «diverse», gli orientamenti a costruire una «società del benessere a dimensione umana» comportano connessioni sempre più significative fra sociologia e politica sociale, e indicano una tendenza storica che è al centro degli interessi scientifici della collana. Le analisi, sia teoriche sia empiriche, così come i processi di formazione e apprendimento, dipendono ogni giorno di più da relazioni strette fra momento interpretativo della realtà sociale e azione-intervento sociale. Per questo, la collana dà particolare rilievo ad un modo di intendere e praticare la sociologia come sistema di osservazione diagnosi-guida relazionale dei processi sociali.
La collana si concentrerà soprattutto sui processi di mutamento e di innovazione sociale. Nel porre particolare attenzione alle fenomenologie sociali emergenti, essa intende non solo fornire interpretazioni e spiegazioni dei fatti sociali, in una prospettiva che non dimentica la dimensione storica dei problemi, ma anche riflessioni su esperienze e orientamenti di carattere operativo, nella consapevolezza che la sociologia, nonostante tutte le crisi periodiche, viene assumendo una valenza sempre maggiore come sapere fondamentale per orientarsi nel mondo contemporaneo.
La collana prevede per ciascun testo la valutazione preventiva di almeno due referee anonimi.
Per rispondere alle esigenze conoscitive, operative e formative, la collana si articola in cinque sezioni:

1. Opere generali
2. Ricerche
3. Manuali e testi didattici.
4. Studi, saggi e documenti.
5. Social issues

Social issues si propone di presentare al largo pubblico saggi di studiosi di scienze sociali su tematiche di attualità che riguardano i grandi problemi pubblici e sociali, i social issues, appunto. L’intento è quello di offrire dei contributi seri e rigorosi, basati su argomenti teorici e dati empirici, che siano utili per affrontare i nodi sociali che caratterizzano la nostra epoca.
I processi di globalizzazione stanno rapidamente e profondamente modificando tutte le forme e gli assetti sociali, diventa quindi urgente dotarsi di nuovi strumenti concettuali, di nuovi approcci e metodologie, in grado di fornirci conoscenze adeguate e insieme visioni progettuali per affrontare un futuro che appare sempre più incerto e rischioso, ma anche ricco di promesse.
I saggi qui pubblicati sono rivolti non solo a studiosi e intellettuali in genere, ma a tutti coloro che vogliono essere protagonisti attivi del loro futuro.

(leggi tutto)

Collana Peer Reviewed

La ricerca ha estratto dal catalogo 120 titoli

Pierpaolo Donati, Ivo Colozzi

Il valore aggiunto delle relazioni sociali

I risultati di una ricerca PRIN (2007), intitolata Reti societarie, capitale sociale e valorizzazione dei beni pubblici, che ha avuto l’obiettivo di analizzare sul piano quantitativo e qualitativo come il capitale sociale contribuisca a valorizzare i beni pubblici. I contributi presentati danno indicazioni su come intendere e misurare il capitale sociale e i beni che esso produce.

cod. 1534.4.28

Stefano Martelli, Ivan Waddington

La comunicazione per lo sport e la salute

Muovendo da un’analisi delle politiche per lo sport e la salute condotta nei paesi anglofoni, il volume raccomanda agli amministratori pubblici di perseguire livelli maggiori di benessere fisico della gente tramite lo sport per tutti. Analizzando poi i dati Istat delle principali indagini nazionali, il testo offre un ritratto dei cambiamenti avvenuti nelle scelte degli italiani nel campo dello sport e della salute, e suggerisce agli amministratori di ricorrere alla comunicazione per contrastare la diffusione di stili di vita scorretti.

cod. 1534.4.26

Pierpaolo Donati, Margaret S. Archer

Riflessività, modernizzazione e società civile

La nostra società potrà superare la sua crisi solo se saprà cambiare il suo modo di intendere e praticare la riflessività, sia dei soggetti individuali sia dei soggetti sociali, mediante un’adeguata riconfigurazione societaria. Il testo propone delle precise analisi sociologiche che spiegano perché e come ciò possa avvenire.

cod. 1534.4.25

Paola Di Nicola, Sandro Stanzani

Forme e contenuti delle reti di sostegno.

Il capitale sociale a Verona

Il volume vuole delineare, attraverso un’indagine sociologica, una mappatura attendibile della distribuzione delle risorse sociali legate alla presenza di relazioni nel comune di Verona. Il testo presenta una ricerca svolta su un campione rappresentativo della popolazione veronese, proponendo uno studio della distribuzione del capitale sociale attraverso l’applicazione integrata delle tecniche classiche di ricerca quantitativa e delle tecniche di analisi dei reticoli sociali.

cod. 1534.2.33

Lucia Coppola

Modelli di vita familiare

Un'indagine nella provincia di Salerno

Il volume ricostruisce il modo di pensare e di vivere la famiglia, prendendo a riferimento le esperienze di giovani e adulti, coniugati e non coniugati, conviventi e divorziati, nel contesto di una provincia meridionale.

cod. 1534.2.32

Pete Alcock, Remo Siza

Povertà diffuse e classi medie

La ricerca evidenzia come la povertà, seppure con intensità e durata differente, non riguardi soltanto individui e gruppi sociali marginali, ma si estenda, in modo crescente, ad altri gruppi sociali, che hanno condizioni di vita normalmente adeguate. La povertà non è il prodotto di processi di esclusione sociale irreversibili, ma è espressione di una instabilità delle relazioni sociali, di una precarietà che coinvolge il lavoro, le relazioni familiari e riguarda l’insufficienza degli attuali sistemi di welfare.

cod. 1534.4.24

Fabio Ferrucci

Capitale sociale e partnership tra pubblico, privato e terzo settore.

Vol. II Il caso delle fondazioni di comunità

I risultati di una ricerca che aveva come obiettivo quello di verificare se e a quali condizioni le partnership tra soggetti pubblici, privati e di terzo settore sono in grado di generare capitale sociale. In particolare, sono analizzate alcune partnership che hanno visto coinvolte, a vario titolo, le fondazioni comunitarie della Lombardia.

cod. 1534.2.24

Nadia Tarroni

Il traguardo dell'adozione e le sue sfide.

Una ricerca sulle famiglie adottive ferraresi

Il volume espone i principali esiti di una ricerca condotta sulle adozioni nazionali e internazionali concluse a Ferrara negli ultimi quindici anni. Muovendo dai risultati ottenuti dall’analisi delle diverse esperienze delle famiglie adottive ferraresi, lo studio vuole approfondire gli aspetti che attribuiscono all’evento adozione una dimensione propria di rischio connessa alle molteplici sfide che esso impone alla famiglia e ai suoi singoli membri, nelle diverse tappe del suo percorso.

cod. 1534.2.31

Pierpaolo Donati, Riccardo Prandini

La conciliazione famiglia-lavoro nelle piccole e medie imprese.

Costruire e governare nuove reti

La ricerca intende gettare nuova luce sul tema della “conciliazione” tra famiglia e lavoro, un aspetto rilevante per la nostra vita quotidiana e per il mondo del lavoro. Il volume, partendo dalla realtà delle piccole e medie imprese della provincia di Bologna, offre un nuovo scenario di possibili soluzioni per il nostro Paese.

cod. 1534.2.30