Per la storia della filosofia politica

Direttore: Giuseppe Duso (CIRLPGE, Università di Padova)
Comitato Scientifico: Francesco De Sanctis (Suor Orsola Benincasa, Napoli), Roberto Esposito (Istituto Italiano di Scienze Umane, Firenze), Carlo Galli (Università di Bologna), Hasso Hofmann (Humboldt-Universität, Berlin), Bruno Karsenti (EHESS Paris), Jean-François Kervégan (Université Paris 1/Panthéon-Sorbonne), Giacomo Marramao (Università degli Studi Roma Tre), Gaetano Rametta (Università di Padova), Merio Scattola (Università di Padova), Luise Schorn-Schütte (Johann Wolfgang Goethe-Universität, Frankfurt am Main), José Luis Villacañas (Universidad Complutense de Madrid)

La riflessione odierna sulla politica non può non interrogare quei concetti fondamentali, che sono ritenuti presupposti irrinunciabili del pensiero e valori indiscussi nella vita sociale e politica.
In questa direzione i volumi della collana portano un contributo al chiarimento dell’intreccio di filosofia, storia e politica che impedisce la loro riduzione a discipline autonome e autosufficienti. Non intendono offrire né una descrizione storica che si pretende neutrale, né un’analisi teorica che, presupponendo un quadro omogeneo valido per ogni epoca, distorce le prospettive, oscura le trasformazioni e fraintende le domande poste dalle fonti. La collana attraversa invece momenti rilevanti della storia del pensiero politico, problematizzando dall’interno i saperi della politica e della società e mettendo in tensione quadri epocali, apparati concettuali e logiche organizzative utilizzati per dare una forma e una legittimazione al rapporto tra gli uomini. Pratica una storia critica dei sistemi di pensiero e dei concetti che li hanno articolati; vuole pensare filosoficamente la politica per decostruire il suo assetto moderno e per aprire la prassi ad ulteriori possibilità.

Tutti i volumi pubblicati nella collana sono sottoposti a un processo di peer review che ne attesta la validità scientifica.

(leggi tutto)

Collana Peer Reviewed

La ricerca ha estratto dal catalogo 34 titoli

Merio Scattola

Dalla virtù alla scienza

La fondazione e la trasformazione della disciplina politica nell'età moderna

cod. 499.11

Francesco De Sanctis

Tocqueville

Sulla condizione moderna

cod. 499.1

Paolo Slongo

Il movimento delle leggi.

L'ordine dei costumi in Montesquieu

Che cos’è una costituzione secondo Montesquieu? Ciò che questo libro si propone di mostrare è come non si possa confondere la soggettivazione collettiva e sociale attraverso la quale Montesquieu pensa il campo politico con la volontà astratta del soggetto moderno. Il pensiero politico deve misurarsi ancora oggi con questo problema che sta al cuore della riflessione di Montesquieu.

cod. 499.29