Diesel. Jeans, comunicazione, cultura

Mattia Bertocco

Diesel. Jeans, comunicazione, cultura

Storia di un'impresa italiana globale

Diesel incarna una storia di successo italiano che ha saputo imporsi attraverso una reinterpretazione del contesto moda e culturale, dando voce alla volontà di contraddistinguersi per essere fedeli a sé stessi. Con uno storytelling che ha saputo conquistare il vasto pubblico, Diesel ha aperto la strada a una nuova metodologia comunicativa. Attraverso gli archivi aziendali e una ricognizione della storia dell’azienda, il testo ricostruisce il rapporto del denim con il pubblico giovanile nelle varie decadi e l’evoluzione della comunicazione che ne ha determinato il successo.

Edizione a stampa

35,00

Pagine: 330

ISBN: 9788835136996

Edizione: 1a edizione 2022

Codice editore: 1573.483

Disponibilità: Discreta

Un vestito, dal più sofisticato al più semplice, racchiude al suo interno una serie di elementi che lo mettono in dialogo con la società, la cultura e il contesto di appartenenza divenendo un atto di comunicazione non verbale a molteplici livelli.
Nel 1978 nacque Diesel che in meno di dieci anni è stata in grado di affermarsi come una impresa globale. Diesel incarna una storia di successo italiano che ha saputo imporsi attraverso una reinterpretazione del contesto moda e culturale dando voce alla singolarità, alla volontà di contraddistinguersi per essere fedeli a sé stessi.
Con un amplio storytelling che ha saputo conquistare il vasto pubblico, Diesel è stata in grado di sancire una nuova metodologia comunicativa su cui ha fondato il proprio successo.
Attraverso gli archivi aziendali e una ricognizione della storia dell'azienda dalle sue origini ad oggi, viene ricostruito un importante lasso di tempo che pone in dialogo da un lato la storia del denim e del rapporto con il pubblico giovanile nelle varie decadi, e dall'altro l'evoluzione della comunicazione che ha saputo determinare il successo di Diesel.
La ricostruzione puntuale delle attività comunicative tra pubblicità, cataloghi, progetti di sponsorizzazione, restituisce un quadro complesso fatto di collegamenti tra la realtà imprenditoriale italiana del distretto industriale veneto, e il successo globale che il brand ha saputo costruire.

Mattia Bertocco
è professore a contratto presso l'Università degli Studi di Milano. Si occupa di temi inerenti alla storia della moda e in particolare alla comunicazione di moda.

Premessa
Parte I. Il contesto storico
La moda e la storia
(Storiografia della moda; Jeans e storiografia)
Heritage e archivi
(L'heritage e la moda; Diesel e i suoi archivi)
Parte II. Il contesto culturale e industriale
Nascita di una divisa
Il denim italiano tra produzione e filiera
(Tipologie di jeans italiani)
Iconografia e immaginari
(I giovani; Il cinema; La letteratura)
Parte III. Storia di impresa e del brand
Le origini di Diesel 1978-1985
(Il Genius Group, l'inizio del sogno americano; Renzo Rosso e Diesel; Diesel, una prima rassegna stampa)
L'ascesa di Renzo Rosso: la nuova Diesel 1986-1990
(Cambiamenti societari e il primo store; I primi cataloghi: una storia di parole e immagini; Le prime sponsorizzazioni sportive di Diesel; Diesel Universe: internazionalità, qualità, e distribuzione)
For Successful Living 1991-1996
(Sviluppo societario e internazionalizzazione del marchio; I cataloghi e la comunicazione; Diesel e la pubblicità)
Diesel: la costruzione di un impero 1997-2000
(Sviluppo societario, consolidamento e controllo della filiera; Diesel, tra mondo digitale e mondo virtuale; Diesel e la pubblicità; I cataloghi: verso una sinergia comunicativa)
Diesel: l'evoluzione 2001-2007
(Diesel e Only The Brave; Digital World; Art World: sperimentazioni e declinazioni; Diesel e la pubblicità)
Il Gruppo OTB e Diesel. La ricerca di una nuova identità e rinascita
(Sviluppo societario: l'affermazione della Capogruppo; Digital World; Diesel New Identities; Diesel e la pubblicità: un nuovo mondo di immagini)
Conclusioni
Indice dei nomi.

Potrebbero interessarti anche