CHIUSURA ESTIVA! Gli ordini inseriti fino al 30 luglio verranno regolarmente spediti. Quelli fatti successivamente verranno evasi a partire dal 26 agosto.

Diritti fondamentali e cittadinanza dell'Unione Europea

A cura di: Luigi Moccia

Diritti fondamentali e cittadinanza dell'Unione Europea

Il volume, che raccoglie una serie di contributi maturati in occasione di un convegno dell’Associazione dei Giuristi Europei, affronta tematiche di inquadramento, interpretative e di prospettiva riguardanti la costruzione di un nuovo ordine giuridico europeo, quale modello di integrazione e coesione che si legittima e prende corpo sul piano e a misura della formazione di uno spazio pubblico di condivisione di valori.

Printed Edition

31.00

Pages: 240

ISBN: 9788856832013

Edition: 1a edizione 2010

Publisher code: 1269.3

Availability: Discreta

Pages: 240

ISBN: 9788856842326

Edizione:1a edizione 2010

Publisher code: 1269.3

Can print: No

Can Copy: No

Can annotate:

Format: PDF con DRM for Digital Editions

Info about e-books

Con il Trattato di Lisbona, che conferisce valore giuridico (pari ai trattati) alla Carta dei diritti fondamentali (Nizza 2000), impegnando l'Unione ad aderire alla Convenzione europea dei diritti dell'uomo, altresì riconoscendone i diritti ivi garantiti, insieme con quelli risultanti dalle tradizioni costituzionali comuni agli Stati membri, come principi generali dell'ordinamento dell'Unione, il tema dei 'diritti fondamentali' appare destinato ad assumere rilievo centrale e oggettivamente costituzionale nei rapporti tra ordinamento dell'Unione e ordinamenti interni dei suoi Stati membri.
Il volume, che raccoglie una serie di contributi maturati in occasione di un convegno tenutosi nel novembre 2009 per iniziativa dell'Associazione dei Giuristi Europei, in collaborazione con il Consiglio Nazionale Forense, affronta tematiche di inquadramento, interpretative e di prospettiva riguardanti la costruzione di un nuovo ordine giuridico europeo, quale modello di integrazione e coesione che si legittima e prende corpo sul piano e a misura del-la formazione di uno spazio pubblico di condivisione di valori, di cui tali diritti fondamentali sono espressione, in quanto spazio di cittadinanza comune (cittadinanza dell'Unione).

Luigi Moccia, ordinario di Diritto privato comparato e titolare di cattedra Jean Monnet di Diritto e istituzioni dell'Unione europea, insegna nella Facoltà di Scienze Politiche dell'Università degli Studi Roma Tre (di cui è stato pre-side dal 1998 al 2008). Ha dato vita, nel 2003, al Centro Altiero Spinelli - Polo di eccellenza Jean Monnet presso la stessa Università, dove coordina il master in Cittadinanza europea e integrazione euromediterranea. È fondatore e direttore della rivista La Cittadinanza europea e della collana in cui esce questo volume; dal 2008 (anno di costituzione) è presidente dell'Associazione dei Giuristi Europei (AGE). È autore di numerose pubblicazioni di argomento comparativo ed europeo, tra cui Comparazione giuridica e diritto europeo (Milano, 2005); Unione Europea, una guida per argomenti (Roma 2006, II ed. 2008).



Luigi Moccia, Presentazione
Antonio Tizzano, Introduzione
Silvio Gambino, Diritti fondamentali e Unione europea
(Sviluppi e (persistenti) incertezze nel processo di integrazione europea. Alcune premesse; I principi supremi e i diritti fondamentali costituzionali come limiti all'integrazione; Diritti fondamentali dell'Unione e Giudice delle leggi: primizia comunitaria e 'controlimiti' costituzionali; Primazia comunitaria e identità costituzionali nazionali; Verso un controllo diffuso della costituzionalità comunitaria?; Qualche riflessione conclusiva)
Antonio Ruggeri, Dimensione europea della tutela dei diritti fondamentali e tecniche interpretative
(Il 'sistema dei diritti', nelle sue espressioni al piano della interpretazione e nella prospettiva delle relazioni interordinamentali; La questione delle tecniche interpretative da porre a base dei documenti normativi aventi origine nell'ordinamento internazionale o in quello comunitario e i possibili conflitti degli esiti delle loro applicazioni; La protezione offerta a norme internazionali e comunitarie dai principi di base dell'ordinamento costituzionale e il rilievo da essa acquistato in caso di conflitto tra le norme stesse e norme interne; Le relazioni interordinamentali riviste ab extra, da Lussemburgo e da Strasburgo; Composizione dei conflitti a mezzo della tecnica dei bilanciamenti secondo valore e mutua integrazione delle interpretazioni conformi a...)
Ugo Villani, Tutela dei diritti fondamentali nel 'dialogo' tra corti europei e giudici nazionali
(I diritti fondamentali nell'Unione europea; I rapporti tra il giudice comune e la Corte di giustizia: possibilità di sviluppo dei diritti fondamentali o di loro violazione; Il ruolo del giudice comune e della Corte costituzionale nel caso di violazione dei diritti fondamentali ad opera di disposizioni dell'Unione non direttamente applicabili; Il giudice italiano e la Convenzione europea dei diritti dell'uomo: l'applicabilità diretta della Convenzione; Il rango della Convenzione europea nell'ordinamento italiano; Il problema dell'appartenenza della Convenzione europea al diritto dell'Unione europea; Il valore della giurisprudenza della Corte europea dei diritti dell'uomo; L'interpretazione conforme del diritto interno rispetto alla Convenzione europea)
Ennio Triggiani, Cittadinanza dell'Unione e integrazione attraverso i diritti
(La separazione dei concetti di nazionalità e cittadinanza nell'ordinamento dell'Unione; La cittadinanza europea alla luce della riforma di Lisbona; La cittadinanza europea fra non discriminazione e solidarietà; I diritti di prevenzione sociale; Stranieri provenienti da Paesi terzi e diritto di cittadinanza; Cittadinanza europea e democratizzazione delle istituzioni dell'Unione)
Luigi Moccia, Il 'sistema' della cittadinanza europea: un mosaico in composizione
(Rilievi iniziali: un punto di vista dinamico sull'Unione europea; La cittadinanza dell'Unione come 'cittadinanza autonoma'; Cittadinanza europea e processo costituzionale europeo; Cittadinanza europea e fondamento democratico dell'Unione; Intermezzo: la sentenza della Tribunale costituzionale tedesco; Cittadinanza europea e diritti fondamentali dell'Unione; Rilievi finali: la cittadinanza dell'Unione come 'istituto federale')
Massimo Fragola, Cittadinanza e protezione diplomatica dei cittadini UE all''estero'
(Premessa; Alcune note sull'origine della protezione diplomatica UE con riferimento all'istituto di diritto internazionale; Analisi della disposizione del diritto dell'Unione europea: la collocazione della norma sulla protezione diplomatica da Maastricht a Lisbona; Segue. Dalla decisione attuativa ai documenti preparatori organica e dettagliata. Necessità di una disciplina più organica e dettagliata. Le proposte; La necessità di una protezione diplomatica e consolare condivisa in attesa di una protezione dell'Unione tout court. Gli sviluppi delle disposizioni dei trattati)
Guido Alpa, Dignità personale e diritti fondamentali
(Premessa; Le Carte internazionali; Il ruolo delle Corti; Il Trattato di Lisbona; I diritti fondamentali nel trattato di Lisbona; I diritti umani nella Convenzione europea e nell'applicazione della corte di Giustizia dell'Unione; Il principio di effettività; La lettura bustrofedica del principio di dignità; Rilievi finali).

Contributors: Guido Alpa, Massimo Fragola, Silvio Gambino, Antonio Ruggeri, Antonio Tizzano, Ennio Triggiani, Ugo Villani

Serie: Quaderni del Centro Altiero Spinelli

Subjects: Political Science, Political Theory - Foreign Policy, International Relations

Level: Scholarly Research

You could also be interested in