Lina Merlin

Monica Fioravanzo

Lina Merlin

Una donna, due guerre, tre regimi


Profondo senso della giustizia sociale, costante impegno per la salvaguardia dei diritti fondamentali, energica attenzione alle classi subalterne e assidua azione a tutela di donne e fanciulli, individuati come la parte più debole della società italiana del Novecento. Sono le caratteristiche della sfaccettata personalità di Lina Merlin, che esercitò un ruolo cruciale nella rinascita dell’Italia stravolta dalla seconda guerra mondiale.
Una fama che non rende ragione della ben più complessa dimensione culturale, umana e civile evidenziata in questo libro.

Printed Edition

27.00

Pages: 204

ISBN: 9788835147336

Edition: 1a edizione 2023

Publisher code: 541.54

Availability: Buona

Pages: 204

ISBN: 9788835153832

Edizione:1a edizione 2023

Publisher code: 541.54

Can print: No

Can Copy: No

Can annotate:

Format: PDF con DRM for Digital Editions

Info about e-books

Pages: 204

ISBN: 9788835153849

Edizione:1a edizione 2023

Publisher code: 541.54

Can print: No

Can Copy: No

Can annotate:

Format: ePub con DRM for Digital Editions

Info about e-books

Profondo senso della giustizia sociale, costante impegno per la salvaguardia dei diritti fondamentali, energica attenzione alle classi subalterne e assidua azione a tutela di donne e fanciulli, individuati come la parte più debole della società italiana del Novecento. Sono le caratteristiche della sfaccettata personalità di Lina Merlin, che esercitò un ruolo cruciale nella rinascita dell'Italia stravolta dalla seconda guerra mondiale. Femminista ante litteram, insegnante appassionata, militante socialista fin dal primo dopoguerra, fu un personaggio scomodo, non ultimo per il rigore e la caparbietà con cui lottò per gli ideali di libertà, eguaglianza e giustizia sociale. Convinta antifascista, non prestò giuramento, perdendo così il lavoro di insegnante e affrontando il confino. Sensibile ai bisogni delle classi subalterne, trasferì tali istanze nelle aule parlamentari, prima alla Costituente e poi, per le tre successive legislature, in Senato e alla Camera.
Sebbene attiva su più fronti, dalla tutela della donna e dell'infanzia alla difesa della Costituzione e dei diritti dei lavoratori, fu la sua proposta di legge per l'abolizione delle "case chiuse" a conferirle una notorietà internazionale, tanto che il suo nome è tuttora accostato alla legge del '58, nota appunto come "legge Merlin". Una fama che non rende ragione della ben più complessa dimensione culturale, umana e civile evidenziata in questo libro.

Monica Fioravanzo
insegna Storia contemporanea e Storia dell'Europa contemporanea presso il Dipartimento di Scienze politiche, giuridiche e Studi internazionali dell'Università degli Studi di Padova. Fra le sue pubblicazioni, L'Europa fascista. Dal "primato" italiano all'asservimento al Reich (1932-1943), FrancoAngeli, Milano 2022; 1943. Strategie militari, collaborazionismi, Resistenze, (cura, con Carlo Fumian), Viella, Roma 2015; Mussolini e Hitler: la Repubblica sociale sotto il Terzo Reich, Donzelli, Roma 2009.

Premessa
Abbreviazioni
Lina Merlin fra pubblicistica, memoria e storiografia
(Qualche considerazione preliminare; Uscire dall'oblio: Lina Merlin fra storiografia e pubblicistica)
Una vita fra due guerre e tre regimi
(Le origini e la formazione; La scelta socialista; Il coraggio del rifiuto; Una donna al confino; Lotta clandestina e Resistenza; La Liberazione e l'impegno politico pubblico; "Parla il Polesine"; Verso lo strappo con il Psi; "Socialista [...] fuori del Parlamento")
Il partito socialista
(Le radici di una scelta; Fra idealità e lotte interne; "L'Eco dei lavoratori"; Una socialista in un partito inquieto; Contro la svolta marxista-leninista degli anni '50; Lina Merlin e il "caso Matteotti"; "L'incatenamento del pensiero annienta un partito"; Fra centro e periferia; Una fine annunciata)
La questione femminile
(Nella tempesta; Alla Costituente: la lotta per i principî; Al Senato: la battaglia per i diritti; "La prima legge sociale della Repubblica"; L'ultima battaglia)
Appendice
Archivio dell'Università di Padova, Facoltà di Lettere e filosofia, Esame per l'insegnamento delle lingue straniere negli istituti di istruzione media di I grado, anno 1914, f. Merlin, Angelina, Esame del 27, 28, 29-4-1914 e del 4-5-1914. R. Università degli Studi di Padova, 27 aprile 1914. Lina Merlin, Pasqua di resurrezione. Risorgono Cristo e la natura. Ricordi e scene
Archivio dell'Università di Padova, Facoltà di Lettere e filosofia, Esame per l'insegnamento delle lingue straniere negli istituti di istruzione media di I grado, anno 1914, f. Merlin, Angelina, Esame del 27, 28, 29-4-1914 e del 4-5-1914. R. Università degli Studi di Padova, 28 aprile 1914. Lina Merlin, Les grandes découvertes et leurs effets sur le progrès de la civilisation. Lina Merlin, Celebrazione del 3° Anniversario di guerra in Brugine, Brugine 24 maggio 1918
Archivio centrale dello Stato, Ministero degli Interni, Direzione Generale Pubblica Sicurezza, Confinati politici, b. 660, f. Merlin, Angelina, Lettera alla madre (Nuoro, 28.3.29)
Archivio centrale dello Stato, Fondo Pietro Nenni, 1. Carteggi, 3. Carteggio 1944-'79, unità 1598 Merlin Angelina (31 dicembre 1945 - 21 ottobre 1961), Lettera a Nenni (Padova, 24.7.61)
Archivio centrale dello Stato, Fondo Pietro Nenni, 1. Carteggi, 3. Carteggio 1944-'79, unità 1598 Merlin Angelina (31 dicembre 1945 - 21 ottobre 1961), Lettera a Nenni (Roma, 8.10.61)
Archivio centrale dello Stato, Fondo Pietro Nenni, 1. Carteggi, 3. Carteggio 1944-'79, unità 1598 Merlin Angelina (31 dicembre 1945 - 21 ottobre 1961), Nenni a Merlin (Roma, 20.10.61)
Archivio centrale dello Stato, Fondo Pietro Nenni, 1. Carteggi, 3. Carteggio 1944-'79, unità 1598 Merlin Angelina (31 dicembre 1945 - 21 ottobre 1961), Lettera a Nenni (Roma, 21.10.1961)
Sul disegno di legge: Provvidenze a favore delle mondariso e dei loro bambini (Senato della Repubblica, seduta del 26 marzo 1953)
Oriana Fallaci, La senatrice e la virtù, "L'Europeo", 28-7-1963
Luciano Curino, La Merlin teme che il divorzio sia dannoso per moglie e figli, "La Stampa", 5-12-1970
Lina Merlin, Ada Alessandrini, Il divorzio è nemico delle donne
Indice dei nomi.

You could also be interested in