La miktè politéia tra antico e moderno. Dal "quartum genus" alla monarchia limitata
Autori e curatori
Livello
Studi, ricerche
Dati
pp. 160,      1a edizione  2006   (Codice editore 499.19)
Peer reviewed content
Peer Reviewed Content

Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 20.00
Disponibilità: Discreta


Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788846475701

Presentazione del volume

Il volume ripercorre gli sviluppi dell’idea del governo misto, come formula capace di contenere le aspirazioni, gli “umori” delle parti sociali presenti nello Stato, rintracciando il filo rosso che fin dall’antichità lo individua come il prerequisto della possibile sottrazione degli organismi politici al corso rovinoso del tempo. Intrecciando i saperi medici, che presiedono all’idea della mistione e della crasi, con gli ideali politici di quanti videro nel “quartum genus” la forma di governo ideale e perfetta, capace di ospitare e portare a mediazione le differenze istituzionali ma più ancora sociali, la storia del governo misto dà conto dei suoi autori, Polibio, Machiavelli, Contarini, e dei suoi modelli topologici, Sparta, Roma, Gerusalemme, Venezia, dal governo della polis a quello della Chiesa, per soffermarsi poi sulla svolta del Cinquecento.
La mistione, infatti, entrò allora dentro la stessa monarchia come memento del suo limite, come teoria di una forma di compartecipazione al potere, rispettosa della complessità sociale e capace di realizzarla anche a livello istituzionale. In questa forma, tale idea riesce forse a sopravvivere al suo storico collasso, collocabile nel momento in cui il governo e il suo potere divenne semplicemente esecutivo.
Il volume è corredato da un’antologia con brani di autori quali Seyssel, Hotman, Carlo I Stuart, per la prima volta presentati al lettore italiano.

Domenico Taranto insegna Storia delle dottrine politiche nella Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università di Salerno. Autore di numerosi studi sulla cultura filosofico-politica del libertinismo francese (Pirronismo ed assolutismo nella Francia del ’600, Milano 1994), e su alcuni aspetti del “moderno” (Studi sulla protostoria del concetto di interesse, Napoli 1992; Le virtù della politica. Civismo e prudenza tra Machiavelli e gli antichi, Napoli 2003), ha tradotto il De constantia di Giusto Lipsio (Napoli 2004). Ha redatto numerose voci dell’Enciclopedia del pensiero politico (Laterza, 2005 2 ), alcuni capitoli dell’Histoire raisonnée de la philosophie morale et politique (La Decouverte, 2001) e i primi sei capitoli del Manuale di Storia del pensiero politico (il Mulino, 2001).

Indice


Introduzione
(Le ragioni della mistione e i suoi modelli. Tra luoghi mitici e scelte epistemiche
Parte I. La miktè politéia tra antico e moderno: dal “quartum genus” alla monarchia limitata
Il governo misto dell’antichità al Conciliarismo
(Le origini della mikté: tra medicina e politica; Platone, dalla kallipolis alla forma mista; Aristotele, mikté e mesótes; La mikté romana; Tommaso, la mistione come regime di Dio; La lotta per la missione da Giovanni da Parigi al Conciliarismo)
I modelli della mistione nel pensiero politico italiano tra ’Quattro e ’Cinquecento
(Venezia e la mistione aristocratica; Firenze e la mistione popolare; Machiavelli: dalla repubblica perfetta all’inattualità della missione; Guicciardini e la mediazione possibile; Giannotti e la mistione popolare)
La mistione come forma dello Stato: Inghilterra e Francia tra ’Cinque e ’Seicento
(L’Inghilterra e il “dominium politicum et regale”; Harrington e la repubblica mista; Seyssel e la monarchia mista; Hotman e la mistione aristocratica; Divisione dei poteri e mistione in Montesquieu)
Parte II. Antologia
Platone, Leggi 619d-694a
Aristotele, Politica, 1266a; 1293b-1294b
Polibio, Storie, dal libro VI
Cicerone, De Republica, I, 18, 44; I, 44, 68; II, 39, 65; II, 42, 69
Jean Gerson, Sulla potestà ecclesiastica
Claude de Syssel, Proemio alla traduzione delle Guerres des Romains di Appiano
Gasparo Contarini, La Republica e i Magistrati di Vinegia, Libro I, (pp. 66-69), Libro III, (pp. 96-100)
François Hotman, Franco-Gallia, (cap. X)
Carlo I Stuart, Risposta alle XIX Proposizioni di entrambe le Camere del Parlamento
James Harrington, Oceania, Preliminari
Indice dei nomi.