Competenze-Vincoli-Strumenti. Parte seconda

Livello
Dati
pp. 836,      1a edizione  1991   (Codice editore 453.4)

Competenze-Vincoli-Strumenti. Parte seconda
Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 83.00
Disponibilità: Nulla
Codice ISBN: 9788820441968

Presentazione del volume

L'elaborazione teorica e metodologica in campo di pianificazione territoriale è, in Italia, tra le più avanzate del mondo, anche se la pratica politica spesso non procede di pari passo con la riflessione critica. Nonostante l'elevato livello degli studi è inoltre mancata, fino a oggi, un'opera che raccogliesse in modo sistematico teorie e metodologie. A questa carenza si propone di rispondere l'Enciclopedia di urbanistica e pianificazione territoriale, che vuole essere momento di incontro tra lo sviluppo della strumentazione pratica e, appunto, la riflessione più avanzata nel settore.

Il volume IV costituisce la seconda parte della sezione riservata agli strumenti urbanistici.

La ricostruzione storica di ogni strumento intende anzitutto metterne in luce motivi, tempi e atto di nascita e illustrarne l'evoluzione nel tempo. Una parte della trattazione è poi dedicata ai modi di applicazione, ai problemi ad essa relativi, alle procedure, alla documentazione e a ogni altro elemento che possa facilitare la predisposizione del singolo strumento urbanistico.

Con questa organizzazione della materia ci si è proposti di fornire, giusti gli obiettivi dell'Enciclopedia, non solo gli elementi tecnici e pratici utili all'applicazione, ma anche le coordinate culturali e problematiche che, non meno dei primi, assumono rilievo per un corretto e opportuno impiego dello strumento. Gli strumenti urbanistici, in senso stretto, di cui si dà conto in questo volume sono: piano particolareggiato, piano di lottizzazione, piano per l'edilizia economica e popolare, piano per l'insediamento produttivo, piano di recupero. Vengono inoltre esposti il programma pluriennale di attuazione, strumento più di "governo" che di riorganizzazione del territorio, e altri strumenti non specifici ma che o sono utilizzati in connessione alla pianificazione territoriale e alla politica di riorganizzazione dello spazio (è il caso della convenzione e dell'esproprio), o hanno comunque una certa influenza: è il caso del regolamento edilizio e di igiene.

Ogni singola trattazione è seguita dall'esposizione di casi: cioè di uno o più esempi, che hanno lo scopo di illustrare come, in pratica, il singolo strumento sia stato applicato in concreto. Per ogni esempio vengono forniti gli elementi fondamentali (anche cartografici e illustrativi) per una comprensione dell'applicazione e dei problemi che con tale applicazione si sono dovuti affrontare e risolvere. Sono riportati esempi relativi a: Bologna, Brescia, Cesena, Livorno, Milano, Modena, Siena, Torino.

Indice

Il piano particolareggiato, di Lucia Malavasi
1. Evoluzione della strumentazione attuativa
2. Natura del Pp
3. Funzioni
4. Contenuto
5. Documentazione
6. Competenze per la formazione
7. Dall'adorazione all'approvazione
8. Misure di salvaguardia
9. Esecutività, varianti, impugnativa
10. Attuazione
11. Tre casi di applicazione dello strumento
Tavola sinottica delPp
Riferimenti bibliografici
Bibliografia generale
Il piano di lottizzazione, di Luciana Malvasi
1. Dalla possibilità di lottizzare alllo strumento piano di lottizzazione
2. Natura e funzione del piano di lottizzazione
3. Contenuto del Pdl
4. Le procedure
Tavola sinottica del Pdl
Bibliografia generale
Il piano di edilizia economica e popolare, di Flavia faccioli e Giancarlo Martinoni
1. Le abitazioni popolari da intervento filantropico a risposta politica
2. Dal secondo dopoguerra alla 167
3. Il piano per l'edilizia economica e popolare (Peep)
4. La formazione del piano di edilizia economica e popolare. i casi di Bologna e di Torino
Tavola sinottica del Peep
Riferimenti bibliografici
Piano di insediamenti produttivi, di Maurizio Bernardi
1. Problemi di teoria e metodologia relativi all'urbanistica produttiva
2. Strumenti e politiche di intervento economico - territoriale in Italia
3. La programmazione delle regioni
4. Il piano degli insediamenti produttivi
5. un esempio. Il piano degli insediamenti produttivi nel comprensorio di Modena
Appendice. Esempi di delibere consiglieri e schema di convezione
Tavola sinottica del Pip
Bibliografia generale
il piano di recupero, di Francesco Indovina
1. Recupero e riuso
2. Intervento pubblico sull'esistente: un percorso fino alla legge 457 / 1978
3. Il piano di recupero
4. Problemi e applicazione
5. Acuni casi di Pdr
Tavola sinottica di Pdr
Riferimenti Bibliografici
Il programma pruliennale d'attuazione, di Germano Bulgarelli e Ezio Righi
1. Il programma pluriennale di attuazione nel sistema di disciplina del territorio
2. Il congegno del Pa
3. La legislazione regionale
4. Il Ppa nel governo locale del territorio
5. La prassi operativa: problematica, adempimenti
Riferimenti bibliografici
Esproprio, di Luigi Scano
1. Evoluzione del quadro normativo
2. Le procedure
Appendice 1 - Indice cronologico dei più importanti provvedimenti legislativi
Appendice 2 - Prospetto delle norme vigenti in materia di espropriazione di aree edificabili
Bibliografia generale
L'istituto della convezione, di Luigi Scano
Problemi giuridici e applicativi
Schema di convezione per la concessione del diritto di superficie, ai sensi dell'articolo 35 della legge 865 / 1971 e sucessive modifiche e integrazioni
Bibliografia generale
Regolamento edilizio, di Michele Sernini
1. Origini, competenze e ambiti
Riferimenti bibliografici
Regolamentazione igienico sanitaria, di Paolo Somma
1. Cenni storici
2. La nuova normativa
Riferimenti Bibliografici
Bibliografia generale
Indice delle illustrazioni






newsletter facebook rss

Linkedin Facebook Twitter RSS Informatemi