Interior Yacht Design

Livello
Textbook, strumenti didattici. Testi per professional
Dati
pp. 158,   4a ristampa 2019,    1a edizione  2009   (Codice editore 85.68)

Interior Yacht Design
Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 27.00
Disponibilità: Discreta


Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788856810721

In breve

Negli anni Sessanta, il boom economico e l’introduzione di nuove tecnologie resero possibile la nascita della nautica di massa, favorendo la progettazione e la diffusione di barche idonee alla crociera, all’ospitalità e alla residenza. Fattori importanti nella progettazione di imbarcazioni da diporto divennero allora concetti quali l’economia dello spazio, l’abitabilità interna e la piacevolezza degli ambienti di bordo. Il volume vuole essere uno strumento chiaro e sintetico per la progettazione di interni di yacht a motore.

Utili Link

Nautic Service Recensione… Vedi...
Nautech Recensione… Vedi...
Italia Mare Vela Segnalazione (di Inbar Meytsar)… Vedi...

Presentazione del volume

Andare per mare è stato per molto tempo una scelta obbligata e, in alcuni casi, anche un'esperienza rischiosa, caratterizzata da disagi e privazioni, mentre oggi è una passione, un hobby, una moda e solo per pochissimi un vero e proprio lavoro.
L'evoluzione dell'idea di viaggio da necessità a piacere ha comportato un cambiamento anche nella struttura e nella progettazione delle imbarcazioni. Fino a pochi decenni fa progettare, costruire e condurre un'imbarcazione era un'attività particolare, fatta di tecniche tramandate di generazione in generazione e sistemi avvolti da un certo mistero per chi abitava a terra. Nel secondo dopoguerra, con l'introduzione di nuove tecnologie e il boom economico, i cantieri passarono da un'impostazione artigianale a una industriale, sancendo la nascita della nautica di massa e favorendo la progettazione e la diffusione di barche idonee alla crociera e, soprattutto, all'ospitalità e alla residenza. Non sono quindi più solamente le prestazioni dell'imbarcazione a determinare modifiche e sviluppi nella progettazione, ma fattori quali l'economia dello
spazio, l'abitabilità interna e la piacevolezza degli ambienti di bordo.
Proprio di questi fattori si occupa il volume, uno strumento didattico chiaro e sintetico sulla progettazione di interni dello yacht a motore, ma anche un testo per marinai professionisti e della domenica, per i pionieri del diporto, i progettisti, i costruttori e "tutti quelliche prima o poi sono caduti in mare in porto o in navigazione".

Massimo Gregori Grgic inizia la propria esperienza professionale negli anni '70, con la Westlawn School of Yacht Design, e fonda, nel 1976, lo Yankee Delta Studio. Affianca all'attività di progettista incarichi didattici nelle università di Milano e Venezia. Attualmente vive e lavora in Toscana, in una fattoria sui colli pisani.
Francesca Lanz, dottore di ricerca in Architettura degli interni e allestimento, affianca al lavoro professionale l'attività di ricerca presso il Politecnico di Milano, dove collabora a diversi corsi alla Facoltà del Design e alla Facoltà di Architettura. Appassionata velista, vive e lavora a Milano.

Il libro è arricchito da illustrazioni a colori.

Indice



Introduzione
Il contenitore
(Francesca Lanz, Le ragioni del contenitore: tipi e loro caratteristiche principali; La carena; Cenni di idrostatica; I pesi dello yacht; La "regola del pollice" La coperta; Le strutture dello yacht; I volumi "tecnici")
Il contenuto
(Francesca Lanz, Alcune riflessioni di carattere generale sulle scelte distributive a bordo; Definire i parametri della progettazione; I piani Generali; Il lay-out del ponte cabine; Gli arredamenti sono in barca?; Il lay-out del ponte di coperta; Cenni di ergonomia;
Francesca Lanz, Il rapporto spazio arredo)
Progetto esecutivo
(I disegni costruttivi e le informazioni indispensabili; Il capitolo ed il "Bill of Quantities"; Le cabine padronali; Le cabine ospiti; I bagni; La zona equipaggio; La cucina; La plancia; Il salone)
I dettagli e i trucchi
(Differenze con l'arredo domestico; Le porte; L'illuminazione naturale; L'illuminazione artificiale; Le docce; I sanitari; Le tende; Gli specchi; I soffitti; I paglioli; Divani e poltrone)
Gli impianti
(Generalità sugli impianti; Gli interruttori elettrici; L'impianto elettrico; L'impianto di aria condizionata; L'impianto anti-incendio)
I materiali
(Francesca Lanz, Materiali e tecnologie a bordo; Il compensato marino; Il legno massello; Le radiche; Le essenze; I rivestimenti litici; Le stoffe; La pelle; La finta pelle; Le vernici)
L'arredamento di coperta
(Il rapporto interno esterno;Il pozzetto di poppa; Il prendisole; Il fly bridge)
La sicurezza a bordo
(Le sfuggite; I mezzi di salvataggio)
La redazione del progetto
(La quotatura; La scala del disegno;)
La direzione dei lavori e le prove in mare
Bibliografia
Corrispondenza italiano-inglese dei termini tecnici
Ringraziamenti
Gli autori.




newsletter facebook rss

Linkedin Facebook Twitter RSS Informatemi