Storia e storiografia della scienza. Il caso della sistematica
Collana
Livello
Studi, ricerche
Dati
pp. 224,   1a ristampa 2011,    3a edizione, nuova edizione  2009   (Codice editore 230.95)
Peer reviewed content
Peer Reviewed Content

Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 22.50
Disponibilità: Discreta


Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788856814255

Presentazione del volume

La storia della scienza, a voler dare credito a Koyré, è forse l'unica, insieme con quella della tecnica, "nella quale acquisti senso la tanto magnificata e screditata idea di progresso". È però anche uno strumento indispensabile per comprendere forme e caratteristiche dell'impresa scientifica, per inserirla in una corretta dimensione storica, per favorire un approccio critico e non dogmatico ai suoi modelli ed alle sue teorie. Ad una breve illustrazione della più recente storiografia della scienza, delle sue caratteristiche, significato e valore è dedicata la prima parte del volume.
Alla presentazione sintetica della storia della sistematica dalle origini all'inizio del XIX secolo è invece destinata la seconda parte del libro. Il motivo di limitare il periodo storico ad un momento immediatamente precedente a quello di Darwin è legato al fatto che la teoria dell'evoluzione e i suoi riflessi, diretti o indiretti, sulla sistematica sono già di fatto oggetto di numerosi insegnamenti, oltre che di numerose pubblicazioni a carattere più o meno didattico. Quello che si è voluto illustrare nel presente libro è invece la genesi storica delle idee che hanno portato alla sistematica attuale, idee la cui origine è antica come quella di qualsiasi altra espressione culturale e del tutto indipendente dai modelli esplicativi che la nostra epoca si è data.

Franco Andrietti si è occupato inizialmente di vari problemi di biologia, specialmente nel campo della biomatematica e della biomeccanica. Da alcuni anni si è interessato soprattutto all'ecologia comportamentale ed all'etologia delle vespe e delle api solitarie. Ha sempre affiancato ai suoi interessi professionali, tipicamente scientifici, altri riguardanti la storia della scienza e, in particolare, della biologia. È docente di Fisiologia Comparata e di Storia della Biologia per i corsi di laurea in Scienze Naturali e in Scienze biologiche presso l'Università degli Studi di Milano.
Dario Generali si è occupato di storia della filosofia e della scienza sei-settecentesche, ha collaborato con numerose riviste specializzate, è stato curatore di edizioni critiche e di volumi miscellanei e ha pubblicato una recente monografia sulla figura di Antonio Vallisneri. La sua attività di ricerca si è concentrata sulla circolazione del sapere attraverso i periodici eruditi e i carteggi, sull'ecdotica del testo scientifico d'età moderna, sull'illustrazione del dibattito relativo alle scienze della vita in Italia, i suoi protagonisti e il contesto in cui operarono, come sui modelli di ricostruzione storica della scienza. È coordinatore scientifico dell'Edizione Nazionale delle Opere di Antonio Vallisneri e svolge la sua attività presso l'Ispf - Cnr, che ne è sede.

Indice


Dario Generali, Storia e storiografia della scienza
(Storia della scienza come sapere critico; Forme e modelli storiografici; Filologia, erudizione e storia; Immagini di storia della scienza)
Franco Andrietti, Elementi per una storia della sistematica dalle origini sino all'inizio del XIX secolo
(Gli inizi; Verso il metodo; Gli invertebrati; La botanica dopo Linneo (Lamarck e Jussieu))
Appendice 1. Dalla Synopsis methodica Stirpium Britannicarum
Appendice 2. Un'analisi del contenuto della Institutione rei herbariae
Indice dei nomi.