La musica tra conoscere e fare
Contributi
Massimo Baldacci, Andrea Chegai, Carla Cuomo, Paolo Damiani, Maria Rosa De Luca, Franco Frabboni, Giuseppina La Face Bianconi, Berta Martini, Stefano Melis, Giorgio Pagannone, Elisabetta Pasquini, Raffaele Pozzi, Alessandro Solbiati, Nico Staiti
Collana
Livello
Textbook, strumenti didattici. Testi per insegnanti, operatori sociali e sanitari
Dati
pp. 176,   1a ristampa 2016,    1a edizione  2011   (Codice editore 1408.2.24)

Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 23.50
Disponibilità: Discreta




Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788856834789
Informazioni sugli e-book

Clicca qui per provare l'e-book
Tipologia: E-book (PDF) per PC, Mac, Tablet
Prezzo: € 16.00
Possibilità di stampa:  No
Possibilità di copia:  No
Possibilità di annotazione:  Si
Formato: PDF con DRM per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788856867053
Disponibile anche in:
Informazioni sugli e-book


Clicca qui per provare l'e-book

In breve
Rivolto agli insegnanti e agli studenti delle Scuole, dei Conservatori e delle Università, il volume esamina sotto varie angolature la necessaria convergenza, in senso pedagogico e didattico, di due approcci alla cultura musicale: un approccio “critico”, incentrato sulla comprensione del brano musicale, e un approccio “pratico”, mirato alla produzione musicale (eseguire, comporre, improvvisare).
Utili Link
La Stampa TTL Al vicino di casa musicofilo (di Giorgio Pestelli)… Vedi...
Presentazione del volume


Questo volume, destinato a insegnanti e studenti delle Scuole, dei Conservatori e delle Università, esamina la necessaria convergenza, in senso pedagogico e didattico, tra l'approccio 'critico' alla cultura musicale (ascolto e comprensione) e l'approccio 'pratico' all'esercizio della musica (esecuzione, composizione, improvvisazione). Per esprimere appieno la propria efficacia nella formazione del giovane cittadino, l'educazione musicale ha bisogno sia del 'fare' - inteso come prassi sorretta da un vigoroso apparato di competenze teoriche - sia del 'conoscere', che si realizza nell'ascolto attento e consapevole dell'opera d'arte musicale.
Due temi spiccano nel volume. Per un verso, va valorizzata la dimensione storica dei fenomeni musicali, che nel consumo corrente e in certe prassi pedagogico-musicali alla moda tende a sbiadire. Per altro verso, la sfida dell'interculturalità impone lo studio serio e coscienzioso della propria come delle altrui tradizioni musicali, a beneficio di una comprensione che apprezzi e rispetti le differenze. Altri saggi descrivono i contesti dell'insegnamento-apprendimento (il Conservatorio, la Scuola); altri ancora offrono specifiche proposte didattiche.

Giuseppina La Face Bianconi , ordinario di Storia della musica e di Pedagogia musicale, dirige il Dipartimento di Musica e Spettacolo dell'Università di Bologna. Violinista, ha lavorato sulla polifonia profana del tardo '400, su Schubert ( La casa del mugnaio: ascolto e interpretazione della "Schöne Müllerin" , Firenze, Olschki, 2003), sulla didattica dell'ascolto ("Musica e Storia", XIV, n. 3, 2006), sulla comprensione musicale. Dirige "Il Saggiatore musicale" (Olschki, 1994 sgg.) e nell'omonima associazione coordina il "SagGEM", Gruppo per l'Educazione musicale.
Anna Scalfaro , dottore di ricerca in Musicologia e Beni musicali, assegnista nel Dipartimento di Musica e Spettacolo dell'Università di Bologna, pianista, si occupa di Pedagogia musicale (ha dedicato una monografia di taglio didattico al Concerto per clarinetto di Mozart: Bologna, Albisani, 2007) e di Storia della musica contemporanea ( I "Lirici greci" di Quasimodo: un ventennio di recezione musicale , Roma, Aracne, 2011).

Indice


Giuseppina La Face Bianconi, Anna Scalfaro, Premessa
Franco Frabboni, Una parola dell'istruzione al maiuscolo: la Musica
Giuseppina La Face Bianconi, La musica e le insidie delle antinomie
Massimo Baldacci, Curricoli e competenze
Lorenzo Bianconi, Superstizioni pedagogico-musicali. La storia desaparecida
Andrea Chegai, Serve, la storia alla musica? Serve, la musica alla storia?
Raffaele Pozzi, Pedagogia, didattica e musica d'oggi
Nico Staiti, Il gesto e la musica
Elisabetta Pasquini, Quale didattica museale per i Beni musicali?
Stefano Melis, Giorgio Pagannone, Il 'filo' e l'ordito': dall'ascolto alla teoria musicale e ritorno
Alessandro Solbiati, Insegnare il comporre oggi, senza timore e senza presunzione
Paolo Damiani, L'arte dell'improvvisazione, un sapere nel mentre si fa
Berta Martini, Carla Cuomo, Maria Rosa De Luca, Trasposizione didattica del sapere musicale: aspetti di contenuto e di metodo
Berta Martini, La didattica dell'ascolto. Una lettura didattico-disciplinare
Autori.