La centralità della valutazione nella valorizzazione dell'istruzione del capitale umano
Autori e curatori
Collana
Livello
Textbook, strumenti didattici
Dati
pp. 352,      1a edizione  2013   (Codice editore 2000.1395)

Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 38.00
Disponibilità: Limitata


Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788820458645

In breve
Un’analisi dettagliata degli aspetti rilevanti del settore dell’istruzione nell’ambito dell’economia della conoscenza. I temi dell’abbandono scolastico, della dispersione, della valorizzazione di tutti e di ciascuno nelle proprie peculiari specificità sono affrontati bilanciando e integrando aspetti scientifici e umanistici.
Presentazione del volume

In Italia il concetto di misura in campo educativo si trova a vivere oggi, almeno per cio` che concerne ricerche a livello nazionale, un periodo di transizione, che apre la strada all'introduzione di modelli statistici atti a cogliere e misurare tratti latenti, ossia non direttamente osservabili, quali sono appunto le abilita`, le conoscenze, le competenze e piu` in generale l'apprendimento. Tuttavia, la valutazione degli apprendimenti nell'esperienza quotidiana di vita scolastica, ad esclusione di alcuni rari movimenti di sperimentazione, risulta ancora troppo ancorata ad aspetti soggettivi e demandata all'esperienza professionale maturata dal docente nel corso della sua carriera lavorativa.
Il presente lavoro e` impostato in modo da integrare aspetti del curricolo pedagogico, economico e statistico, nel rispetto dell'ottica peculiare di implementare attivita` di ricerca che vedano coinvolte piu` discipline che concorrano all'acquisizione di forme di conoscenza olistica di un fenomeno osservato, evitando settorialismi e frammentazioni. Il volume presenta un'analisi dettagliata degli aspetti rilevanti del settore dell'istruzione nell'ambito dell'economia della conoscenza, evidenziando punti di forza e criticita` che devono essere superate. I temi dell'abbandono scolastico, della dispersione, della valorizzazione di tutti e di ciascuno nelle proprie peculiari specificita` sono affrontati bilanciando ed integrando aspetti scientifici ed umanistici.

Cristiana Ceccatelli ha un'esperienza ventennale come docente di Scuola primaria e da anni si occupa di problematiche legate al problema della valutazione in campo educazionale sia sotto il profilo teorico-scientifico che sul versante operativo-metodologico. Laureata in Scienze pedagogiche, ha conseguito il titolo di PH.D. In Economics & Statistics, approfondendo le tematiche dell'Economia della conoscenza e della crescita e della valorizzazione del capitale umano in istruzione e acquisendo competenze scientifiche nell'applicazione dei modelli di equazioni strutturali e della Item Response Theory per la misurazione di variabili latenti e per lo studio di nessi casuali tra le stesse.

Indice


Tonio Di Battista, Prefazione
Introduzione
Il nuovo scenario di istruzione e formazione nell'economia della conoscenza
(Conoscenza e globalizzazione; Economie basate sulla conoscenza e sistemi di istruzione; Conoscenza e formazione; Conoscenza e valutazione)
Origini e sviluppi della ricerca valutativa in campo formativo
(Misurazione della conoscenza e valutazione)
Il quadro europeo della ricerca valutativa
(Europa2020... il post Lisbona 2010: gli obiettivi dell'istruzione in Europa; Gli indicatori internazionali della valutazione; Sistemi di Istruzione e di Valutazione in Europa; Autonomia scolastica e valutazione di sistema in Italia)
Approccio olistico alla persona: valutare le competenze
(Le Indicazioni per il curricolo: un lungo cammino lungo per il primo ciclo della scuola italiana; Valutare per competenze; Le competenze e il curricolo scolastico; Le scale di misura nella valutazione scolastica; Metodi qualitativi della valutazione; I metodi della valutazione quantitativa; La valutazione scolastica degli apprendimenti: tradizione e innovazione nello scenario italiano)
Classical Test Theory (CTT) vs Item Response Theory (IRT)
(Classical Test Theory (CTT): principi e assunti di base; Item Response Theory (IRT); Classical Test Theory (CTT) e Item Response Theory (IRT): modelli a confronto)
La valutazione nella Didattica Speciale
(Gli speciali bisogni educativi; Valutare tutti, valutare ciascuno; La valorizzazione della persona per mezzo del Computer Adaptive Testing (CAT))
Conclusioni
Bibliografia.