Il regime giuridico del passaporto
Autori e curatori
Livello
Studi, ricerche
Dati
pp. 180,      1a edizione  1981   (Codice editore 1275.1)

Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 26.50
Disponibilità: Nulla
Codice ISBN: 9788820420475

Presentazione del volume

Oreste Alfonsi è un giovane funzionario del Ministero affari esteri, ruolo cancellieri. Nato nel 1940 è entrato in servizio nel 1969 presso la Direzione Generale dell'Emigrazione e degli Affari Sociali dove si è occupato del servizio passaporti continuamente sino ad oggi. Ha potuto così constatare per esperienza diretta la necessità di un testo organico che riunisca sia sotto l'aspetto del diritto positivo, sia sotto quello teorico, la complessa materia che non ha avuto sino ad ora trattazione organica, salvo qualche tentativo di manuali di pratica consolare ormai superati. Ha pensato perciò di riempire questa lacuna nell'interesse di coloro che, soprattutto all'estero, devono per loro professione occuparsi quotidianamente della questione: consoli, vice consoli, cancellieri e personale degli uffici consolari,

Ai nostri giorni, con la grande facilità di spostamenti rapidi, e di altrettanto rapidi e frequenti rientri, con la non necessità del passaporto per i movimenti nei paesi della Comunità europea, con il passaporto collettivo per le comitive turistiche, il problema sembrerebbe meno grave che non in passato e si potrebbe superficialmente pensare che si sia tornati, almeno in apparenza, a quel periodo felice dell'Europa fra il 1871 e il 1914 quando per passare le frontiere, almeno nell'Europa occidentale, bastava una qualsiasi tessera di riconoscimento. E' del resto noto che la Comunità europea ha allo studio un -passaporto europeo- che dovrebbe essere uguale per tutti. Il problema dei passaporti esiste ancora oggi, non solo per lunghi soggiorni, motivi di lavoro, paesi al dì fuori dell'area della Comunità e simili, ma per la necessità di controlli che tutti gli spostamenti, in primo luogo quelli di persone non sempre desiderabili, comportano, con conseguente concessione di visti di ingresso da parte dei paesi che intendono così garantire la propria sicurezza.

Ne consegue che uno studio delle disposizioni principali è ancor più indispensabile oggi che non in passato. L'autore ritiene che questo suo sforzo sarà di grande utilità a tutti coloro che operano in questo campo.

Indice

• Il regime del passaporto nel diritto italiano
• Norme in vigore anteriormente alla legge attuale
• Il passaporto ordinario in base alla legge 21.11.1967, n. 11a5
• Cause ostative al rilascio del passaporto e suo ritiro
• Norme procedurali e formalità per il rilascio del passaporto
• Ricorsi in materia di passaporti
• Regime fiscale del passaporto
• Passaporti diplomatici e di servizio
• Validità internazionale del passaporto
• Il riconoscimento internazionale del passaporto
• Problema e natura dei "visti"
• Ritiro del passaporto da parte di autorità straniere e opposizioni di annotazione da parte delle stesse
• Passaporti e altri documenti per apolidi e rifugiati
• Appendice
• Raccolta delle principali norme di legge e di alcuni accordi internazionali citati nel testo
• Bibliografia.