Logistica e trasporti nel distretto di Prato

Anello debole o fattore strategico di crescita?

Autori e curatori
Collana
Livello
Studi, ricerche
Dati
pp. 160,      1a edizione  2001   (Codice editore 774.46)

Logistica e trasporti nel distretto di Prato. Anello debole o fattore strategico di crescita?
Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 20,50
Disponibilità: Discreta


Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788846435606

Presentazione del volume

I processi di modernizzazione stanno spingendo le nuove frontiere della competitività verso le fasi di collocazione sul mercato dei beni; la qualità del prodotto non riguarda, infatti, ormai, più solo le merci ma comprende anche la tempestività ed efficienza della distribuzione. Come i cambiamenti organizzativi che scaturiscono da questa evoluzione influenzano l'evoluzione del sistema industriale italiano? Come andranno ad agire sulla configurazione spaziale dei sistemi produttivi? Quali sono gli strumenti di policy necessari per agevolare l'inserimento dei distretti in tali processi?

La letteratura che più recentemente ha indagato i processi di crescita del distretto e i fattori di crisi - ma anche gli operatori e gli organismi di rappresentanza locale - è generalmente concorde nell'individuare nelle carenze logistiche una delle principali cause della perdita di competitività di tali sistemi economici. Questo studio si è proposto l'obiettivo di indagare le problematiche logistiche del distretto pratese sotto diversi punti di vista: la particolare configurazione acquisita nel tempo dal sistema distributivo e di trasporto, sulla base dei bisogni espressi dai lanifici; le caratteristiche e dimensioni del mercato locale dei servizi logistici e di trasporto; le problematiche infrastrutturali e dell'accessibilità; le potenzialità dell'interporto pratese sotto il duplice aspetto di struttura di servizi e di piattaforma intermodale.

Patrizia Lattarulo , dirigente dell'Irpet, svolge attività di ricerca nel campo dell'economia pubblica, con particolare riferimento all'analisi e valutazione degli investimenti pubblici, alle problematiche infrastrutturali e alle politiche pubbliche nel settore dei trasporti.

Indice


Introduzione
(Riferimenti generali; Le fasi della ricerca)
Il distretto industriale di Prato
(L'economia del distretto: l'entità delle produzioni e l'interscambio con il mercato mondiale; L'evoluzione organizzativa e il processo di terziarizzazione; Le filiere dell'industria tessile del distretto; L'universo dei trasporti del distretto)
I servizi logistici e di trasporto nel distretto pratese
(La logistica: definizione e funzioni; Le imprese di servizi logistici, di spedizione, di trasporto; Le opinioni degli operatori e delle imprese)
Le infrastrutture di trasporto e l'accessibilità dell'area
(La rete dei trasporti nel sistema locale di Prato; La domanda di mobilità; La domanda di trasporto merci stradale. Una stima per bacini provinciali; Un'indagine campionaria nel distretto pratese, tra richiesta di infrastrutture e di servizi; Una riflessione sulle infrastrutture di collegamento: le reti telematiche)
L'interporto di Prato: magazzini generali, nodo di traffico o piattaforma logistica?
(Gli interporti nell'ambito delle politiche per l'intermodalità; a struttura di Prato Gonfienti; Novara, un centro intermodale nodo di interconnessione sovraregionale; L'interporto di Prato: prospettive di sviluppo)
Considerazioni conclusive
(Sintesi della ricerca; Uno scenario evolutivo per il distretto pratese)
Appendice
(Le filiere del distretto tessile pratese; Procedura di stima dei flussi di trasporto merci su gomma a scala provinciale)
Allegato all'indagine qualitativa. Traccia dei questionari somministrati alle imprese manifatturiere e alle imprese di trasporto ed elenco degli intervistati.