Bioetica, globalizzazione ed ermeneutica

L'impegno critico della filosofia nel mondo contemporaneo

Contributi
Evandro Agazzi, Charles Alunni, Dario Antiseri, Massimo Cacciari, Jean Petitot
Collana
Livello
Studi, ricerche
Dati
pp. 224,      1a edizione  2003   (Codice editore 490.76)

Bioetica, globalizzazione ed ermeneutica. L'impegno critico della filosofia nel mondo contemporaneo
Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 24,50
Disponibilità: Buona


Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788846445438

Presentazione del volume

La filosofia ha ancora senso nel mondo attuale? A questa domanda rispondono, in modo plurale, i testi delle lezioni, i contributi e i materiali predisposti per i Seminari di filosofia di Copertino durante i quali si è saggiato l'impegno critico della filosofia nell'affrontare alcuni problemi cruciali dell'epoca contemporanea.

Nel libro si alternano differenti voci: Evandro Agazzi affronta il problema della riflessione bioetica contemporanea, mentre Massimo Cacciari riflette sull'utilità di ripensare la globalizzazione, nel cui quadro Luca Nolasco discute il tema della riscoperta delle ragioni dell'individuo; Fabio Minazzi ripropone l'attualità e il valore critico del neoilluminismo, mentre Jean Petitot affronta il tema della dialettica della verità oggettiva e del valore storico nel razionalismo matematico, con particolare riferimento ad un pensatore francese come Albert Lautman; Dario Antiseri discute dei molteplici nessi esistenti tra l'epistemologia, l'ermeneutica e le loro conseguenze didattiche, mentre Charles Alunni riconsidera l'evoluzione storica del dialogo culturale franco-italiano, con particolare attenzione all'Ottocento.

Il quadro complessivo è dunque alquanto mobile e diversificato, nella radicata convinzione che il dialogo culturale tra differenti posizioni teoriche e civili non possa che contribuire a far meglio intendere la complessità della vita contemporanea.

Fabio Minazzi (Varese 1955), docente straordinario di Didattica della filosofia, Filosofia teoretica ed Ermeneutica della Facoltà di Lettere e Filosofia dell'Università degli Studi di Lecce, è autore di una quarantina di volumi (di cui è autore o curatore) e di molteplici saggi storico-filosofici ed epistemologici. Nei suoi scritti si è occupato del problema del realismo, del dibattito epistemologico contemporaneo, della rivoluzione scientifica galileiana, del pensiero di filosofi come Giulio Preti, Karl Popper e Ludovico Geymonat e del problema della scuola italiana. Ha inoltre curato testi di Carlo Cattaneo, G. Preti, L. Geymonat, K. Popper e di Renato Dulbecco. È Direttore della nuova serie della rivista di filosofia "Il Protagora".

Luca Nolasco (Galatina 1974), dottorando in discipline storico-filosofiche presso il Dipartimento di Filologia Classica e di Scienze Filosofiche dell'Università degli Studi di Lecce, è segretario di redazione de "Il Protagora". Attualmente sta approfondendo lo studio del pensiero filosofico illuminista di Giuseppe Palmieri, nonché i temi della globalizzazione.

Indice


Pierluigi Pando, Prefazione del Sindaco di Copertino
Venanzio Dell'Anna, Sui Seminari di filosofia di Copertino
Fabio Minazzi, Luca Nolasco, Introduzione. Le ragioni dei Seminari di filosofia di Copertino
Fabio Minazzi, Luca Nolasco, Nota al testo e ringraziamenti
Bioetica, globalizzazione ed ermeneutica. L'impegno critico della filosofia nel mondo contemporaneo. Atti dei Seminari di filosofia di Copertino
Evandro Agazzi, Il problema della riflessione bioetica contemporanea
Massimo Cacciari, Pensare la globalizzazione
Luca Nolasco, Dal dissolvimento nel globale alla riscoperta della ragioni dell'individuo
Fabio Minazzi, Attualità e valore del neoilluminismo
Fabio Minazzi, Attualità e valore del neoilluminismo
Jean Petitot, La dialettica della verità oggettiva e del valore storico nel razionalismo matematico di Albert Lautman
Dario Antiseri, Ermeneutica, epistemologia e conseguenze didattiche
Charles Alunni, Per un dialogo franco-italiano in filosofia: l'Italia come 'terzo-escluso' degli Annali franco-tedeschi