Elementi per il governo del territorio

Contributi
Giuseppe Imbesi
Collana
Livello
Textbook, strumenti didattici
Dati
pp. 318,   1a ristampa 2016,    2a edizione, nuova edizione  2010   (Codice editore 1862.132)

Elementi per il governo del territorio
Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 31,00
Disponibilità: Discreta


Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788856817058

In breve

Il volume intende fornire le conoscenze necessarie alla lettura delle principali problematiche di governo del territorio, emergenti nelle città italiane ed europee, al fine di individuare significativi contenuti e strumenti di intervento. Filo conduttore è la Legge Urbanistica Nazionale che rimane, a oggi, l’unico quadro di riferimento in Italia.

Presentazione del volume

Il volume, attraverso un approfondimento soprattutto dell'aspetto legislativo, che serve a illustrare a chi legge le regole oggi presenti nel settore del governo del territorio, intende fornire le conoscenze necessarie alla lettura e alla comprensione delle principali problematiche emergenti nelle città italiane ed europee, al fine di individuare significativi contenuti e strumenti di intervento.
Esso è strutturato lungo un percorso che si snoda intorno ai temi dell'urbanistica, della pianificazione e del governo del territorio assumendo come filo conduttore la Legge Urbanistica Nazionale che rimane, a oggi, l'unico quadro di riferimento in Italia. Un ordinamento con il quale le Leggi Regionali riformiste succedutesi dagli anni Settanta si sono relazionate poco ma che, essendo ancora vigente, spesso determina effetti negativi che mettono in discussione le scelte innovative proposte da tali Leggi e dai Piani da esse introdotti.
L'intento non è tanto delineare l'evoluzione teorica e metodologica dell'urbanistica, quanto costruire un quadro ordinato degli strumenti tecnici che traducono tale disciplina nella pratica operativa del governo del territorio e della progettazione della città contemporanea.
La conoscenza di tali strumenti, dalla forte impronta operativa, è finalizzata all'individuazione delle modalità attraverso le quali può prefigurarsi il futuro di un territorio e di un insediamento urbano coerente con una determinata visione-obiettivo.

Mauro Francini, professore associato di Tecnica e pianificazione urbanistica presso la Facoltà di Ingegneria dell'Università della Calabria, svolge ricerca sulle problematiche del territorio e della sua gestione e sulle tecniche e gli strumenti per la pianificazione a scala urbana e territoriale. È direttore della Scuola Estiva Unical sui temi dei modelli di sviluppo urbano e territoriale e coordinatore di diversi progetti di ricerca transnazionali. Ha pubblicato numerosi volumi e contributi scientifici sulle tematiche descritte.
Maria Francesca Viapiana, dottore di ricerca in Pianificazione Territoriale, svolge ricerca presso la Facoltà di Ingegneria dell'Università della Calabria sui temi delle forme di pianificazione e di programmazione urbana e territoriale, delle piccole e medie reti di centri che si riorganizzano, dei rapporti tra accessibilità e riqualificazione, con particolare riguardo alla riprogettazione del ruolo dei sistemi di mobilità all'interno delle aree urbane.

Indice



Giuseppe Imbesi, Presentazione. Qualche giorno fa...
Introduzione
(Dalla pianificazione al governo del territorio; La struttura)
Parte I. Il piano generale
La legislazione urbanistica nazionale
(Il quadro normativo; I livelli della pianificazione)
Il Piano Regolatore Generale
(Oggetto e contenuto; Aspetti tecnici e amministrativi)
Dal Piano Regolatore al Piano Strutturale
(Il diverso ruolo delle Regioni; La nuova forma del Piano)
L'urbanistica delle Regioni
(Un confronto tra le norme regionali)
Parte II. La pianificazione attuativa
Gli strumenti di attuazione
(Piani di iniziativa pubblica; Piani di iniziativa privata)
Le politiche di programmazione
(Le nuove stagioni della pianificazione; La programmazione negoziata; La programmazione complessa)
Parte III. Gli elementi strumentali e i nodi critici
Gli elementi strumentali
(Norme; Titoli abilitativi agli interventi edilizi)
I nodi critici
(Standard urbanistici; Dimensionamento; Esproprio; Perequazione urbanistica)
Verso quali scenari
Appendici
Schede di sintesi Leggi urbanistiche regionali
Schede di sintesi Politiche di programmazione
Bibliografia
Glossario.