L'integrazione dei giovani nel mercato del lavoro e la flexicurity: una sfida per l'Europa

Autori e curatori
Contributi
Augusta Badriotti, Paolo Federighi, Luigi Frey, Emanuela Ghignoni, Alexandra Janovkaja, Renata Livraghi, Paola Naddeo, Domenico Paparella, Gabriella Pappadà, Carmelo Pierpaolo Parello, Lidia Savino, Francesca Torlone
Livello
Studi, ricerche
Dati
pp. 228,      1a edizione  2010   (Codice editore 1280.90)

L'integrazione dei giovani nel mercato del lavoro e la flexicurity: una sfida per l'Europa
Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 26,50
Disponibilità: Discreta


Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788856831993

In breve

Il volume, che raccoglie i contributi inclusi nei Rapporti intermedio e finale del progetto di ricerca comparativo YOUTH (Young in Occupation and Unemployment: Thinking on their better integration into the Labour Market), analizza la problematica del lavoro giovanile e la possibilità di affrontarla mediante strategie di “flexicurity” nei diversi Paesi membri dell’Unione Europea.

Presentazione del volume

Questo fascicolo di Quaderni di Economia del Lavoro contiene, in lingua italiana o in lingua inglese, i contributi fondamentali inclusi nei Rapporti intermedio e finale del progetto di ricerca comparativo YOUTH (Young in Occupation and Unemployment: Thinking on their better integration into the Labour Market) affidato dalla Commissione Europea a un gruppo di istituti di ricerca europei, diretti dall'ISFOL e coordinati dal CESOS con il supporto del CERES.
La ricerca è stata guidata da un Comitato Scientifico composto dai Proff. Luigi Frey, dell'Università di Roma (La Sapienza), Paolo Federighi dell'Università di Firenze, Renata Livraghi dell'Università di Parma.
Il gruppo di lavoro ha analizzato, sulla base di ipotesi teoriche suggerite dai "capabilities e life-cycle approaches", la problematica del lavoro giovanile e la possibilità di affrontarla mediante strategie di "flexicurity" nei diversi Paesi membri dell'Unione Europea. Tra l'altro, non mancano numerosi riferimenti alla letteratura esistente in materia e a documenti pubblicati a livello europeo, specialmente negli ultimi anni.
L'importanza della problematica del lavoro giovanile e la frequente richiesta di ricorrere a strategie di "flexicurity" per affrontarla e superarla in Italia, come in altri Paesi europei, rendono il contenuto di questo fascicolo di notevole interesse per studiosi, operatori pubblici, operatori economici e sociali, gli stessi giovani e le loro famiglie, interessati alla problematica del lavoro giovanile e alla sua soluzione.

Indice



Luigi Frey, Premessa
Augusta Badriotti, Paolo Federighi, Luigi Frey, Alexandra Janovkaja, Renata Livraghi, Gabriella Pappadà, Francesca Torlone, Youth project: the theoretical approach
(Youth employment and labour market integration: literature review; Theoretical framework, methodology and research activities; References)
Gabriella Pappadà, Le performance dei giovani europei nel mercato del lavoro con uno sguardo alla crisi
(Introduzione; L'approccio metodologico; I risultati quantitativi del progetto YOUTH in sintesi; Le performance del mercato del lavoro giovanile dal 2000 al 2009; Conclusioni)
Emanuela Ghignoni, Paola Naddeo, Gabriella Pappadà, Carmelo Pierpaolo Parello, Quantitative and qualitative analysis of labour market integration of young people
(Identification of reasons for insufficient labour market integration; Indicators measuring youth labour market integration - some evidence concerning youth, labour market and welfare measures; Analyse the contribution of investment in human capital to the employment situation of young people, taking into account the situation of vulnerable groups and gender aspects; Analyse how labour-market institutions and differences in employment protection legislation are responsible for differences in the size of youth employment; Exploring the Long-Term Implications of Youth Unemployment; Conclusions; References)
Paolo Federighi, Giovani e flexicurity in alcuni contesti europei
(Premessa; Abbandono del sistema scolastico; Sviluppo di una vita sociale; Entrata in percorsi di apprendimento; Entrata nel mercato del lavoro; Crescita professionale e mobilità professionale; Rientro in percorsi di istruzione e formazione; Transizione verso l'età adulta; Conclusioni)
Emanuela Ghignoni, Gabriella Pappadà, Flexicurity analysis of youngsters in Europe: the role of "capabilities" and human capital
(Abstract; Introduction; The indicators selection; The statistical results; Final remarks; References))
Renata Livraghi, Qualità della vita e problematica giovanile
(Premessa; Gli strumenti dell'analisi economica: i modelli economici tradizionali; Un nuovo paradigma dell'analisi economica: la teoria delle capacità individuali e sociali; La misurazione della qualità della vita è da ricollegare a un modello di analisi economica; La novità culturale per affrontare la problematica giovanile nei diversi contesti; Riferimenti bibliografici)
Domenico Paparella, L'inserimento nel mercato del lavoro dei giovani: una sfida per l'Europa
(I giovani quale risorsa per l'Europa; Il ruolo sociale dei giovani; Le strategie europee; Nuove politiche sociali per favorire la transizione scuola-lavoro; Le cinque sfide dell'Unione Europea; Sicurezza e fiducia nel futuro)
Lidia Savino, Mainstreaming comunitario. Verso una strategia europea al servizio delle nuove generazioni
(Sviluppi del processo politico europeo. Follow up della ricerca "youth" e scenari futuri; Considerazioni conclusive; Lidia Savino, Appendix: youth integration. The challenges at european level. Main steps and milestones).