Muoversi in città.

Accessibilità e mobilità nella metropoli contemporanea

Contributi
Mario Boffi, Enrique J. Calderon, Cristian Camusso, Cleto Carlini, Francesca Mantovani, Clara Melzi, Valentina Rappazzo
Livello
Studi, ricerche. Textbook, strumenti didattici
Dati
pp. 208,      1a edizione  2012   (Codice editore 1562.27)
Peer reviewed content
Peer Reviewed Content

Muoversi in città. Accessibilità e mobilità nella metropoli contemporanea
Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 29,00
Disponibilità: Discreta




Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788820400835
Informazioni sugli e-book

Clicca qui per provare l'e-book
Tipologia: E-book (PDF) per PC, Mac, Tablet
Prezzo: € 22,99
Possibilità di stampa:  No
Possibilità di copia:  No
Possibilità di annotazione:  Si
Formato: PDF con DRM per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788856875461
Disponibile anche in:
Informazioni sugli e-book


Clicca qui per provare l'e-book

In breve

Il volume analizza come la struttura urbana delle aree residenziali influenza la presenza, la disponibilità e il livello di specificità delle opportunities, ed esamina come la localizzazione delle aree residenziali e delle opportunities, combinata con il differente possesso di capitale di mobilità da parte dei residenti, ne influenza gli stili di mobilità, l’accessibilità ai beni e servizi e il livello di inclusione urbana e sociale.

Utili Link

Sociologia Urbana e Rurale Recensione (di Luca Daconto)… Vedi...

Presentazione del volume

Abbiamo vissuto per molti secoli in città dalla morfologia compatta e densamente costruita attorno ai centri storici, nelle quali le residenze, i luoghi del lavoro e dei servizi erano prossimi e l'identità delle popolazioni si fondava sull'appartenenza alle comunità locali delle relazioni di parentela e di vicinato. La situazione cambia con la nascita della città diffusa: il peri-urbano diventa l'area di localizzazione privilegiata degli insediamenti e muta la morfologia spazio-temporale della mobilità e dell'accessibilità ai beni e ai servizi.
La dispersione degli insediamenti ha portato con sé quella della domanda di mobilità e creato nuove forme di disuguaglianza sociale associate sia alla diversa distribuzione territoriale dei beni e dei servizi sia alle disuguali condizioni che ne consentono l'accesso agli attori sociali.
Il volume presenta i risultati di uno studio finalizzato ad analizzare il modo in cui la localizzazione di aree residenziali, beni e servizi, combinata con il differente possesso di capitale di mobilità da parte dei residenti, ne influenzi gli stili di mobilità, l'accessibilità e il livello di inclusione sociale. La prima parte, teorica, descrive la relazione che esiste tra mobilità, accessibilità ed equità sociale; la seconda, empirica, analizza in termini interdisciplinari e comparati l'interazione tra localizzazione residenziale, stili di mobilità e accesso a beni e servizi nelle aree metropolitane di Bologna, Milano e Torino.

Marco Castrignanò , professore associato presso il Dipartimento di Sociologia "Achille Ardigò" dell'Università di Bologna, insegna Metodologia e tecnica della ricerca sociale sul territorio e Sviluppo, territorio e ricerca sociale. Svolge la sua attività di ricerca principalmente sui temi dell'esclusione sociale in ambiente urbano e delle recenti trasformazioni urbane.
Matteo Colleoni è professore associato presso il Dipartimento di Sociologia e Ricerca Sociale dell'Università di Milano-Bicocca, dove svolge attività didattica e di ricerca con particolare attenzione ai temi della mobilità, dei tempi urbani e della metodologia e delle tecniche di ricerca sociale applicata ai fenomeni socio-territoriali.
Cristina Pronello è professore ordinario alla Université Lumière Lyon2, presso il Laboratorio di Economia dei Trasporti (LET, Laboratoire d'Economie des Transports) e professore associato in congedo al Politecnico di Torino. È presidente del Comitato scientifico Transport and Urban Development all'interno del Programma Europeo COST.

Indice



Giovanni Pieretti, Presentazione. Per una mobilità sostenibile
Matteo Colleoni, Introduzione
Prima I. Riferimenti teorici e metodologici
Matteo Colleoni, Mobilità ed accessibilità urbana: definizioni e teorie di riferimento
Mario Boffi,
Metodo e misurazione dell'accessibilità urbana
Parte II. Uno studio comparato su tre aree metropolitane in Italia
Cristina Pronello , Cristian Camusso, Il disegno della ricerca
Marco Castrignanò , Clara Melzi, Capitale di mobilità e comportamenti di mobilità nelle tre aree metropolitane
Cristina Pronello,
Profili di mobilità ed accessibilità
Francesca Mantovani, Percezione dell'accessibilità nel periurbano bolognese
Cristina Pronello
, Cristian Camusso, Stili di mobilità: il caso di Torino
Cristina Pronello
, Valentina Rappazzo , Cristian Camusso, Studio quantitativo e qualitativo degli effetti prodotti dall'introduzione della metropolitana nella città di Torino
Parte III. Alcuni studi di caso
Cleto Carlini, Progettare l'accessibilità attraverso i piani dei trasporti a Bologna
Enrique J. Calderón,
Progettare l'accessibilità attraverso i piani dei trasporti a Madrid
Riferimenti bibliografici
Gli autori.