Reddito di Cittadinanza: verso un welfare più universalistico?

Autori e curatori
Contributi
Sabato Aliberti, Giuseppe Allegri, Giuseppe Bronzini, Davide Bubbico, Marianna Chirivì, Roberto Iorio, Grazia Moffa, Francesco Pirone
Argomenti
Livello
Dati
pp. 264,      1a edizione  2021   (Codice editore 11520.12)

Reddito di Cittadinanza: verso un welfare più universalistico?
Tipologia: E-book
Possibilità di stampa:  Si
Possibilità di copia:  Si
Disponibilità Clicca qui per scaricare

Informazioni sulle pubblicazioni ad Accesso Aperto
Codice ISBN: 9788835124030

In breve

Il volume presenta analisi e riflessioni sulla trasformazione delle politiche del lavoro e di sostegno al reddito in Italia, messa in moto dalla recente introduzione del Reddito di Cittadinanza, come primo rilevante passo di avvicinamento del welfare italiano verso quell’universalismo che nel nostro paese ha avuto realizzazione solo in campo sanitario. Nel 2019 nasceva l’idea di un volume che affrontasse tre aspetti utili al dibattito pubblico: le debolezze del welfare italiano che giustificano una nuova misura universalistica; le politiche di sostegno al reddito; le caratteristiche e i primi risultati del Reddito di Cittadinanza.

Utili Link

Il fatto quotidiano Reddito di cittadinanza: per farsi un’idea sul reale funzionamento serve guardare i dati… Vedi...

Presentazione del volume

Il volume presenta analisi e riflessioni sulla trasformazione delle politiche del lavoro e di sostegno al reddito in Italia, messa in moto dalla recente introduzione del Reddito di Cittadinanza. Proprio questa nuova misura viene letta come primo rilevante passo di avvicinamento del welfare italiano verso quell'universalismo che nel nostro paese ha avuto realizzazione solo in campo sanitario.
Paradossalmente, in un paese con problemi strutturali di disuguaglianza, disoccupazione e povertà, aggravati dalle recenti crisi economiche anche prima della pandemia in corso, l'introduzione della prima misura a vocazione universalistica di lotta alla povertà ha suscitato reazioni scomposte da parte di commentatori e politici. Le polemiche sui "disoccupati da divano" finiscono per distogliere l'attenzione dai risultati, dai problemi e dalle potenzialità del Reddito di Cittadinanza.
Proprio nel 2019, in un incontro seminariale all'Università di Salerno sui primi effetti di questa politica, nasceva l'idea di un volume multidisciplinare, che coinvolgesse sociologi, economisti e giuristi e che affrontasse tre aspetti utili al dibattito pubblico: le debolezze del welfare italiano che giustificano una nuova misura universalistica; le politiche di sostegno al reddito; le caratteristiche e i primi risultati del Reddito di Cittadinanza.
Il volume tratteggia alcuni elementi di sfondo, come la frammentazione e l'inadeguatezza delle politiche sociali e del lavoro, il dibattito teorico che accompagna ogni riforma del sostegno al reddito e le sperimentazioni del reddito minimo garantito nel nostro paese. A questi si aggiungono le analisi dedicate al primo anno di applicazione del Reddito di Cittadinanza e alla sua articolazione istituzionale con l'intento di contribuire al dibattito sulle trasformazioni del welfare in chiave universalistica.

Guido Cavalca è ricercatore di Sociologia economica, del lavoro e dell'organizzazione all'Università di Salerno, dove insegna Sociologia del lavoro e dell'organizzazione e Lavoro nell'economia digitale. Ha insegnato Politiche sociali all'Università di Milano-Bicocca. Si occupa di disuguaglianze sociali e povertà, trasformazioni del lavoro, forme alternative di organizzazione del lavoro e nuove forme di rappresentanza. Per FrancoAngeli ha pubblicato, con D. Benassi, "Le disuguaglianze sociali" in C. Mortari, F. Baraldi, Abitare e vivere nella società complessa. Azioni e nuove frontiere del welfare che cambia (2019).

Indice

Guido Cavalca, Introduzione
Roberto Iorio, Idee persistenti e idee declinanti: appunti sulle politiche di sostegno al reddito nel pensiero politico-economico e nel dibattito corrente
Giuseppe Allegri,
Dal reddito di cittadinanza italiano al dibattito europeo sul reddito di base. Per un nuovo Welfare nella pandemia
Francesco Pirone
, Le esperienze di reddito minimo in Campania
Guido Cavalca
, Politiche del lavoro e di sostegno al reddito a Milano e in Lombardia
Marianna Chirivì,
Grazia Moffa, Nell'inventario delle prestazioni a sostegno del reddito per la popolazione straniera: il reddito di cittadinanza
Davide Bubbico
Domanda di lavoro, povertà economica e reddito di cittadinanza: la variabile Mezzogiorno
Sabato Aliberti,
Lo stato dei Centri per l'Impiego in provincia di Salerno
Giuseppe Bronzini
, La legge italiana sul reddito minimo garantito: una parentesi o la base di un diritto davvero universale?
Gli autori