Italia 1945-1950

Conflitti e trasformazioni sociali

Contributi
L. Ganapini
Livello
Studi, ricerche
Dati
pp. 584,      1a edizione  1985   (Codice editore 980.8)

Italia 1945-1950. Conflitti e trasformazioni sociali
Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 64,50
Condizione: fuori catalogo
Disponibilità: Nulla
Codice ISBN: 9788820445881

Presentazione del volume

Quattro aree, quattro temi - Napoli e la questione urbana, la Valle padana e i braccianti, Firenze e i piccoli Imprenditori, Il Mezzogiorno e Il mito dell'eguaglianza - quattro approcci metodologici diversi, dall'indagine documentarla alle fonti orali, alle storie di vita, per illustrare una realtà finora considerata dalla storiografia come una comprovante sconfitta del processo di ricostruzione del dopoguerra e del delinearsi di nuovi assetti di potere dell'Italia repubblicana.

Dal complesso di queste ricerche, promosse e coordinate dall'istituto nazionale per la storia del movimento di liberazione In Italia, emergono Invece aspetti contraddittori e nuovi problemi e una maggiore attenzione al processi socio-economici che hanno portato il paese ad uscire dall'assetto fissato tra le due guerre mondiali dal siate a di potere fascista. L'Italia che sarà "emarginata" dalle ristrutturazioni degli anni '50 e dalla successiva ondata del miracolo economico torna ad offrirsi quale oggetto di studio con caratteristiche e componenti di grande vitalità, si rivela una parte non trascurabile degli equilibri e del sistema che caratterizza per un lungo periodo, e In parte fino ad oggi, la vita dell'Italia repubblicana.

Indice

• L. Ganapini: Presentazione
• G. Chiaese: Napoli:
* questione urbana e lotte sociali
G. Crainz: I braccianti padani
• M. Da Vela: Piccoli imprenditori a Firenze
• G. Gribaudi: Mito dell'eguaglianza e Individualismo:
* un comune del Mezzogiorno.






newsletter facebook rss

Linkedin Facebook Twitter RSS Informatemi