Come innovare il sistema di controllo di gestione per rendere più competitiva l'impresa

Contributi
Bruno Soggiu
Livello
Testi per professional
Dati
pp. 368,   figg. 24,     2a edizione  2000   (Codice editore 1421.10)

Come innovare il sistema di controllo di gestione per rendere più competitiva l'impresa
Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 42,00
Disponibilità: Limitata


Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788820496296

In breve

Sulla base di esperienze aziendali, sia sul fronte dello studio e aggiornamento degli strumenti di controllo di gestione che del loro utilizzo operativo, vengono presentate in questo volume, in un quadro organico, le revisioni e le innovazioni che possono permettere alle aziende di continuare a disporre di un efficace strumento di miglioramento e di crescita.

Presentazione del volume

II mondo in cui, oggi, operano le imprese si muove sempre più velocemente. La riduzione del ciclo di vita dei prodotti, l'offerta di prodotti innovativi, l'espansione del settore dei servizi sono solo alcuni esempi dei fenomeni che stanno cambiando in modo sempre più massiccio le strutture aziendali, rivoluzionando il modo di operare delle persone che vi sono coinvolte.

II controllo di gestione è sempre stato il processo aziendale che, correndo in parallelo agli altri processi e in molti punti integrandosi con questi, ha permesso ai responsabili delle imprese di accompagnarne efficacemente la crescita, indirizzandola e controllandola.

Oggi anche questo processo deve inevitabilmente affrontare le nuove sfide che il mondo esterno presenta alle imprese, con l'obiettivo di vincerle e continuare ad essere un elemento vitale per la gestione.

La revisione dei processi, la rilevanza e la qualità delle informazioni, l'incidenza sempre maggiore degli aspetti finanziari, le nuove tecnologie informatiche sono elementi che non possono essere ignorati, sia dagli addetti ai lavori che dai responsabili operativi, e sui quali occorre agire.

Sulla base di esperienze aziendali, sia sul fronte dello studio e aggiornamento degli strumenti di controllo di gestione che del loro utilizzo operativo, vengono presentate in questo volume, in un quadro organico, le revisioni e le innovazioni che possono permettere alle aziende di continuare a disporre di un efficace strumento di miglioramento e di crescita.

Carlo Ampollini, laureato in economia presso l'Università Bocconi, si occupa di organizzazione amministrativa in Olivetti. Docente presso istituti di formazione manageriale sui temi del controllo di gestione, ha pubblicato con la FrancoAngeli i volumi II controllo di gestione (19906), II controllo direzionale (1986), II lato economico del software (1988).

Massimo Samaja opera in Olivetti dal 1955 dove ha ricoperto incarichi direttivi, in Italia e all'estero, fino ad assumere la responsabilità della Direzione commerciale e della Direzione personale e organizzazione di Gruppo. Attualmente è direttore Italia della Olivetti, consigliere di amministrazione di Olivetti Sinthesis e Isefi, presidente di O.Group e Syntax Sistemi Software.

Indice



1. L'azienda di fronte al cambiamento
L'azienda ed il suo valore
I sistemi di controllo di gestione
2. II controllo di gestione: lo schema tradizionale
La componente tecnica
La componente socio-organizzativa
La funzione del controller
Progetto, gestione e sviluppo dei sistemi
Raccolta e formalizzazione delle informazioni
Analisi dei dati e delle informazioni
Controllo del patrimonio aziendale
Metodologie e strumenti contabili
Il management
Il ruolo dei responsabili operativi
3. I riferimenti del controllo di gestione
Gli elementi del processo
Il controllo del raggiungimento degli obiettivi
I momenti di effettuazione del controllo
L'organizzazione aziendale
La struttura organizzativa e le sue dimensioni
Le strutture elementare, funzionale, divisionale, funzionali modificate
La pianificazione
L'evoluzione della contabilità per il controllo
La contabilità direzionale
4.L'evoluzione dei sistemi di controllo
Il controllo budgetario
Elementi di criticità del sistema
Il controllo del business
Tipologie dei centri di responsabilità
Dai centri di responsabilità alle Strategic Business Unit
controllo dei processi
I nuovi orientamenti della gestione
5.Un nuovo sistema di controllo
Utilizzo del budget nelle aziende
La contabilità direzionale
Costi per attività di valore
Costi per aree di business
Il costo di prodotto
Le tipologie delle voci di costo
I costi di struttura
Dal budget di spesa al contratto di servizio
6. Un nuovo ruolo per il controller
II controller e la gestione aziendale
Le relazioni con il management
La gestione delle informazioni
Evoluzione della funzione
Le componenti culturali
La professionalità
Il controller di 4ª generazione
Nuove figure professionali: il System Administrator
Le logiche del cambiamento
La struttura di servizio
La revisione dei processi amministrativi e di controllo
Le prospettive del cambiamento
Sostegno al controllo dei processi
Nuove responsabilità
7. Nuove metodologie e strumenti di lavoro
Il Total Quality Management
Qualità e processi
Gestione e controllo dei processi
Il Business Process Reengineering
Activity Based Costing - Activity Based Management
Le tecniche d'implementazione della metodologia ABC - I cost drivers
La metodologia Activity Based Costing supporto al sistema di management
I sistemi contabili integrati
8. Nuove responsabilità del management: la gestione del valore d'azienda
Crescita aziendale e cash-flow
Come si implementa il nuovo sistema
9. Dall'offerta di prodotti all'offerta di servizi
Aziende di servizi e controllo di gestione
Controllo per aree di risultato e per prodotti
Definizione dei prezzi ed elaborazione dei costi
Prodotti su commessa e prodotti su previsione
Gli aspetti contabili
Pianificazione e controllo delle attività
10. Informazione e reporting
La qualità dell'informazione
Il contesto aziendale
I flussi informativi
Il reporting direzionale
11. Le nuove tecnologie informatiche a supporto del controllo
Banche dati, "data base relazionali", Decision Support Systems
Sistemi esperti per il controllo di gestione
Dalla tecnologia mainframe alla logica client-server