Funzioni speciali e applicazioni

Collana
Livello
Dati
pp. 128,   figg. 3,     1a edizione  1998   (Codice editore 1340.65)

Funzioni speciali e applicazioni
Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 21,00
Disponibilità: Nulla
Codice ISBN: 9788846406392

Presentazione del volume

Il volume offre una selezione di articoli, presentati durante i lavori del Convegno "Funzioni speciali e applicazioni" tenutosi nel giugno 1997 a Pugnochiuso, nei quali le argomentazioni probabilistiche e quelle statistiche risultano di particolare rilevanza. I lavori, di tipo strettamente matematico, coprono una vasta area delle metodologie proprie del Calcolo numerico e del Calcolo delle probabilità. Lo spettro delle aree trattate è estremamente vasto. Esso va dalla geometria frattale ai polinomi ortogonali ed ancora, dai processi stocastici, quali quello di Hurwitz, alla modellizzazione stocastica delle dinamiche di carriera, pensata come processo aleatorio sotto opportune condizioni.

Nel volume sono inclusi lavori sulle metodologie jackknife per la costruzione di stimolatori da campioni casuali, metodi di trattamento delle matrici booleane come matrici di contiguità ed ancora lavori sulla giustapposizione di curve sigmoidali usualmente impiegate nelle reti neurali ed infine proprietà di monotonia del rapporto di due funzioni gamma.Gli articoli, come si può osservare, coprono aree di punta della ricerca matematica.

Il libro si propone come strumento di aggiornamento per docenti universitari e per studenti di dottorato in matematica e in statistica o, ancora, in altri settori specifici dell'ingegneria.

Antonio Bellacicco, nato a Roma nel 1943, laureato in Scienze statistiche presso l'Università di Roma "La Sapienza", dopo aver insegnato Applicazioni operative dell'algebra e della Teoria dei grafi presso la medesima facoltà è dal 1986 professore ordinario di Statistica presso l'Università di Teramo. Ha scritto numerosi lavori riguardanti sia gli algoritmi di clustering che le reti neurali. Su quest'ultimo argomento ha scritto per i tipi Angeli il volume Reti neurali e statistica. Ha trattato anche i temi della geometria frattale e della teoria dei grafi in articoli e libri specialistici.

Andrea Laforgia, nato a Barletta nel 1949, laureato a Torino in Matematica, ricercatore Cnr fino al 1985, professore associato nell'anno 1985-1986 è dal 1986 professore ordinario di Analisi matematica.Ha insegnato in diverse Università italiane tra cui Torino e Palermo ed è attualmente professore ordinario di Analisi matematica presso la Facoltà di Ingegneria di Roma 3. Si interessa di funzioni speciali e di equazioni differenziali e ha studiato presso la York University e presso l'Accademia delle Scienze di Budapest. È autore di numerosi lavori pubblicati sia su riviste italiane che internazionali.

Indice

Antonio Bellacicco, Andrea Laforgia, Prefazione
Panayotis D. Siafarikas, On the zeros of the associated ultraspherical polunomials
Mattew H. He, Pierpaolo Natalini, Paolo Emilio Ricci, Zero's asymptotic distribution of polynomials orthogonal with respect to varying weights
Carla Giordano, Andrea Laforgia, Josip Pecaric, Monotonicity properties for some functions involvig the ratio of two gamma functions
Antonio Pacinelli, Dalle matrici booleane alle matrici di contiguità
Antonio Bellacicco, Sulla dimensione frattale di un grafo evolutivo
Salvatore Ingrassia, A note on the approximation by superposition of sigmoidal functions
Mauro Cerasoli, Fabiola Testa, Il processo stocastico di Hurwitz
Tonio Di Battista, Domenico Di Spalatro, Un metodo jackknife per il campionamento di cluster adattativo
Ernesto Volpe di Prignano, Una rassegna di modelli applicati alla dinamica aleatoria delle carriere in azienda
Claudio Palma, Giorgio Guattari, Expansion of general laser beams in Hermite-Gauss zero-order beams
Carlo Tosone, Aldo Maceri, A structural problem with unilateral support.