RISULTATI RICERCA

La ricerca ha estratto dal catalogo 140 titoli

Francesca Ponassi

Comunità virtuali e piccole medie imprese

Forme alternative di presenza in rete

Un ottimo strumento a disposizione delle aziende per fidelizzare e ottenere informazioni dai clienti, per azioni di formazione verso i dipendenti interni e per allacciare rapporti con i propri fornitori.

cod. 100.533

Stefano D'Andrea, Daniela Cardini

Storie nella rete

Fiction e cinema sul web

Quali forme assume e quali contenuti declina la narrazione in forma digitale?

cod. 244.6

Barbara Gasparini, Nicoletta Vittadini

Navigare nelle città d'arte

Comunicazione online e turismo nelle città d'arte di Toscana, Campania, Sicilia

cod. 244.4

Mario De Benedittis

Comunità in rete

Relazioni sociali e comunicazione mediata da computer

cod. 1155.1.14

Enrico Guidotti

Dove ci porta internet

Una crisi annunciata e molte opportunità

Per capire dopo la bolla le potenzialità per la gestione d'impresa, per gli aspetti commerciali e per la comunicazione.

cod. 561.240

Fti-Forum per la Tecnologia dell'Informazione, Paul Mathias

La polis Internet

cod. 571.1.5

Antonella Napoli

Generazioni online

Processi di ri-mediazione identitaria e relazionale nelle pratiche comunicative web-based

Nell’affrontare un tema di grande attualità come le pratiche comunicative e di consumo del social web, il volume adotta la prospettiva della sociologia delle generazioni. Il testo segue i punti cardinali della costruzione dell’identità tra online e offline, della riflessività, dello spazio e della memoria, osservando da vicino il social web come contesto di connessione quotidiano in cui i pubblici (anche generazionali) comunicano, si relazionano, manipolano informazione e contenuti, si autorappresentano.

cod. 1381.2.19

Andrea Candela

Dal sogno degli alchimisti agli incubi di Frankenstein.

La scienza e il suo immaginario nei mass media

Uno studio sulle diverse forme di storytelling della scienza e della tecnologia nei mass media. Il testo si concentra prevalentemente sull’informazione giornalistica, cercando di cogliere le motivazioni socio-culturali che hanno indotto prima la carta stampata e poi i mezzi di comunicazione di massa ad avvalersi di un linguaggio sensazionalistico nel raccontare le avventure della scienza.

cod. 244.1.58

Antonia Cava

Noir tv.

La cronaca nera diventa format televisivo

Attraverso una rilettura analitica del “giallo di Avetrana”, il volume spiega come il modello narrativo che affonda le radici nel dramma di nera sia oggi linfa per programmi televisivi di successo che generano una sorta di “meta-format”: tanti programmi, di generi diversi, che, con tecniche di racconto multiple, compongono il medesimo evento criminale rendendolo un testo di volta in volta spettacolarizzato secondo differenti chiavi di lettura.

cod. 1381.2.16

Fabiola Sfodera

Turismi, destinazioni e internet.

La rilevazione della consumer experience nei portali turistici

Un’analisi dettagliata dei portali turistici promozionali delle regioni italiane. Il volume illustra i risultati dell’indagine conoscitiva il cui obiettivo è stato di reperire informazioni quantitative sulle “statistiche” interne dei singoli portali, e qualitative sulle strategie gestionali adottate da ciascuna Regione e Provincia Autonoma. Il testo traccia poi un quadro della consumer experience offerta dagli attuali portali turistici istituzionali promozionali delle regioni italiane, illustrando i punti di forza dei portali che rappresentano i casi più virtuosi.

cod. 155.45

Mariaeugenia Parito

Comunicare l'Unione Europea

La costruzione della visibilità sociale di un progetto in divenire

Stenta a diffondersi un’idea di Europa fatta di valori, simboli, significati riconosciuti, una narrazione che contribuisca a costruire il senso dell’esperienza multilivello e altamente interconnessa vissuta dalle persone. In questa cornice vengono analizzate le politiche, le strategie e le attività d’informazione e comunicazione avviate dalle istituzioni europee.

cod. 1381.1.22

Luca Massidda

Atlante delle grandi esposizioni universali.

Storia e geografia del medium espositivo

Il volume tenta di individuare le condizioni che stanno determinando un rinnovato interesse nei confronti di quel fantasmagorico residuo di moderno che sono le Esposizioni Universali in un panorama sociale, economico, urbanistico e mediale radicalmente altro: quello della Società dell’Informazione. Quale può essere il ruolo delle Esposizioni Universali in una società che ha fatto dell’informazionalismo il suo modo di sviluppo?

cod. 452.2

Maria Giovanna Ruberto

La medicina ai tempi del web.

Medico e paziente nell'e-Health

Blog, Social Network, Forum e OnLine Health Communities sono realtà sempre più frequentate dai malati e dalle loro famiglie, che vi trovano la possibilità di confrontarsi e di scambiarsi esperienze circa sintomi, malattie e alternative terapeutiche, prima ancora del parere specialistico di un medico. Il testo analizza questo fenomeno, difficile da arginare, che rappresenta una rivoluzione copernicana nella dialettica medico-paziente.

cod. 1109.7

Antonia Cava

Da Disneyland a Sex and the City

Un'analisi dei pregiudizi sui pubblici dei media

Svelando alcuni dei pregiudizi che hanno creato l’immagine degli spettatori mediali come consumatori fragili di messaggi potenti e seduttivi, il testo analizza la forza dei messaggi mediali e le diverse modalità con cui donne e bambini creano, a partire da essi, significati e svago. Dubai, Disneyland e Sex and the city vengono esaminati come “fiabe contemporanee”, racconti che sostituiscono i miti e le favole, arricchendo l’immaginario di ogni spettatore.

cod. 1381.2.13

Enrico Pulcini

Click TV.

Come Internet e il Digitale cambieranno la televisione

cod. 244.19

Fabrizio Vagliasindi

L'arte del digital design

Progettare per i nuovi media

Si sta proponendo il nuovo concetto di intermedialità. La sua essenza consiste nella visione di un progetto editoriale come un insieme di componenti sviluppate attraverso media diversi nel rispetto di linguaggi propri a ciascuno di essi.

cod. 244.5