BOOKS BY CLAUDIO BARALDI

The search has found 44 titles

Questo volume ha alla sua base una ricerca sociologica sull’inclusione dei bambini migranti e delle loro famiglie nel sistema educativo e nei servizi sanitari. Il testo offre un importante contributo alla comprensione della vita sociale e dell’esperienza migratoria dei bambini e dei loro rapporti con coloro che non hanno un’origine migrante (operatori istituzionali, altri bambini e altre famiglie). Si rivolge quindi a una vasta platea, che include ricercatori, operatori e dirigenti nella scuola e nella sanità, mediatori e studenti universitari.

cod. 1042.110

Claudio Baraldi, Giancarlo Corsi

Luhmann in Glossario

I concetti fondamentali della teoria dei sistemi sociali

cod. 1044.1

Questo volume illustra uno studio realizzato nel contesto scolastico per indagare come la questione di genere possa essere negoziata attraverso attività basate sulla facilitazione e sull’uso di narrazioni cinematografiche. Il testo prende in esame i processi comunicativi che contribuiscono a modellare il genere e analizza l’efficacia della facilitazione come strumento per stimolare il dialogo e la riflessione, e le potenzialità dell’uso delle narrazioni per promuovere la partecipazione degli studenti e la loro capacità di immaginare scenari alternativi.

cod. 1042.102

Everardo Minardi, Cleto Corposanto

Achille Ardigò, a cento anni dalla nascita

Questo volume vuole offrire un ricordo rigoroso di Achille Ardigò a cento anni dalla sua nascita. Oltre agli interventi di autorevoli sociologi italiani di ogni orientamento e ideale metodologico, che forniscono un succoso e tutt’altro che scontato spaccato della nostra recente sociologia nazionale, il testo presenta un’inedita intervista ad Ardigò di circa cinquanta pagine, realizzata nel 1990.

cod. 1042.103

Claudio Baraldi, Federico Farini

Raccontare storie personali in classe

Dalla ricerca all'innovazione educativa

Il volume propone un percorso di formazione per insegnanti ed educatori sull’efficacia della promozione della partecipazione attiva dei bambini e del dialogo, con particolare riferimento alle situazioni multiculturali. Il testo si rivolge a insegnanti ed educatori, dirigenti scolastici, responsabili di politiche educative, studiosi dell’interazione in classe e dell’educazione, studenti universitari impegnati in corsi di laurea, laurea magistrale e master riguardanti l’educazione e i metodi della comunicazione efficace.

cod. 1042.99

Giancarlo Corsi

Salute e malattia nella teoria dei sistemi.

A partire da Niklas Luhmann

Questa traduzione di alcuni saggi di Niklas Luhmann, l’esponente più noto della teoria dei sistemi, prova ad approfondire sul piano teorico il tema della relazione tra sociologia e medicina.

cod. 1341.1.39

Roberto Cipriani, Rosanna Memoli

La sociologia eclettica di Costantino Cipolla

Il volume prende spunto dalla copiosa produzione scientifica di Costantino Cipolla per dare corso a un’opera corale e partecipata da circa 90 autori. Un itinerario entro il pensiero sociologico dai primi anni ’70 ai nostri giorni con tre generazioni a confronto, per osservare in modo attento la realtà sociale.

cod. 1042.96

Claudio Baraldi, Laura Gavioli

La mediazione linguistico-culturale nei servizi sanitari.

Interazione ed efficacia comunicativa

Il volume getta una luce nuova, e ampiamente documentata, sul significato della mediazione linguistico-culturale nei servizi sanitari e sulle differenze tra una mediazione efficace e una inefficace. Obiettivo del testo è di fornire indicazioni per politiche sanitarie basate sulla comprensione della qualità della mediazione e dei modi per osservarla e valutarla. Oltre che agli studenti universitari, il volume si rivolge a mediatori, dirigenti e operatori sanitari, responsabili di politiche sanitarie e studiosi della comunicazione medica e della mediazione, sia linguistica, sia interculturale.

cod. 1042.92

Claudio Baraldi

Facilitare la comunicazione in classe.

Suggerimenti dalla Metodologia della Narrazione e della Riflessione

Il volume si propone come uno strumento operativo innovativo, che consente di capire il funzionamento della facilitazione in classi scolastiche (e in gruppi di bambini o adolescenti) e di promuovere il confronto e la riflessione di operatori, ricercatori e studenti.

cod. 1042.78

Claudio Baraldi, Laura Gavioli

Mediating patient-centred interaction: the case of doctors’ questions

SALUTE E SOCIETÀ

Fascicolo: 1EN / 2013

This paper analyses interactions in Italian healthcare services, involving Italian speaking doctors, migrant patients with little or no knowledge of Italian and a bilingual mediator. The mediator participates in the interaction with the double function of assuring linguistic understanding and dealing with cultural differences, which may emerge in talk between doctors and migrant patients. In this study, we look at doctors’ question-patients’ answer sequences and their interactional renditions. In our data, a doctor’s question is often rendered by mediators with a series of questions expanding that initial question. The analysis shows that provision of a series of questions, rather than a single rendition, allows the mediators to re-design the doctor’s question in a patient-mediator dyadic interaction. In (provisionally monolingual) dyadic talk, patients are encouraged to deal with their diseases and tell about their worries and concerns. Mediators’ expansions of doctors’ questions seem thus functional to the achievement of patients’ narratives, which can afterwards be rendered to the doctors. Our study suggests that such expanded renditions may achieve patient-centred communication in triadic bilingual interactions.

Claudio Baraldi, Laura Gavioli

La mediazione nell’interazione centrata sul paziente: il caso delle domande del medico

SALUTE E SOCIETÀ

Fascicolo: 1 / 2013

This paper analyses interactions in Italian healthcare services, involving Italian speaking doctors, migrant patients with little or no knowledge of Italian and a bilingual mediator. The mediator participates in the interaction with the double function of assuring linguistic understanding and dealing with cultural differences, which may emerge in talk between doctors and migrant patients. In this study, we look at doctors’ question-patients’ answer sequences and their interactional renditions. In our data, a doctor’s question is often rendered by mediators with a series of questions expanding that initial question. The analysis shows that provision of a series of questions, rather than a single rendition, allows the mediators to re-design the doctor’s question in a patient-mediator dyadic interaction. In (provisionally monolingual) dyadic talk, patients are encouraged to deal with their diseases and tell about their worries and concerns. Mediators’ expansions of doctors’ questions seem thus functional to the achievement of patients’ narratives, which can afterwards be rendered to the doctors. Our study suggests that such expanded renditions may achieve patient-centred communication in triadic bilingual interactions.

Marco Giordani, Annie Noro

Nautibus.

Esperienze e strumenti d'intervento sociale con gli adolescenti

cod. 1043.47