Risultati ricerca

La ricerca ha estratto dal catalogo 24 titoli

Francesco Dall'Olio, Luciano Hinna

Il pentagramma del diavolo

Perchè la burocrazia è un alibi perfetto?

Se non si risolve il nodo cruciale della burocrazia il Paese non riparte. E purtroppo la burocrazia è un alibi perfetto per tutti gli attori in campo. Questo saggio si pone l’arduo obiettivo di smontare l’alibi perfetto, tentando di suggerire anche qualche possibile via d’uscita.

cod. 1420.1.208

Esther Happacher, Roberto Toniatti

Gli ordinamenti dell'Euregio.

Una comparazione

Il volume offre uno studio comparato e trasversale degli ordinamenti delle tre autonomie territoriali che hanno fondato il gruppo europeo di cooperazione transfrontaliera, attivo dal 2011: il GECT/Euregio Tirolo-Alto Adige-Trentino. Per realizzare un ritratto dell’Euroregione e delle sue potenzialità il volume compara le istituzioni e le politiche proprie delle singole autonomie che cooperano, guardando all’integrazione transfrontaliera come a un cantiere aperto nel quale le esperienze degli enti fondatori si potranno confrontare e contaminare, con una crescita complessiva.

cod. 1801.37

Mauro Marcantoni

I ciechi non sognano il buio.

Vivere con successo la cecità

Un invito a vedere oltre i luoghi comuni! Dai racconti – numerosi e diversissimi – dei ciechi che ce l’hanno fatta, le piccole e grandi strategie che portano al successo, ma soprattutto al superamento degli ostacoli dovuti non solo alla cecità, ma anche alla cultura corrente.

cod. 1411.57

Mauro Marcantoni, Giovanni Vetritto

Montagne di valore.

Una ricerca sul sale alchemico della montagna italiana

Il volume ha l’obiettivo di misurare uno degli elementi distintivi che caratterizzano i territori montani italiani, la “qualità sociale”. Una qualità che ha a che vedere con il capitale umano, con il capitale sociale, con il basso livello di devianza e il rispecchiamento della popolazione nelle istituzioni locali più prossime: punti di forza che andrebbero riconosciuti, misurati, veicolati all’esterno e valorizzati come elementi di “ricchezza territoriale”.

cod. 1801.34

Marco Baldi, Mauro Marcantoni

La "quota" dello sviluppo.

Una nuova mappa socio-economica della montagna italiana

Dal 1951 ad oggi la popolazione italiana è aumentata di 12 milioni di persone, mentre quella dei comuni montani è diminuita di 900 mila. Tuttavia questo non significa che montagna sia sinonimo di marginalità. Questa ricerca dimostra come la montagna presenti performances inaspettate e si caratterizzi non come un territorio che tende a riprodurre i dati delle regioni di appartenenza, ma come uno “scrigno” di elementi di qualità e di distinzione.

cod. 1801.33

Livia Ferrario, Mauro Marcantoni

Un nuovo management pubblico come leva per lo sviluppo.

Atti del seminari "Società complessità inclusione"

Il volume prende in esame le sfide che attendono la Pubblica Amministrazione, alle prese con una complessità sempre crescente della società moderna. Una complessità fatta di flussi migratori, geopolitici, finanziari e tecnologici, in cui adottare un paradigma nuovo vuol dire trovare la via per favorire l’inclusione sociale, riscoprire la reciprocità, ovvero la fiducia tra le parti e, più di tutto, recuperare il senso di collettività perduto.

cod. 1801.31

Luca Comper, Mauro Marcantoni

Un nuovo management pubblico come leva per lo sviluppo.

Atti del seminario "Istituzioni norme risultato"

Una vera e propria rivoluzione culturale sta portando la dirigenza ad assumere modelli decisionali più efficienti, moderni, veloci e sensibili, per una crescita data da performance positive, servizi ad alta qualità, istituzioni trasparenti e credibili. Ma la Pubblica Amministrazione è pronta ad affrontare il cambiamento?

cod. 1801.30

Gianfranco Cerea, Mauro Marcantoni

La montagna perduta.

Come la pianura ha condizionato lo sviluppo italiano

Negli ultimi 60 anni la montagna ha perso circa 900mila abitanti. Tutta la crescita, in pratica, si è concentrata su pianura (8,8 milioni di residenti) e collina (circa 4 milioni). Un dissanguamento del quale si è parlato pochissimo, e di cui questo libro prova a dare un quadro.

cod. 1801.29

Il volume si propone di indagare quale sia il valore aggiunto della deontologia per il raggiungimento, da parte dei “professionisti” pubblici, di obiettivi sfidanti e di risultati produttivi efficienti.

cod. 1801.24

Il tema del federalismo fiscale rappresenta una delle dinamiche di riforma attualmente più stimolanti e che più incideranno sull’assetto del regionalismo italiano. Il volume dà conto dello stato dell’arte riguardo al generale processo di riforma a livello nazionale e di come la Provincia autonoma di Trento si collochi in questo nuovo contesto normativo e programmatico, sulla base del cosiddetto Accordo di Milano.

cod. 1801.15

Esiste una fase “magica” che segue ogni riforma, in cui vanno innestate potenti leve di innovazione che agiscano su tutti i fattori in gioco: retribuzione, valutazione, controllo, organizzazione interna, rapporti con l’esterno. Il volume esplora i fattori salienti del “dopo riforma” poco considerato e che, in quanto tale, fa rapidamente scivolare le buone intenzioni nella palude della prassi quotidiana.

cod. 1801.16

Con riferimento all’assetto istituzionale della Provincia Autonoma di Trento, il volume analizza i rapporti tra livello di governo provinciale e gli enti locali subordinati, come anche i rapporti tra Provincia e le istituzioni sovra-regionali, evidenziando gli aspetti istituzionali e organizzativi della Provincia Autonoma di Trento.

cod. 1801.14

Il volume raccoglie contributi e materiali di approfondimento sulla riforma statutaria della Regione Trentino Alto Adige, analizzando tre ambiti fondamentali: gli effetti della legge costituzionale n. 2 del 2001 sullo Statuto; l’applicabilità della riforma del Titolo V della Costituzione alle Autonomie differenziate; gli scenari di ulteriori possibili aggiornamenti del quadro statutario e istituzionale trentino.

cod. 1801.13

Il volume sottolinea l’opportunità di introdurre le pratiche valutative nei processi decisionali delle nostre amministrazioni e la necessità di costruire i presupposti organizzativi e gestionali senza i quali le nuove riforme rischiano di restare sostanzialmente inattuate. Il testo si caratterizza inoltre per l’analisi di alcune buone pratiche di valutazione delle prestazioni della dirigenza, sia a livello centrale che locale.

cod. 1801.12

Censis, Tsm

Da Sovrano a Sistema.

La metamorfosi dello Stato

Il volume tenta di mettere a fuoco le implicazioni della complessa trasformazione che sta investendo lo Stato – dibattuto tra l’ansia di rispondere al sovraccarico di domande che proviene dalla collettività e la debolezza intrinseca dei poteri pubblici –, puntando su una cultura nuova capace di adeguare la macchina amministrativa alle esigenze di governance che lo Stato sistema oggi richiede.

cod. 1801.7

Tre indagini sulla qualità della dirigenza della pubblica amministrazione trentina, uno sguardo a tutto tondo che prende spunto dall’analisi della classe dirigente della Provincia autonoma di Trento per affrontare il tema del rapporto fra valutazione e customer satisfaction nella pubblica amministrazione.

cod. 1801.6

Nadio Delai, Mauro Marcantoni

Identità e sviluppo

Le minoranze ladine pensano il proprio futuro

cod. 1520.507