Books about Publications in Open Access

The search has found 126 titles

The environmental emergency of the last century has led to an urgent need to reformulate the predominant role of human beings on the planet by undertaking a less anthropocentric design approach. Within this theoretical framework, the book explores the role of Design as a multifaceted discipline capable of exploring the complexity of a changing world, and reconsiders the human being’s position in a pervasive relationship with the contemporary environments through a More-than-Human approach.

cod. 10319.11

The book presents contributions submitted at the Conference “Designing for Inclusive Learning Experience”, which was held in Florence on May 10, 2019, at the Department of Architecture DIDA of the University of Florence. The conference main topics regard the application of Ergonomics and Human Factors to Education, Gamification and Inclusion.

cod. 10085.1

Design Research in the Digital Era.

Opportunities and implications. Notes on Doctoral Research in Design 2020

This book proposes an overview of the researches initiated in 2015 in the Design PhD programme of Politecnico di Milano. All of them explore the implications of the ongoing digital transformations, from the specific perspective of design research. Throughout the book, the cultural, organisational, social, and managerial issues raised by digital technology, are debated and how such issues call for a reframing of design processes, practices and models.

cod. 10319.4

Gli strumenti per leggere il mondo

La geografia dalla scuola dell'infanzia alla scuola secondaria di secondo grado

Gli strumenti per leggere il mondo è un contributo e uno strumento per l’educazione geografica e l’insegnamento della geografia volto a supportare il lavoro in classe dell’insegnante e destinato ai docenti delle scuole di ogni ordine e grado. Il percorso di formazione ha avuto lo scopo di creare spazi di condivisione delle prassi relative all’insegnamento della geografia in una prospettiva interdisciplinare con l’obiettivo di sperimentare proposte didattiche attraverso laboratori tematici.

cod. 11787.7

Cambiamento climatico e rischio

Proposta per una didattica geografica

Il volume nasce con l’obiettivo di dare un contributo nell’insegnamento geografico, sia attraverso elementi teorici sia attraverso la proposta di attività pratiche, che mirano ad affrontare in modo sistematico i temi del rischio e del cambiamento climatico. Partendo dall’esperienza fatta in occasione del 61° Congresso Nazionale AIIG e da successivi momenti formativi promossi da alcune AIIG locali, è stato possibile testare e ragionare sul ruolo che la geografia può avere nella diffusione di queste tematiche, e sulla responsabilità che le deriva in quanto disciplina di sintesi. I temi in oggetto, infatti, sono spesso ai margini dell’insegnamento e dell’attenzione geografica, nonostante rivestano un ruolo cardine nella comprensione dei territori e nell’elaborazione/promozione delle politiche economiche, sociali e ambientali.

cod. 11787.8

Margherita Cisani

Paesaggi e mobilità

Strumenti per le geografie del quotidiano

Il movimento nel paesaggio contribuisce a creare il paesaggio stesso. Le pratiche di mobilità sono infatti parte di un continuo processo di co-costruzione del paesaggio, che implica non solo la trasformazione delle forme del territorio ma anche aspetti soggettivi, esperienziali, collettivi e politici. Il volume esplora queste dinamiche, adottando la prospettiva del quotidiano e con particolare attenzione alla pratica del cammino in gruppo. L’autrice propone un dialogo tra le scienze del paesaggio e le geografie delle mobilità, introducendo il concetto di “paesaggi in movimento”, come sintesi di alcune delle principali correnti presenti in letteratura, dall’approccio more-than-representational al mobility turn. Il volume propone quindi alcune considerazioni sui paesaggi del quotidiano, sulla dimensione politica del cammino in gruppo e sulla relazione tra paesaggio, mobilità e benessere.

cod. 11111.2

Mattia Pistolesi

Design e usabilità in ambito sanitario

Il progetto dei dispositivi medici

Il progressivo invecchiamento della popolazione globale rappresenta uno dei principali problemi socio-economici dei sistemi sanitari e pensionistici. Il passaggio dal trattamento ospedalocentrico al trattamento domiciliare sembra essere una prima risposta concreta, favorita anche dalle nuove tecnologie applicate alla sanità che si propongono di contenere la spesa pubblica, attraverso la realizzazione di servizi innovativi, tra cui i dispositivi medici da utilizzare a casa. Questo volume è rivolto ai progettisti, agli studenti dei corsi di studio in Design e a tutti coloro che si rivolgono alle discipline del progetto.

cod. 10085.2

Quando si progetta è ineludibile affrontare i problemi di determinazione della forma degli oggetti. Questo libro compie una ricognizione fra le diverse discipline in cui è preminente il problema della genesi della forma attraversando i vari campi del sapere in cui esso si manifesta. Sia che operiamo nel campo delle arti, dell’architettura, del design, ogni trasformazione della realtà e dell’ambiente, sia essa naturale o artificiale, implica un processo di morfogenesi. Il volume intende restituire il fascino che le forme esercitano, in pari grado, sul progettista e sul il destinatario finale che ne fruisce la ricezione.

cod. 10085.3

Connettere/Connecting

Un disegno per annodare e tessere/Drawing for weaving relationships. 42° Convegno internazionale dei docenti delle discipline della rappresentazione congresso della unione italiana per il disegno. Atti 2020

Connettere: un disegno per annodare e tessere è il tema pensato per il 42° Convegno Internazionale della Unione Italiana per il Disegno 2020. Si vuol rilanciare un proposito di connessione diversa, non fisica ma culturale, una promozione del dialogo tra discipline, conoscenze e culture, per meglio comprendere il nostro Disegno. Riportando le nostre riflessioni sul Disegno, la connessione tra i saperi appare una possibilità per riportare i ragionamenti nel quadro dei processi globali che ne evidenziano la complessità, ma anche la ricchezza e le potenzialità che questi possono assumere nel contesto del patrimonio di conoscenze di cui disporre e di cui avvalersi.

cod. 10342.1

Insegnare/orientare/fare DESIGN

L’offerta formativa universitaria italiana. CUID - Conferenza Universitaria Italiana del Design Atti del Convegno. Firenze 22-24 maggio 2019

L’offerta formativa universitaria italiana in Design ha conosciuto negli ultimi anni un fortissimo sviluppo parallelo, da un lato, all’ampliarsi del ruolo e degli ambiti di intervento del Design all’interno del sistema produttivo e sociale e, dall’altro, al riconoscimento del ruolo del Design come motore e fattore strategico dell’innovazione. Il volume raccoglie i contributi presentati al Convegno “L’offerta formativa in Disegno industriale e Design - Insegnare/orientare/fare DESIGN” (Firenze 22 24 maggio 2019), che offrono un ampio panorama delle diverse declinazioni che il Design e il suo insegnamento assumono nelle diverse realtà universitarie italiane.

cod. 10085.4