Alcune considerazioni economiche e di governance sulla recente riforma delle BCC

Titolo Rivista: ECONOMIA E DIRITTO DEL TERZIARIO
Autori/Curatori: Marco Mazzoli
Anno di pubblicazione: 2016 Fascicolo: 3 Lingua: Italiano
Numero pagine: 14 P. 467-480 Dimensione file: 458 KB
DOI: 10.3280/ED2016-003007
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più clicca qui

Qui sotto puoi vedere in anteprima la prima pagina di questo articolo.

Se questo articolo ti interessa, lo puoi acquistare (e scaricare in formato pdf) seguendo le facili indicazioni per acquistare il download credit.
Acquista Download Credits per scaricare questo Articolo in formato PDF

anteprima articolo

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association, Inc (PILA)associazione indipendente e non profit per facilitare (attraverso i servizi tecnologici implementati da CrossRef.org) l’accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche

Questo lavoro analizza brevemente, alla luce di alcune considerazioni teoriche sulla governance delle imprese cooperative, con particolare riferimento alle banche, le caratteristiche principali del decreto-legge 14 febbraio 2016 n. 18, recentemente convertito in legge dal Parlamento, che riordina il settore delle Banche di Credito Cooperativo. Le nuove norme non sembrano introdurre dispositivi in grado di porre rimedio ad alcuni problemi annosi che caratterizzano il credito cooperativo: i fenomeni di "cattura" del consenso della base sociale da parte del gruppo dirigente e l’insufficienza di incentivi ad un ricambio efficiente del gruppo dirigente

  1. Alchian, A., Demsetz, H., Production, Information costs and Economic Organization, in «American Economic Review», 62, pp. 777-795, 1972.
  2. Aoki, M., The motivational role of an external agent in the informationally-participatory firm, Bowles, S., Gintis, H., Gustafsson, B., (eds.), Markets and Democracy:
  3. Participation, Accountability and Efficiency, Cambridge, U.K., Cambridge University Press, 1993.
  4. Bartlett, W., cable, J., estrin, S., Jones, D., Smith, S., Labor-Managed Co-operatives and Private Firms in North-Central Italy: An empirical Comparison, in «Industrial and Labor Relations Review», 46, pp. 103-119, 1992.
  5. Ben-Ner, A., Cooperation, conflict and control in organizations, in Bowles, S., Gintis, H., Gustafsson, B., (eds.) Markets and Democracy: Participation, Accountability and Efficiency, Cambridge, U.K., Cambridge University Press, 1993.
  6. Cau, G., De Bonis, R., Farabullini, F. Salvio, A., Efficienza allocativa: ci sono differenze tra banche popolari e banche società per azioni?, in Le Banche Popolari nel Localismo dell’Economia Italiana, 2004 a cura di De Bruyn, R. e Ferri, G. Cosci, S., Mattesini, F., Credito e sviluppo nelle provincie italiane, in Cesarini, F., Ferri, G. e Giardino, M., Credito e Sviluppo, Bologna, il Mulino, 1997. De Bruyn, R.., Ferri, G., Le ragioni delle banche popolari: motivi teorici ed evidenze empiriche, in Le Banche Popolari nel Localismo dell’Economia Italiana, 2004, a cura di De Bruyn, R. e Ferri, G. Ferri, G., Masciandaro, D., Messori, Governo societario ed efficienza delle banche locali di fronte all’unificazione dei mercati finanziari,
  7. in Alessandrini, P. (a cura di), Il Sistema Finanziario Italiano tra Globalizzazione e Localismo, Bologna, il Mulino, 2001.
  8. Mazzoli, M., La rilevanza macroeconomica del credito cooperativo in Italia, in Il Credito Cooperativo in Italia – Storia, diritto, economia, organizzazione, a cura di Alessandro Carretta, Bologna, il Mulino, 2011, ISBN 978-88-15-23430-8, 2011.
  9. Mazzoli, M., Quadrelli, G., The Italian co-operative banking and financial system: Institutions, performances and theoretical Background, 2014, in Mazzarol, T., Reboud, S., Mamouni Limnios, E. and Clark, D., Research Handbook on Sustainable Cooperative Enterprise, pp. 475-506, Cheltenham, UK, Northampton (MA), USA, Edward Elgar Publishing Inc., ISBN 978 1 84542 905 8, 2014.
  10. Sacco, P.L., L’evoluzione del sistema cooperativo: la dimensione strategica” in Fiorentini, G., Scarpa, C., (a cura di), «Cooperative e Mercato», Roma, Carocci Editore, 1998.
  11. Senato della repubblica – XVII Legislatura [2016] “Fascicolo Iter DDL S. 2298 – Conversione in legge, con modificazioni, del decreto-legge 14 febbraio 2016, n. 18, recante misure urgenti concernenti la riforma delle banche di credito cooperativo, la garanzia sulla cartolarizzazione delle sofferenze, il regime fiscale relativo alle procedure di crisi e la gestione collettiva del risparmio.
  12. Stiglitz, J.E., Peer monitoring and credit market, in «World Bank Economic Review», 4, pp. 351-366, 1990.

Marco Mazzoli, Alcune considerazioni economiche e di governance sulla recente riforma delle BCC in "ECONOMIA E DIRITTO DEL TERZIARIO " 3/2016, pp 467-480, DOI: 10.3280/ED2016-003007