Dai diritti del bambino nel percorso adottivo al lavoro educativo e psicosociale per il successo dell’adozione

Titolo Rivista: MINORIGIUSTIZIA
Autori/Curatori: Loredana Paradiso
Anno di pubblicazione: 2018 Fascicolo: 4 Lingua: Italiano
Numero pagine: 10 P. 70-79 Dimensione file: 89 KB
DOI: 10.3280/MG2018-004008
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più clicca qui

Qui sotto puoi vedere in anteprima la prima pagina di questo articolo.

Se questo articolo ti interessa, lo puoi acquistare (e scaricare in formato pdf) seguendo le facili indicazioni per acquistare il download credit.
Acquista Download Credits per scaricare questo Articolo in formato PDF

anteprima articolo

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association, Inc (PILA)associazione indipendente e non profit per facilitare (attraverso i servizi tecnologici implementati da CrossRef.org) l’accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche

L’articolo intende superare il modello dell’adozione basato su una visione psicopatologica del bambino e del curing dell’adozione che ha contribuito alla formazione di una rappresentazione sociale del percorso adottivo come complesso e altamente problematico. Nello stesso tempo si presenta un modello di caring dell’adozione che si allontana dal dibattito sul fallimento adottivo per individuare i fattori e le proposte educative e socio-culturali che consentono di promuovere e realizzare il successo dell’adozione. In questo itinerario si riprendono gli articoli della Convenzione di New York per analizzare i diritti dei bambini e i loro bisogni nel percorso di adozione alla luce del "best interest(s) of the child".

Loredana Paradiso, Dai diritti del bambino nel percorso adottivo al lavoro educativo e psicosociale per il successo dell’adozione in "MINORIGIUSTIZIA" 4/2018, pp 70-79, DOI: 10.3280/MG2018-004008