L’enigma del diritto penale minorile comparato

Titolo Rivista MINORIGIUSTIZIA
Autori/Curatori Michele Panzavolta
Anno di pubblicazione 2019 Fascicolo 2019/2 Lingua Italiano
Numero pagine 21 P. 75-95 Dimensione file 143 KB
DOI 10.3280/MG2019-002006
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più clicca qui

Qui sotto puoi vedere in anteprima la prima pagina di questo articolo.

Se questo articolo ti interessa, lo puoi acquistare (e scaricare in formato pdf) seguendo le facili indicazioni per acquistare il download credit. Acquista Download Credits per scaricare questo Articolo in formato PDF

Anteprima articolo

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association, Inc (PILA)associazione indipendente e non profit per facilitare (attraverso i servizi tecnologici implementati da CrossRef.org) l’accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche

L’Autore muove dalla constatazione del carattere enigmatico del diritto penale minorile, refrattario ai criteri di classificazione, per cogliere le ragioni di questa caratteristica, in una panoramica comparata che pone a confronto diversi possibili modelli per analizzare la relazione che si stabilisce tra l’inquadramento astratto ed il funzionamento concreto dei sistemi.;

Keywords:Garanzie processuali, minorenni, Direttiva (UE) 2016/800, mandato d’arresto europeo, Decisione Quadro 2002/584/GAI.

Michele Panzavolta, L’enigma del diritto penale minorile comparato in "MINORIGIUSTIZIA" 2/2019, pp 75-95, DOI: 10.3280/MG2019-002006